Davide Van De Sfroos è uno dei protagonisti dell'Open air al Lagh.
+3
ULTIME NOTIZIE Agenda
CHIASSO
5 gior
Palamania Back to the Future... torna nel 2021
L'evento, previsto per il prossimo ottobre, è rinviato a causa della situazione provocata dal coronavirus
CANTONE
6 gior
Torna Ticino Musica: si parte il 18 luglio
Inaugurazione in Piazza Manzoni con il Trio Bellevue
LOCARNO
6 gior
Locarno Kids, per piccoli aspiranti animatori
A dare il via al progetto sarà Claude Barras, l'autore di "Ma vie de Courgette"
LUGANO
6 gior
Si accende l'estate al LAC
Si parte sabato 11 luglio
MENDRISIO
1 sett
"La Soleggiata" rianima le Cave di Arzo
Il garden bar sarà accessibile tutti i giovedì, i venerdì e le domeniche dal 16 luglio al 9 agosto
LUGANO
1 sett
Questa sera al Ciani incontro con Andrea Fazioli
A partire dalle 18 per gli incontri con gli scrittori del Longlake, per l'occasione presenterà il suo nuovo libro
ASCONA
1 sett
Jazz Ascona, la colletta ha fruttato quasi 5'000 franchi
Successo anche per l'evento andato in scena lo scorso weekend
LOCARNO
1 sett
Quattro serate di "Magic Blues summer concert 2020"
L'appuntamento è per il 17 e 18 luglio e 14 e 15 agosto
BELLINZONA
1 sett
Al Teatro Sociale porte aperte per tutta l'estate
Un occasione per ammirarlo, e apprezzarne la bellezza, con un'illuminazione ad hoc
CHIASSO
1 sett
Il maltempo fa slittare "Alfonsina y el mar"
Rinviato al 4 luglio lo spettacolo con Amanda Sandrelli e il duo Bandini-Chiacchiaretta
ASCONA
2 sett
Tre serate per tornare a vivere l’estate con Jammin’ for New Orleans
Si comincia questo giovedì a partire dal tardo pomeriggio. Una cinquantina i concerti in programma
BELLINZONA
2 sett
“Il mago Corona” per far conoscere ai più piccoli la pandemia
Realizzato da Moreno Lombardi e Simona Meisser sarà una delle (tante) proposte del Mercalibro di Bellinzona
LUGANO
2 sett
Scrittori al parco: tocca a Montagner
Appuntamento venerdì alle 18 al Parco Ciani
CANTONE
2 sett
Pardo: svelati i 20 film scelti per “The Films After Tomorrow”
Che vuole sostenere i cineasti in difficoltà a causa della pandemia. La premiazione è prevista per il 15 agosto
LUGANO
3 sett
Il LAC “all'aria aperta” animerà l'estate di Lugano
La rassegna LAC en plein air offre un ampio ventaglio di proposte gratutite fra musica, teatro e conferenze
CHIASSO
3 sett
ChiassoLetteraria getta definitivamente la spugna
L'appuntamento è quindi fissato al 5-9 maggio 2021
ASCONA
3 sett
Ascona è sempre a un passo da New Orleans
Il primo dei due appuntamenti musicali è in programma venerdì e sabato
LUGANO
3 sett
Annullati i concerti luganesi di Niccolò Fabi
Inizialmente previsti ad aprile, gli appuntamenti erano stati spostati ad ottobre
LUGANO
3 sett
Riparte la Scuola Musicale di Lugano: aperte le iscrizioni
La scuola ripartirà con le proprie attività il 7 settembre 2020
CAPRIASCA
3 sett
Una nuova pedalata enogastronomica in Capriasca
Gusta & Pedala è in programma il 5 settembre: 25 km e 10 tappe, per 569 metri di dislivello
LOCARNO
25.04.2019 - 12:350
Aggiornamento : 05.06.2019 - 12:00

Davide Van De Sfroos, Anti-Flag (e tanti altri) per l’Open air al Lagh

La kermesse, giunta alla quinta edizione, si terrà l'8 e 9 giugno sulle rive del Lago Maggiore

LOCARNO - Dopo il successo ottenuto lo scorso anno - che ha visto la partecipazione di oltre 4mila spettatori provenienti da tutta la Svizzera e dall’estero - torna l’Open air al Lagh. Una quinta edizione che prevede la partecipazione di artisti emergenti e di band affermate a livello nazionale e internazionale, che si alterneranno tra l’8 e il 9 giugno a Locarno sulle rive del Lago Maggiore.

Tra i nomi provenienti da tutta Europa si contano gli svedesi Not fun at all, i tedeschi New Roses, Davide Van des Froos e FDP dall’Italia, gli svizzeri Crystalball, The Vad Vuc e la giovane band Doomsteps dal Ticino, mentre da oltre oceano la band americana Punk Rock Anti-Flag. 

Due serate che spazieranno tra metal, rock, punk e folk, rese possibili grazie ad un’associazione non profit nata dalla passione di quattro amici per la musica e la loro regione. Open air al Lagh ha portato sul palco nelle scorse edizioni artisti come Modena City Ramblers, The Real McKenzies e Bad Religion, raggiungendo in soli quattro anni numeri importanti a livello artistico per il panorama musicale ticinese, con oltre 2000 spettatori per serata.

