mobile report Segnala alla redazione
CUCINARE CON FOOBY
16.03.2018 - 00:000

La regina delle verdure

Per insalate, zuppe, torte, contorni e anche gelati: le carote sono deliziose. Logicamente quindi noi svizzeri ne sgranocchiamo parecchi chili ogni anno.

 

Se si parla di carote, pensiamo subito all’arancione. È il colore tipico delle carote. Tuttavia da qualche anno è possibile acquistare anche carote di altri colori: gialle, bianche, rosse o viola. Sono varietà più antiche che vengono ora riproposte per rendere ancora più ampia la gamma di questa verdura.

Le carote sono le nostre verdure preferite. Le carote sono tra le verdure più antiche e vengono coltivate quasi dappertutto nel mondo.  Già nella preistoria gli uomini avevano scoperto le carote che tuttavia pare fossero di colore quasi nero. Le varietà che consumiamo oggi derivano dalla carota selvatica che appartiene alla famiglia delle Apiaceae ed è originaria dell’Asia. Nella classifica annuale delle verdure più amate in Svizzera, le carote occupano quasi sempre la prima posizione. Secondo l’ultima statistica ne consumiamo più di 8 chili ciascuno ogni anno. Non è una sorpresa. Le carote sono povere di calorie, costano poco e sono molto versatili: possono essere utilizzate come spuntino, come contorno e anche nelle torte. Non sono difficili da trasportare né da conservare e contengono molte sostanze nutritive. Sono ad esempio una buona fonte di betacarotene, precursore della vitamina A.

La giusta preparazione. La buccia è particolarmente ricca di sostanze nutritive. Per la preparazione è quindi consigliabile lavarle semplicemente con acqua fredda. Se non dovessero risultare abbastanza pulite,  utilizzate un pelapatate. La carota trattiene al meglio le sue preziose sostanze nutritive se viene cotta con una sostanza grassa come burro, olio o panna.

Tagliare le carote come veri cuochi. Per tagliare le carote serve innanzitutto una cosa: un coltello affilato che si adatti bene alla mano. E poi si comincia. Vuoi tagliarle alla moscou, a bâtonnets, alla julinenne o alla brunoise? Talvolta la ricetta indica la forma adatta, altre volte puoi sbizzarrirti a tagliarle come preferisci. Per le insalate sono perfette anche le carote grattugiate. Solo una cosa non funziona purtroppo: gli elettrodomestici che permettono ad esempio di tagliare a cubetti o grattugiare patate e zucchine. Le carote sono semplicemente troppo dure.

How-to: tagliare le carote a striscioline, fettine, alla julienne e a dadini

Scegliere le più saporite. Le carote vanno tolte dal loro imballaggio di plastica subito dopo l’acquisto poiché nella plastica si crea facilmente condensa che facilita la formazione della muffa. Le carote novelle con le foglie vanno consumate al più presto o conservate senza le foglie. Per mantenere le carote dolci e croccanti, le foglie vanno rimosse poiché utilizzano l’acqua presente nella radice rendendola secca.

Conservarle nel modo giusto. In Svizzera le carote sono di stagione da giugno ad aprile. Sono tuttavia disponibili tutto l’anno grazie alle importazioni. Proprio come tanti altri ortaggi a radice, le carote possono essere conservate a lungo. Il posto migliore è il frigorifero o in cantina al buio: in tal modo si conservano fresche da due a quattro settimane. Se conservate nel modo giusto, le carote invernali resistono anche diversi mesi. Quando ancora non esistevano i frigoriferi, le carote venivano immagazzinate in casse di legno riempite di sabbia. In una cantina fresca e buia, si conservavano così per settimane e talvolta addirittura mesi. Questo metodo può essere utilizzato anche al giorno d’oggi: collocate una cassa di legno riempita di sabbia da sabbiera in cantina, metteteci le carote, fatto. Soprattutto chi coltiva il proprio orto per hobby, e raccoglie diversi chili di carote in un colpo solo, può approfittare del metodo della cassa di sabbia. Così il cassetto delle verdure del frigorifero non sarà sovraffollato.

Ricetta: carote di sfoglia ripiene

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-10 21:29:41 | 91.208.130.87