Fooby
ULTIME NOTIZIE Cucinare con Fooby
Paidpost
6 gior
Helan går!
La festa di mezza estate è un’occasione per ballare, abbuffarsi e bere.
Cucinare con Fooby
1 sett
Spiedini à gogo
L’estate è la stagione delle grigliate. Nonostante le ­possibilità siano infinite, per noi gli spiedini multicolore...
Cucinare con Fooby
2 sett
Freshhh
Dopo questa fresca primavera, speri che l’estate arrivi ­presto?
CUCINARE CON FOOBY
3 sett
Dolce e salato
Finalmente è tornata la stagione delle fragole. Anche a te piacciono di più con lo zucchero?
Cucinare con Fooby
1 mese
Mangiare all’aria aperta
Trascorrere del tempo con gli amici, prendere il sole e gustare le leccornie portate da casa: i picnic...
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Spazio ai contorni
La guerra alla conquista dello spazio sul grill è ricominciata. E le più accanite in battaglia sono...
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Un brindisi a tutte le mamme!
Ogni anno, la seconda domenica di maggio festeggiamo le nostre mamme – perché se lo meritano.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Sempre più verde!
Ecco le nuove verdure che puntuali spuntano a primavera e tanto veloce come appaiono, con il caldo estivo, scompaiono.
Cucinare con Fooby
2 mesi
Ecco un breve vademecum delle erbette più amate
Le erbe aromatiche non sono il sale nella minestra ma ­aggiungono un certo non so che a molte pietanze.
Cucinare con Fooby
2 mesi
Dei lauti pasti per rimanere in forma: il giusto mix di sostanze nutritive
Per fare sport il tuo corpo ha bisogno di energia. Ma se non esageri con gli allenamenti bastano dei pasti ­adeguati...
Cucinare con Fooby
2 mesi
La Pasqua si avvicina e la primavera si risveglia
Per molti di noi la Pasqua è sinonimo di un bel capretto e poi magari si va alla ricerca di uova e coniglietti...
Cucinare con Fooby
2 mesi
La cipolla: un tuttofare a strati
Ci fa piangere e lascia un retrogusto che non piace a tutti. Ciononostante amiamo la cipolla.
Cucinare con Fooby
16.04.2021 - 06:000

Na, na, naan

L’India è ben 80 volte più grande della Svizzera e più di un terzo della popolazione è vegetariana.

Una cucina variata è all’ordine del giorno.

Quando pensi a un piatto tipico dell’India cosa ti viene in mente? ­Samosa? Naan? Butter chicken? Qualunque cosa sia, ci sono buone probabilità che sia un piatto dell’India settentrionale, perché da quella regione proviene la cucina indiana più diffusa in Europa. Oltre ai piatti citati, sono classiche le pietanze tradizionalmente cotte nei ­forni di argilla – chiamati tandoor. Ci sono inoltre specialità con latticini, ad esempio il formaggio paneer o il ghee, burro chiarificato. La proporzione di piatti a base di carne, soprattutto agnello e capra, è maggiore nel nord del Paese.

Tra le ricette più popolari dell’India meridionale vi sono il dosa, una specie di crespella di riso e fagioli, e il kottu roti, una frittata tagliuzzata e mischiata a verdure e pollo, eredità dello Sri Lanka. L’oriente del Paese è conosciuto per i dolcetti come i rasgulla, palline di semolino e chenna (formaggio fresco di bufala) cotte nello sciroppo. Ad ­occidente la cucina è differente di Stato in Stato: nel Gujarat la maggior parte dei piatti è vegetariana, nel Maharashtra e nel Kerala si consumano volentieri pesce e frutti di mare. In quanto ex colonia portoghese, la cucina di Goa è fortemente influenzata dalla vecchia «madre patria» e fa uso abbondante di aceto.

Buono a sapersi
Ci sarebbe moltissimo da scoprire sulla cucina indiana. Per cominciare, ecco due dettagli fondamentali:

Spezie
La cucina indiana ottiene i suoi sapori caratteristici dalle spezie. La polvere di curry non è altro che una miscela già pronta di spezie tipiche, ma in India è frequente usare le spezie intere (essiccate) e ogni ricetta è interpretata diversamente da una regione all’altra e di famiglia in famiglia. Una delle spezie più utilizzate è la radice di curcuma, che conferisce al curry colore giallo. Altri sapori tipici sono coriandolo, peperoncino, cardamomo, noce moscata, zenzero, pepe e cumino.

Pane
Oltre al riso, i pani sottili sono un elemento fondamentale della cucina indiana. Il più famoso è probabilmente il naan, diverso dalla maggior parte degli altri pani perché lievitato. Sono tipici anche i pani piatti morbidi, chapati e ­paratha, oppure fritti, ad esempio puri e papadum.


Fooby


Dahl con lenticchie e spinaci


PER 2 persone CI VOGLIONO

  • ½ c. olio d’oliva
  • 120 g lenticchie rosse
  • 2 c. pasta di curry giallo
  • 2½ dl latte di cocco
  • 2½ dl acqua
  • ½ c.no sale
  • 200 g spinaci a foglia


ECCO COME FARE

In una padella scaldare l’olio. Unire le lenticchie e la pasta di ­curry, quindi cuocere per ca. 3 minuti. Bagnare con il latte di ­cocco e l’acqua, salare e far sobbollire per ca. 15  min. mescolando di tanto in tanto. Unire gli spinaci e completare la cottura per ca. 5  min. a fuoco dolce. 

Servire con: pane Naan

Questa e altre ricette su fooby.ch

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

Fooby
Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-24 08:33:13 | 91.208.130.89