PaidpostMagia d’aromi

16.12.22 - 07:00
Nel periodo dell’Avvento amiamo esser più generosi con le spezie in cucina. I loro profumi caldi rendono speciali i piatti invernali.
Fooby
Magia d’aromi
Nel periodo dell’Avvento amiamo esser più generosi con le spezie in cucina. I loro profumi caldi rendono speciali i piatti invernali.

Cannella
Immancabile nei dolci invernali, conferisce un tocco natalizio a torte di mele, pasticcini, cioccolata calda e mille altre delizie. Questa spezia viene estratta dalla corteccia interna dell’albero della cannella, che asciugando si arrotola. E così si formano bastoncini con i quali puoi aromatizzare ad esempio un punch.

Anice
I biscotti di Natale con questa spezia sono quelli che fanno meno l’unanimità. La colpa è dell’intenso sapore dell’anice, tendente alla liquirizia e al mentolo. Ne esistono diverse varietà (come l’anice verde o l’anice stellato) e tutte portano alla mente il periodo dell’Avvento.

Chiodi di garofano
Con la polvere di garofano puoi preparare deliziosi speculoos. Interi possono essere infilzati in un’arancia o in una cipolla e lasciare che sprigionino lentamente il loro profumo, ad esempio in un vin brûlé o nelle zuppe invernali. Meglio però non addentarli, hanno un aroma davvero intenso.

Zenzero
Lo zenzero non è una spezia apprezzata soltanto nella cucina asiatica. Questo bulbo viene oggi impiegato volentieri anche nelle nostre pietanze. Dai biscotti alle tisane, dalle zuppe a deliziosi chutney: lo zenzero dà carattere ed esalta i sapori.

Cardamomo
Conferisce un tocco fresco e agrumato alle pietanze invernali. Questa spezia dispiega meravigliosamente tutti i suoi aromi nei biscotti (vedi ricetta), nel tè o nel latte caldo. Un’idea diversa? Aggiungerla a una panna cotta abbinata a frutta esotica.

Noce moscata
La noce, migliore se grattugiata al momento, è un elemento della famosa miscela francese “quatreépices” (quattro spezie), insieme a zenzero, chiodi di garofano e cannella. Questa miscela viene impiegata in particolare per salse, sfoglie con ripieno di carne, stufati o pasticceria natalizia.

 

Fooby

 

KIPFERL AL CARDAMOMO

Preparazione: 30 min | Tempo totale: 3 ore e 30 min.

PER 60 PEZZI CI VOGLIONO

    • 250 g farina bianca
    • 1 presa sale
    • ¾ di c.no cardamomo in polvere
    • 200 g burro, a pezzi, freddo
    • 100 g mandorle macinate e spellate
    • 40 g pistacchi sgusciati non salati, tritati finemente
    • 90 g zucchero a velo
    • 1 c. acqua

    • 30 g pistacchi sgusciati non salati, macinati
    • 30 g zucchero a velo
    • 1 limetta, sciacquata in acqua calda e asciugata, solo la scorza

 

ECCO COME FARE

    1. Impasto: in una ciotola mescolare la farina, il sale e il cardamomo in polvere. Aggiungere il burro e sfregare con le mani fino a ottenere un composto granuloso. Incorporare le mandorle, i pistacchi e lo zucchero a velo, versare l’acqua, lavorare rapidamente il tutto senza impastare fino a ottenere un composto morbido, coprire e mettere in frigo per ca. 2 ore.
    2. Dare la forma: prelevare porzioni di impasto, stenderle su un po’ di farina per ottenere un cordoncino spesso circa un dito e tagliare a tocchetti lunghi ca. 2 cm.
      Allungare ogni tocchetto formando dei rotolini, modellarli a forma di mezzaluna, disporli su due placche rivestite con carta da forno e mettere in frigo per 30 minuti.
    3. In forno: cuocere ogni placca per ca. 15 min. nella parte centrale del forno preriscaldato a 180 °C. In un piatto piano mescolare i pistacchi, lo zucchero a velo e la scorza di limetta. Lasciar intiepidire i kipferl sulla placca, passarli nella granella di pistacchi e lasciarli raffreddare su una griglia.

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

COMMENTI