Immobili
Veicoli

CANTONE“OSI in Auditorio” per iniziare l'anno nuovo nel segno della musica classica

21.12.21 - 13:00
Fra ospiti e scalette poliedriche, il 2022 l'Orchestra della Svizzera Italiana è all'insegna del brio
OSI
CANTONE
21.12.21 - 13:00
“OSI in Auditorio” per iniziare l'anno nuovo nel segno della musica classica
Fra ospiti e scalette poliedriche, il 2022 l'Orchestra della Svizzera Italiana è all'insegna del brio

BESSO - Non è ancora finito l'anno ma l'OSI si porta avanti e lancia già i concerti previsti per il prossimo gennaio e febbraio con il ciclo di appuntamenti “OSI in Auditorio”. 4 appuntamenti all'Auditorio Stelio Moro della RSI per 4 giovedì del mese e altrettanti concerti decisamente particolari.

Si parte giovedì 13 gennaio (ore 20.30) con il concerto d'apertura affidato al Konzertmeister dell’OSI, Robert Kowalski che eccezionalmente oltre a fare da violino solista, salirà anche sul podio. In scaletta composizioni di Sostakovic, Schubert, Weinberg e Bacwicz.

Si continua giovedì 20 gennaio (ore 20.30) che vedrà alla direzione dell'orchestra il barocchista italiano Riccardo Minasi. In scaletta von Weber, Hoffmann, Schubert fino a Beethoven.

Il 27 gennaio (ore 20.30) sarà la volta del controtenore americano Bejun Mehta che sarà anche direttore ospite secondo la formula Play&Conduct. In scaletta Händel, Haydn e Mozart.

Il 3 febbraio (ore 20.30) toccherà al violinista russo Ilya Gringolts presentare una scaletta assai poliedrica che da Nono passerà per Leclair fino a Schubert.

La prevendita è già attiva sul sito dell'OSI.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AGENDA