Imago
NORVEGIA
09.04.2021 - 19:350
Aggiornamento : 10.04.2021 - 10:36

Trovato morto nel suo appartamento, dopo nove anni

Il corpo dell'uomo è rimasto in casa nove anni prima di essere trovato

Il caso ha acceso un dibattito sul ruolo della tecnologia nella riduzione dei contatti fisici nella società

OSLO - Il cadavere di un uomo, che giaceva morto nel suo appartamento di Oslo da ben nove anni, è stato scoperto lo scorso dicembre dal custode del complesso abitativo in cui si trovava.

Lo ha comunicato la polizia norvegese, ripresa dal Guardian, che sostiene che l'uomo sia morto per cause naturali nell'aprile del 2011. Ciò sulla base di alcuni elementi - tra cui una lettera - trovati nella sua abitazione. 

Secondo l'emittente statale NRK, l'uomo aveva 60 anni, era stato sposato più di una volta, e aveva anche dei figli. Tuttavia, i vicini hanno dichiarato che era molto solitario e preferiva stare tra sé e sé. Quando non lo hanno più visto, hanno assunto che si fosse trasferito o che fosse stato portato in un istituto.

Invece, il corpo dell'uomo è stato trovato nove anni dopo dal custode, che voleva entrare nell'appartamento per fare dei lavori di manutenzione. L'uomo, nonostante fosse spirato, ha continuato a ricevere la pensione fino al 2018 (quando l'amministrazione non è più riuscita a mettersi in contatto con lui), e ha continuato a pagare le bollette regolarmente in modo automatico dal proprio conto bancario.

«30 anni fa non sarebbe potuto accadere»

L'ispettore della polizia di Oslo Grete Lien Metlid ha detto all'emittente NRK che lei e i suoi colleghi hanno pensato molto a come potesse essere successo. 

Arne Krokan, un professore dell'Università norvegese di Scienza e Tecnologia, ha detto che un caso simile non sarebbe potuto succedere 30 anni fa. 

Secondo l'esperto, si tratta di un fallimento dei nuovi sistemi tecnologici nel sollevare le cosiddette bandiere rosse quando qualcuno non ha contatti fisici con nessuno per del tempo prolungato. «È il prezzo che abbiamo pagato per i servizi digitali», ha concluso Krokan.

La polizia ha aperto un'indagine su quanto accaduto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Marta 1 mese fa su tio
Ma non sarà che Robert Krcmar ...si sia inventato tutto??
Marta 1 mese fa su tio
evidentemente non era un tipo molto socievole
Tato50 1 mese fa su tio
Un tipico esempio di parenti o amici, ma anche vicinato, che si fanno i fatti loro e ti lasciano li stecchito per anni. Ma quello non pagava l'affitto o era proprietario dell’apparentamento senza ipoteca. In 9 anni non ha mai ricevuto posta o tutti pensavano che la ritirasse presto ? Non aveva abitudini da anni e nessuno si è accorto che era scomparso ? Beh, non andiamo lontano, perché nel mio lavoro anche a me è capitato di trovare persone sole morte da mesi ma nessuno probabilmente ne sentiva la mancanza. Io sentivo l'odore però ;-((
Dragon76 1 mese fa su tio
triste
gmogi 1 mese fa su tio
Meditate gente meditate
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 15:07:19 | 91.208.130.89