Archivio Tipress (immagine illustrativa)
LUGANO
19.09.2021 - 22:000

Festa nel parco, scatta l'interrogazione

Chiesti lumi al Municipio sulla questione degli spazi aggregativi per i giovani a Lugano

LUGANO - Una festa non autorizzata interrotta dalla polizia. E poi lo scontro coi giovani, con proiettili di gomma e spray urticanti. I fatti avvenuti nella notte tra venerdì e sabato nel parco di Villa Saroli riaccendono il dibattito sulla problematica degli spazi aggregativi per i giovani a Lugano.

Un argomento su cui torna un'interrogazione con primo firmatario Raoul Ghisletta (PS) indirizzata all'Esecutivo cittadino. Nell'atto consiliare viene chiesto se il Municipio sia disponibile «a un dialogo volto a trovare un'intesa che permetta a gruppi giovanili di organizzare in modo legale eventi aggregativi ricreativi e/o culturali, utilizzando luoghi e strutture pubbliche».

Per quanto riguarda l'intervento della polizia alla festa presso Villa Saroli, i firmatari dell'interrogazione chiedono per quale motivo siano stati utilizzati i proiettili di gomma.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 23:46:28 | 91.208.130.89