Guardia di finanza
CONFINE
03.07.2020 - 10:440
Aggiornamento : 11:07

Sequestro di 30mila litri di disinfettante da parte della guardia di finanza di Como

La società operante nel milanese commercializzava indebitamente il liquido anche online

COMO - In seguito ai controlli della guardia di finanza di Como sono stati sequestrati oltre 300mila flaconi commercializzati come prodotti con funzione battericida, germicida e virucida, propria dei presidi medici chirurgici. Il liquido non è stato autorizzato dal Ministero della salute italiano e dunque non può garantire sicurezza ed efficacia. In italia i prodotti «biocidi» devono riportare un'etichetta specifica.

La guardia di finanza è riuscita a individuare una persona, residente nel comasco, che commercializzava online i prodotti tramite la sua società situata nel milanese. Indagini ulteriori hanno portato all'individuazione di un'impresa in provincia di Varese che si occupava dei servizi di logistica della società milanese e dalla quale sono stati sequestrati oltre 30mila litri di disinfettante. L'accusa è di «frode nell'esercizio del commercio».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 13:49:30 | 91.208.130.89