A completare la ricca offerta musicale, dalle 17.30 alle 2 del mattino, saranno presenti diverse postazioni bar passando da cocktails bar a wine bar e una ricca griglia con prodotti locali, che accompagneranno il pubblico durante le due serate nella splendida location dell’Open air al Lagh. Apertura dei cancelli alle 16.45. I biglietti sono disponibili in prevendita su Biglietteria.ch e su altri siti.

Il programma e i suoi protagonisti:

Sabato 8 giugno

FDP – Italia

Gli FDP nascono nel 2003 con un progetto punk rock tra le province di Venezia e Treviso. Il primo album ufficiale "Cause di Pazzia" esce nel 2008. Nel corso degli anni hanno avuto varie collaborazioni che li hanno portati a dividere il palco con band come Los Fastidios, Gli Impossibili, Tre Allegri Ragazzi Morti, Pornoriviste, Cattive Abitudini e molti altri.

CRYSTAL BALL – Svizzera

Il gruppo metal melodico svizzero debutta con "In The Beginning" nel 1999, diventando una delle maggiori forze europee nel genere. Pochi anni dopo (2007) la band vanta oltre 40 concerti in sei paesi. Nel 2015 seguono i concerti di successo con gli Scorpion e Thunder. Nell'estate del 2017 i Crystal Ball hanno suonato in vari festival, raggiungendo l’apice al Rock the Ring festival (Hinwil, Svizzera) insieme a Deep Purple, Gotthard e Krokus.

NO FUN AT ALL - Svezia

I No Fun At All sono una band punk rock e hardcore melodico svedese, nata nel 1991 poi scioltasi e ricompostasi con la formazione attuale nel 2013. Nel 1995 escono con l’album di successo "Out of Bounds", che porta la band per la prima volta in tour negli Stati Uniti. Conosciuti in tutta Europa, la prossima estate si esibiranno in Svezia, Austria, Germania, Francia, Olanda e Spagna.

ANTI-FLAG – Usa

Gli Anti-Flag sono nati nel 1988 e sono un classico del punk rock made in Usa. La band è nota per i testi particolarmente politici con particolare attenzione all'attivismo contro la guerra, alla lotta di classe, ai diritti umani e a vari sentimenti sociopolitici. Dopo la pubblicazione del loro primo album (1996) creano la loro propria casa discografica A-F Records, non solo per la band ma per aiutare altri artisti che gli Anti-Flag ammirano, producendo la loro musica. Dopo il tour europeo nel 2005, il gruppo firma i prossimi album con alcune major.

Domenica 9 giugno

DOOMSTEPS - Svizzera

Doomsteps è una giovane band - composta da 5 ragazzi del Luganese - nata a marzo del 2017, che unisce generi come il pop punk (new wave) a sonorità easycore.

THE NEW ROSES - Germania

La band metal e hard rock nasce nel 2013 a Rheingau, in Germania. Con la loro canzone "Without A Trace" entrano nella compilation della serie tv americana "Songs Of Anarchy". Musicalmente esplosivi si basano su modelli come i Guns N´Roses, AC/DC, Kid Rock, Aerosmith, Metallica o The Black Crowes. A oggi hanno suonato su oltre 90 palchi in Europa, tra cui allo spettacolo finale alla finale di UEFA Champions League alla Porta di Brandeburgo a Berlino, così come all'Hamburg Harley Days e all’evento svizzero Swiss Harley Days. Nel novembre 2018 iniziano loro primi spettacoli dal vivo negli Stati Uniti e sono stati selezionati per essere la prima band tedesca a suonare con i Kiss Kruise, che li ha condotti dalla Florida fino alle Bahamas e ritorno.

THE VAD VUC - Svizzera

Nati nel dicembre del 2000, dopo la vittoria di Palco ai giovani si sono fatti notare fra i movimenti musicali dell'underground svizzero fino a conquistare, anno dopo anno, la notorietà nazionale. Una realtà consolidata del panorama musicale svizzero folk-rock, apprezzata anche fuori dai confini nazionali.

DAVIDE VAN DE SFROOS - Italia

Davide Bernasconi, in arte Davide Van De Sfroos, è un cantautore e scrittore folk-rock nato a Monza e cresciuto sul Lago di Como. In diciassette anni di carriera musicale ha pubblicato sei album inediti, ha ricevuto il Premio Maria Carta, ha vinto due volte il Premio Tenco (come “Miglior autore emergente” nel 1999 e come “Migliore album in dialetto” nel 2002) e ha pubblicato cinque romanzi. Nel 2010 si è classificato quarto alla 61ª edizione del Festival di Sanremo con "Yanez", brano che ha dato il nome al quinto album, certificato disco d’oro. Nel 2012 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo ma come autore del brano "Grande mistero" interpretato da Irene Fornaciari. Nel 2015 esce l’album "Synfuniia", contenente 14 brani storici del cantautore comasco riarrangiati dal Maestro Vito Lo Re per la Bulgarian National Radio Symphony Orchestra. 

Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-16 04:04:06 | 91.208.130.86