fooby
ULTIME NOTIZIE Cucinare con Fooby
CUCINARE CON FOOBY
6 gior
Preziosa (e buona) energia per le tue escursioni
Pane integrale anziché bianco e cous cous nel vasetto delle confetture: ecco quali sono le provviste perfette!
CUCINARE CON FOOBY
1 sett
Per un 1° agosto ancora più buono
Ecco cosa rende così speciali i panini del 1° agosto e come portare in tavola i nostri colori nazionali.
CUCINARE CON FOOBY
2 sett
Un’autodidatta alla conquista del mondo della haute cuisine
Nessun altro chef è virtuoso con il pesce quanto Ana Roš. Il suo motto: “sii aperta e non smettere mai di imparare.”
CUCINARE CON FOOBY
3 sett
Croccanti, di colore verde brillante e incredibilmente versatili
I piselli sono le verdure perfette per le giornate estive. Ecco qualche consiglio su come prepararli al meglio.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Erbe aromatiche per ogni occasione
Le erbe aromatiche arricchiscono i piatti di tutto il mondo e sono la base ideale per gustose salse.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Preparatevi per la serata grill perfetta!
Grazie a questi semplici consigli, nulla potrà andare storto durante la vostra serata grill. L’ingrediente più important
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Tentazione rossa a cui nessuno può resistere
La stagione delle fragole è al suo picco. Ecco come combinarle al meglio con ingredienti classici o sorprendenti.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Piccante quanto basta
Quale varietà di pepe è più adatta a quali piatti? E cosa rende così speciale il Jamaica Piment?
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Rinfrescante felicità a portata di cucchiaio
Gelato alla vaniglia con fragole o gelato al basilico con cioccolato bianco: quale coppa gelato ti rappresenta meglio?
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Nuova vita per varietà antiche
La biodiversità in Svizzera non è solo una parola. La fondazione Pro Specie Rara lavora attivamente per proteggerla.
CUCINARE CON FOOBY
01.04.2020 - 15:530
Aggiornamento : 20.04.2020 - 13:14

Una giornata speciale per Caminada e i suoi studenti

I famosi chef grigionesi Sven Wassmer, Silvio Germann e Marcel Skibba in primo piano nella presentazione della nuova „Gu

Secondo la „Guida Michelin“, anche nel 2020 la Svizzera resta un „paradiso dei buongustai“. La più importante guida gastronomica del mondo ha assegnato due stelle a sei nuovi locali e addirittura dodici ristoranti possono ora festeggiare l’acquisizione di una stella. C’è però uno chef che brilla più di tutti gli altri: Andreas Caminada. Il 24 febbraio a Lugano, il grigionese ha ottenuto, come ogni anno dal 2010 in avanti, non solo tre stelle Michelin per il suo ristorante Schloss Schauenstein di Fürstenau ma anche il Michelin Mentor Award.

Quest’ultimo è un riconoscimento per il ruolo di Caminada in qualità di mentore dei nuovi chef. Non meno di tre chef tra quelli che hanno ricevuto quest’anno le due stelle, ossia Silvio Germann (Igniv Bad Ragaz), Marcel Skibba (Igniv St. Moritz) e Sven Wassmer (Memories Bad Ragaz), provengono dalla sua scuola. Inoltre, Caminada e sua moglie Sarah sostengono la Fundaziun Uccelin che elargisce borse di studio ai professionisti della cucina e del servizio. Chi si candida con successo presso la fondazione potrà svolgere un tirocinio presso Caminada stesso, presso uno chef di caratura internazionale come Massimo Bottura o presso i migliori produttori.

Anche la „Guida Michelin“ stessa presenta delle novità: già a partire dalle recensioni per la categoria a una stella, sono ora presenti testi più lunghi che descrivono dettagliatamente lo stile culinario del ristorante, la sua filosofia e l’atmosfera del locale. In totale in Svizzera ci sono tre ristoranti a tre stelle, ventidue a due stelle e novantasette a una stella.

Al contrario della concorrenza, i recensori che testano ogni aspetto del locale sono ora tutti in possesso di una formazione gastronomica. I test avvengono in forma anonima e accendono la fantasia di buongustai e gastronomi. Degli ispettori Michelin si dice che bevano al massimo un bicchiere di vino e che annullino la riservazione di presunti accompagnatori con un preavviso brevissimo. A proposito di vino: il premio come miglior sommelier del Paese è stato assegnato a Marc Almert del ristorante Pavillon dell’hotel zurighese Baur au Lac.


fooby

 

Ricetta: mango ubriaco

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

fooby
Ingrandisci l'immagine

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-13 19:48:27 | 91.208.130.86