Cerca e trova immobili

CUCINARE CON FOOBYChe cavolo!

15.09.23 - 07:00
Il cavolfiore divide i palati. Vanta però valori nutrizionali eccellenti ed è estremamente versatile.
FOOBY
Che cavolo!
Il cavolfiore divide i palati. Vanta però valori nutrizionali eccellenti ed è estremamente versatile.
Oggi è uno dei protagonisti della cucina low-carb e vegana.

Tra tutti i membri della famiglia dei cavoli, il cavolfiore è forse il più diffuso e consumato in assoluto, grazie alle sue proprietà e soprattutto alla sua versatilità. Il cavolfiore è composto per oltre il 90 % di acqua, è quindi povero di calorie e carboidrati. È ricco di fibre alimentari e vitamina C, contiene folato e, rispetto ad altri tipi di cavolo, è considerato ben digeribile.

I fan delle diete low-carb hanno presto scoperto nel cavolfiore tritato un valido e leggero sostituto del riso, della patata, della farina e simili. È anche un buon sostituto della carne, basta pensare alle squisite alette di cavolfiore, l’alternativa vegetariana alle chicken wings.

E non finisce qui, il cavolfiore è variegato anche nel colore: giallo, verde, rosa e viola. Niente paura, è tutto al 100 % naturale! Le diverse tonalità sono riconducibili all’esposizione solare o alle mutazioni naturali.

POLPETTE DI CAVOLFIORE
Metti a bollire patate e cavolfiore, scolali, schiacciali, aggiungi formaggio, pane grattugiato, uovo, spezie e mescola il tutto. Poi forma le polpette e via in padella con un filo d’olio. Buon appetito!

PIZZA CAVOLFIORE
Grattugia il cavolfiore in una ciotola, unisci uova e formaggio. Distribuisci l’impasto sulla placca rivestita con carta da forno e ora sbizzarrisciti con tutti gli ingredienti che vuoi. Sforna e senti che profumino!

RISO DI CAVOLFIORE
Il finto riso è facile da preparare, basta grattugiare o sminuzzare il cavolfiore crudo con un robot da cucina, cuocerlo, insaporirlo a piacere e… gustarlo.

 

FOOBY


PURÈ DI CAVOLFIORE

Preparazione: 1 ora | Tempo totale: 1 ora.

PER 4 PERSONE CI VOGLIONO

    • 1 scatoletta ceci (ca. 420 g), sciacquati, sgocciolati
    • 2 c. semi di zucca
    • 1 c. sciroppo d’acero
    • 1 c. olio d’oliva
    • ¼ di c.no pepe di Caienna
    • ¼ di c.no sale

    • 1 cavolfiore (ca. 750 g), a cimette, il torsolo a pezzetti
    • 1 c.no sale
    • 80 g burro
    • ½ c. succo di limone
    • un po’ di pepe
    • un po’ di olio d’oliva
    • 300 g piselli surgelati, scongelati
    • 1 rametto menta piperita, tagliato finemente
    • ¼ di c.no sale

    • 30 g Micro Greens

 

ECCO COME FARE

    1. Ceci: in una padella antiaderente, aggiungere i ceci con tutti gli ingredienti fino al sale compreso e tostare per 20 min. a fuoco medio fino a che i ceci diventano croccanti.
      Lasciar raffreddare e mettere da parte.

    2. Purè di cavolfiore: mettere il cestello per la cottura al vapore in una pentola capiente e riempirla con acqua appena fin sotto il fondo del cestello. Aggiungere il cavolfiore,
      salare, coprire e cuocere a fuoco medio per ca. 15 min. Frullare il cavolfiore con il burro e il succo di limone, condire e tenere in caldo.

    3. Piselli: in una padella scaldare l’olio, rosolarvi i piselli e la menta per ca. 3 min., salare.

    4. Impiattare: disporre il purè di cavolfiore sul piatto e guarnire con i ceci, piselli e Micro Greens.


Servire con: pane alle noci tostato

 

 

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI