Immobili
Veicoli

CUCINARE CON FOOBYGastronomia a colori

24.09.21 - 08:22
Come si suol dire, l’occhio vuole la sua parte. E il cibo colorato è particolarmente invitante.
Fooby
Gastronomia a colori
Come si suol dire, l’occhio vuole la sua parte. E il cibo colorato è particolarmente invitante.

Cambiare veste agli alimenti non è possibile solo tramite coloranti alimentari, ma anche grazie a ingredienti naturali.

GIALLO
La polvere di curcuma porterà il sole alle tue creazioni con i suoi pigmenti giallo brillante. Dal canto suo, lo zafferano è l’arma classica per ravvivare il colore del risotto; puoi usarlo con parsimonia, il sapore intenso non è apprezzato da tutti e il portafoglio ringrazierà. Dosate corretta- mente, entrambe le spezie si abbi- nano bene sia piatti dolci che salati.

ROSSO E ROSA
I frutti di bosco colorano i dolci: puoi ottenere una tonalità violacea con i mirtilli o rosso-rosa con lamponi e ribes rossi. Per un colore vivace a tutto campo usa la barbabietola: cuocila fino a renderla morbida e filtra il succo con un colino. Potrai usarlo per creme, salse e impasti.

VERDE
Con il matcha in polvere puoi dare una sfumatura verde a torte e biscotti. Ma attenzione a non esagerare, altrimenti risulteranno amare. Se per la preparazione è più indicato un colorante liquido, puoi crearlo con prezzemolo o spinaci. Frulla le foglie con acqua e passale al setaccio, fai sobbollire il succo e togli la clorofilla che affiora in superficie. 

BLU E LILLA
Se fai bollire il cavolo rosso o i mirtilli e poi aggiungi al succo del bicarbonato di sodio ottieni una bella tinta blu. Fai lo stesso con il succo dei lamponi o del ribes rosso e colorerai il tuo piatto di viola. Se hai la mano pesante col bicarbonato di sodio diverrà tutto grigiastro.

ARANCIONE
Il modo migliore per ottenere un bell’arancione è usare la paprika. Dato il sapore intenso della spezia, è consigliata soprattutto per colorare i piatti salati. Per i frullati dolci, le glasse, ecc. si può adoperare il succo di carota. Il colore sarà un po’meno intenso, ma il sapore gradevole.

Fooby

Panino Bao alle barbabietole

Preparazione: 45 min. | Tempo totale: 2 ore e 15 min.

PER 4 PERSONE CI VOGLIONO

    • succo di barbabietole rosse
    • ½ dl olio di girasole
    • 1 pacchetto lievito secco (ca. 7 g)
    • 350 g farina bianca
    • ½ c.no sale
    • 1 c. zucchero
    • 1 c.no lievito in polvere
    • un po’di olio

    • 250 g funghi shii-take, a pezzi
    • 3 c. Maizena
    • olio per friggere
    • 1 c. olio di sesamo
    • 2 spicchi d’aglio, spremuti
    • 20 g zenzero, grattugiato finemente
    • 2 c. zucchero greggio
    • 1 dl acqua
    • 4 c. salsa di soia
    • 3 c. aceto di riso  
    • 1½ c.ni salsa sriracha
    • 1 cipollotto con la parte verde, a rondelle sottili, la parte verde messa da parte

    • 30 g germogli di barbabietola
    • 2 c. arachidi salate, tritate grossolanamente

Un cestello di bambù per la cottura a vapore a tre ripiani, foderati con carta da forno

ECCO COME FARE

    1. Panini bao: in un recipiente emulsionare il succo di barbabietole rosse e l’olio e unirvi il lievito secco. Mescolare la farina, il sale, lo zucchero e il lievito in polvere, quindi incorporare. Lavorare l’impasto per ca. 10 min. fino a ottenere una consistenza morbida e liscia, coprirlo e lasciarlo lievitare a temperatura ambiente per ca. 1 ½ ora. Stendere la pasta a uno spessore di ca. 5 mm e con una formina di ca. 8 cm di Ø ricavare 12 dischetti. Spennellare i dischetti con un po’d’olio, piegarli a metà e disporli nel cestello per la cottura a vapore, quindi coprire e lasciar lievitare per ca. 30 minuti.

    2. Ripieno ai funghi: mescolare i funghi e 2 c. di Maizena. In una padella antiaderente scaldare l’olio. Rosolarvi i funghi per ca. 5 min., toglierli dalla padella e metterli da parte. Abbassare il fuoco. Nella stessa padella scaldare l’olio di sesamo. Rosolarvi l’aglio e lo zenzero per ca. 3 min., unire lo zucchero e continuare la cottura per ca. 2 min. finché lo zucchero sarà caramellato. Mescolare 1 c. di Maizena con l’acqua, la salsa di soia, l’aceto di riso e la salsa sriracha, versare nella padella e far sobbollire per ca. 1 min. mescolando. Aggiungere la cipolla e i funghi, quindi scaldare.

    3. Cottura dei panini bao: mettere un cestello per la cottura a vapore in una pen- tola capiente e riempire con acqua fino a sfiorare il fondo del cestello. Coprire e cuocere i panini al vapore per ca. 10 min. a fuoco medio.

    4. Farcire: distribuire il ripieno ai funghi nei panini bao, quindi guarnire con i germogli di barbabietola, le arachidi e il verde del cipollotto messo da parte.

 

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.