mobile report Segnala alla redazione
CUCINARE CON FOOBY
07.12.2018 - 00:000

Croccante, succoso, natalizio

I nostri consigli per un perfetto arrosto natalizio e per capire quando è il momento giusto di toglierlo dal forno.

 

Dorato e croccante fuori, saporito e succoso dentro: così dovrebbe essere il pollame appena tolto dal forno. Ma come cucinare alla perfezione l’oca o l’anatra natalizia? Alcuni propendono per una lunga e lenta cottura a basse temperature in modo che i succhi della carne non evaporino, altri preferiscono una cottura più decisa.

La classica temperatura di 170 gradi riduce notevolmente i tempi di cottura permettendo comunque di ottenere un arrosto saporito e succoso. In fin dei conti, non tutti hanno il tempo di stare a guardare l’oca che cuoce pian piano a 88 gradi per 14 ore nel forno. Dopo la farcitura, spennellare per bene l’oca o l’anatra con sale e olio, metterla su una teglia da forno e bagnarla nuovamente con il fondo di cottura. È importante che il pollame non venga esposto per lungo tempo a temperature elevate per evitare che il grasso e i succhi della carne si asciughino e l’arrosto risulti stopposo. Un termometro per la carne che misura in modo affidabile la temperatura al centro dell’arrosto può aiutarti a capire se la carne ha raggiunto il grado di cottura desiderato.

Se preferisci che l‘arrosto sia ancora rosato al centro, la temperatura dovrà essere di 75-80 gradi. Se invece preferisci la carne ben cotta dovrai aspettare che il termometro raggiunga i 90-92 gradi. Il petto d’anatra è ancora rosa tra i 62 e i 65 gradi, mentre l’intero arrosto sarà completamente cotto una volta raggiunti gli 80-90 gradi. Per il pollo consigliamo una temperatura centrale di 80 gradi. Per dare alla pelle la giusta doratura dopo la cottura, è possibile utilizzare un semplice trucco: spennella il pollo con un mix di miele, burro e salsa di soia e rimettilo in forno a 200-230 gradi in modalità grill finché non diventa dorato. In alternativa è possibile spennellare la pelle con un mix di acqua, burro e sale o semplicemente con dell’acqua salata prima di rimettere il pollo in forno ad alta temperatura. Come spesso succede per tutte le ricette, anche per il pollame natalizio esistono diverse possibilità per sfornare una vera e propria delizia.

Ricetta: Oca di Natale

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-13 17:20:26 | 91.208.130.87