Immobili
Veicoli
Fooby
ULTIME NOTIZIE Cucinare con Fooby
CUCINARE CON FOOBY
5 gior
Lo zoo a tavola
Frutta e verdura sono troppo noiose per i bambini nella loro forma naturale?
CUCINARE CON FOOBY
1 sett
Flower power
I fiori sono belli, colorati e profumati. Ma forse non tutti sanno che sono anche buoni da mangiare.
CUCINARE CON FOOBY
2 sett
Oro dolce
Liquido o cremoso, spalmato sulla treccia o aggiunto ai cereali: il miele è un alleato del buonumore.
CUCINARE CON FOOBY
3 sett
Dolci strati
Capolavoro artistico e bomba di zuccheri allo stesso tempo? La torta è la regina dei buffet di dessert.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Primavera a tavola
La situazione si fa croccante!
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Non solo galline
Hai sempre cucinato e assaggiato uova di gallina?
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Brunchamo
La Pasqua non è solo dipingere e nascondere le uova, ma anche fare un bel brunch.
Cucinare con Fooby
1 mese
Cresci crescione
Anche tu hai coltivato il crescione da bambino? Questi delicati germogli crescono bene in ogni cucina...
Paidpost
2 mesi
Onigiri… amo
Dal Paese del Sol Levante arriva un pranzo “in scatola” allettante.
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Food Syling
Se ami le ricette estetiche e la pasticceria in particolare, perché non fotografarle...
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Al volo
Lo Street Food non è un’invenzione americana.
Paidpost
2 mesi
Un pizzico di tè
Anche se come ingrediente culinario è ancora poco conosciuto da noi, il tè, a seconda del tipo, valorizza le pietanze.
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Mica sono noccioline
È l’ora della frutta a guscio! Ti spieghiamo alcune proprietà di questi amici croccanti...
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Ricette di famiglia
In tante famiglie esistono delle ricette tramandate di generazione in generazione.
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Con il cuore
Anche in cucina possiamo dirlo con i cuoricini. Questi accessori della pasticceria sono così carini!
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Kim… chi?
Il kimchi non può mancare in alcun pasto della cucina sudcoreana.
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Very hot pot
Non chiamatemi fondue chinoise! Anche perché l’hot pot cinese è assai diversa dalla “chinoise” che conosciamo.
CUCINARE CON FOOBY
24.09.2021 - 08:220

Gastronomia a colori

Come si suol dire, l’occhio vuole la sua parte. E il cibo colorato è particolarmente invitante.

Cambiare veste agli alimenti non è possibile solo tramite coloranti alimentari, ma anche grazie a ingredienti naturali.

GIALLO
La polvere di curcuma porterà il sole alle tue creazioni con i suoi pigmenti giallo brillante. Dal canto suo, lo zafferano è l’arma classica per ravvivare il colore del risotto; puoi usarlo con parsimonia, il sapore intenso non è apprezzato da tutti e il portafoglio ringrazierà. Dosate corretta- mente, entrambe le spezie si abbi- nano bene sia piatti dolci che salati.

ROSSO E ROSA
I frutti di bosco colorano i dolci: puoi ottenere una tonalità violacea con i mirtilli o rosso-rosa con lamponi e ribes rossi. Per un colore vivace a tutto campo usa la barbabietola: cuocila fino a renderla morbida e filtra il succo con un colino. Potrai usarlo per creme, salse e impasti.

VERDE
Con il matcha in polvere puoi dare una sfumatura verde a torte e biscotti. Ma attenzione a non esagerare, altrimenti risulteranno amare. Se per la preparazione è più indicato un colorante liquido, puoi crearlo con prezzemolo o spinaci. Frulla le foglie con acqua e passale al setaccio, fai sobbollire il succo e togli la clorofilla che affiora in superficie. 

BLU E LILLA
Se fai bollire il cavolo rosso o i mirtilli e poi aggiungi al succo del bicarbonato di sodio ottieni una bella tinta blu. Fai lo stesso con il succo dei lamponi o del ribes rosso e colorerai il tuo piatto di viola. Se hai la mano pesante col bicarbonato di sodio diverrà tutto grigiastro.

ARANCIONE
Il modo migliore per ottenere un bell’arancione è usare la paprika. Dato il sapore intenso della spezia, è consigliata soprattutto per colorare i piatti salati. Per i frullati dolci, le glasse, ecc. si può adoperare il succo di carota. Il colore sarà un po’meno intenso, ma il sapore gradevole.

 


Fooby

 

Panino Bao alle barbabietole

Preparazione: 45 min. | Tempo totale: 2 ore e 15 min.

PER 4 PERSONE CI VOGLIONO

  • succo di barbabietole rosse
  • ½ dl olio di girasole
  • 1 pacchetto lievito secco (ca. 7 g)
  • 350 g farina bianca
  • ½ c.no sale
  • 1 c. zucchero
  • 1 c.no lievito in polvere
  • un po’di olio

  • 250 g funghi shii-take, a pezzi
  • 3 c. Maizena
  • olio per friggere
  • 1 c. olio di sesamo
  • 2 spicchi d’aglio, spremuti
  • 20 g zenzero, grattugiato finemente
  • 2 c. zucchero greggio
  • 1 dl acqua
  • 4 c. salsa di soia
  • 3 c. aceto di riso  
  • 1½ c.ni salsa sriracha
  • 1 cipollotto con la parte verde, a rondelle sottili, la parte verde messa da parte

  • 30 g germogli di barbabietola
  • 2 c. arachidi salate, tritate grossolanamente

Un cestello di bambù per la cottura a vapore a tre ripiani, foderati con carta da forno

ECCO COME FARE

  1. Panini bao: in un recipiente emulsionare il succo di barbabietole rosse e l’olio e unirvi il lievito secco. Mescolare la farina, il sale, lo zucchero e il lievito in polvere, quindi incorporare. Lavorare l’impasto per ca. 10 min. fino a ottenere una consistenza morbida e liscia, coprirlo e lasciarlo lievitare a temperatura ambiente per ca. 1 ½ ora. Stendere la pasta a uno spessore di ca. 5 mm e con una formina di ca. 8 cm di Ø ricavare 12 dischetti. Spennellare i dischetti con un po’d’olio, piegarli a metà e disporli nel cestello per la cottura a vapore, quindi coprire e lasciar lievitare per ca. 30 minuti.

  2. Ripieno ai funghi: mescolare i funghi e 2 c. di Maizena. In una padella antiaderente scaldare l’olio. Rosolarvi i funghi per ca. 5 min., toglierli dalla padella e metterli da parte. Abbassare il fuoco. Nella stessa padella scaldare l’olio di sesamo. Rosolarvi l’aglio e lo zenzero per ca. 3 min., unire lo zucchero e continuare la cottura per ca. 2 min. finché lo zucchero sarà caramellato. Mescolare 1 c. di Maizena con l’acqua, la salsa di soia, l’aceto di riso e la salsa sriracha, versare nella padella e far sobbollire per ca. 1 min. mescolando. Aggiungere la cipolla e i funghi, quindi scaldare.

  3. Cottura dei panini bao: mettere un cestello per la cottura a vapore in una pen- tola capiente e riempire con acqua fino a sfiorare il fondo del cestello. Coprire e cuocere i panini al vapore per ca. 10 min. a fuoco medio.

  4. Farcire: distribuire il ripieno ai funghi nei panini bao, quindi guarnire con i germogli di barbabietola, le arachidi e il verde del cipollotto messo da parte.

Questa e altre ricette su fooby.ch 

 

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-26 04:26:43 | 91.208.130.87