Segnala alla redazione
ULTIME NOTIZIE Cucinare con Fooby
CUCINARE CON FOOBY
1 gior
È la crosta a fare la differenza!
Bastano pochi semplici trucchi per rendere il tuo gratinato un piatto adatto alle grandi occasioni.
CUCINARE CON FOOBY
1 sett
Come diventare un mago dei biscotti
Ecco alcuni semplici trucchi per realizzare dei biscotti di Natale deliziosi.
CUCINARE CON FOOBY
2 sett
«Tutti possono preparare la propria pasta fatta in casa»
I libri di Claudio Del Principe sono un must per gli appassionati della cucina italiana. L’ultimo volume è dedicato a tutto quello che c’è da sapere sulla pasta.
CUCINARE CON FOOBY
3 sett
L’oro giallo in cucina
Il limone gioca un ruolo importante sia nei piatti dolci che in quelli salati. Da molto tempo ormai il limone non è solo aspro
CUCINARE CON FOOBY
4 sett
Un goccio d’aceto rende tutto più buono
L’aceto fa parte degli elementi più sottovalutati della nostra cucina. Tuttavia, sempre più chef e buongustai vengono conquistati dal sapore fresco e aspro di questo versatile ingrediente.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
I molti volti del caffè
Come si produce e perché ormai il caffè non si abbina più solo con i dolci.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
È lei a preparare i migliori cocktail del mondo
Bannie Kang di Singapore ha vinto a Glasgow la finale della Diageo World Class.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Una trasformista dal dolce aroma nocciolato
La zucca è perfetta con curry e melograno ma anche con amaretti e zenzero.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
La magia dello Za‘tar, del cumino e della tahina
Grazie a questi semplici consigli potrai portare a casa tua i sapori dell’oriente, direttamente nel tuo piatto
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Passo dopo passo verso il pane perfetto
Il pane fatto in casa è il trend del momento. Ecco qualche consiglio per un successo garantito.
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Il frutto autunnale adatto a ogni occasione
L’uva si sposa bene sia con i sapori dolci che con quelli salati. Dai semi pressati si ottiene inoltre un ottimo olio
CUCINARE CON FOOBY
23.11.2018 - 00:000

Soulfood per le giornate invernali

I piatti della 'Metzgete' (la 'mazza' del maiale) sono una tradizione antichissima in Svizzera e ora, grazie al movimento Nose-to-Tail vivono una seconda giovinezza.

Agli amanti dei piatti sostanziosi la parola “Metzgete” fa subito venire l’acquolina in bocca. Sanguinacci, salsicce di fegato, codino, musetto, fegatini, piedini sono la vera e propria star di questa tradizione svizzera nonché un segnale certo che l’inverno è alle porte.

Una volta i contadini non potevano permettersi di accudire tutti i maiali durante la stagione fredda. Alcuni di essi venivano quindi macellati alla fine dell’autunno. Lo scopo finale era di utilizzare tutte le parti del maiale. Quelle parti che non potevano essere conservate a lungo finivano immancabilmente in tavola dando vita a un vero e proprio banchetto con innumerevoli tipi di piatti di carne. Nella Svizzera tedesca, oltre alla carne venivano naturalmente serviti i giusti contorni: crauti, patate bollite e rösti, purea di mele e salsa di cipolle.

Negli ultimi anni i piatti della “Metzgete” sono tornati alla ribalta nelle città e tra i giovani. Questa tradizione rappresenta in modo esemplare la sostenibilità del consumo di carne, spiega Fergus Henderson nel suo bestseller «Nose to Tail». Da qualche tempo una serie di ristoranti interpreta questo tema in maniera decisamente creativa: ad esempio la Ziegelhütte di Zurigo i cui chef preparano un’insalata asiatica a base di orecchiette di maiale, porro, scarola, zenzero, coriandolo, menta e succo di limetta. Musetto, orecchiette e co. possono naturalmente essere cucinati con creatività anche a casa.

La tradizione della “Metzgete”, oltre che nella Svizzera tedesca, è diffusa anche in Romandia. Nella Svizzera francese è famosa ad esempio la Fête du cochon di St-Martin nel Giura che riunisce molti appassionati e permette di gustare piatti che vanno dal brodo al sanguinaccio fino all’arrosto. In Ticino, gli appassionati dovrebbero segnarsi sul calendario il 27 e il 28 novembre: proprio in quelle date si terrà la rinomata “mazza” al Grotto al Capon a Brione sopra Minusio.

Ricetta: Praliné di sanguinaccio con crauti alla panna

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-15 01:13:34 | 91.208.130.89