TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
"Io l'8 ogni giorno" a fianco delle donne del Rojava
Il collettivo femminista ha incontrato alcune curde residenti in Svizzera e ha appreso il loro dramma. «Siamo solidali con la popolazione del Kurdistan siriano e denunciamo la politica delle autorità»
LUGANO
2 ore
La pista galleggiante rischia di "spiaggiarsi" sulla sicurezza
Sul tavolo del Cantone il progetto finanziato da privati per un impianto sul lago dove pattinare a Natale. Decisiva sarà la perizia del geologo sulla tenuta dei fondali a riva
FOTO
LUGANO
2 ore
Oltre cento nuovi laureati all'Usi
La Facoltà di scienze della comunicazione ha consegnato i diplomi a 47 neolaureati di Bachelor, 52 di Master biennale e 3 di dottorato
CANTONE
3 ore
Olio sull'A2, ritardi verso sud
Tra Lugano e Chiasso gli automobilisti si devono armare di pazienza. E l'A13 è chiusa ai mezzi pesanti a causa della neve
ASCONA
3 ore
"Grandi Speranze" giungono al Monte Verità
Il festival Eventi letterari, in programma dal 2 al 5 aprile 2020, arriva così all'ottava edizione
MENDRISIO
5 ore
Incredibile alla roulette dell'Admiral: «Il 18 è uscito per sei volte consecutive»
L'evento, più unico che raro, è avvenuto giovedì sera alla casa da gioco di Mendrisio: «Le probabilità sono di una su settanta milioni»
BELLINZONA
5 ore
Il Social Truck arriva nella capitale
Nel pomeriggio del 16 novembre il furgoncino sarà posteggiato in Piazza del Sole per la sua prima attesa tappa
LUGANO
5 ore
Genitore minacciato (con la pistola) dalla baby gang
Cinque giovani, di cui tre minorenni, sono stati arrestati negli scorsi giorni. Sono accusati di minaccia e coazione, ma anche di spaccio di stupefacenti e infrazione alla Legge sulle armi
NOVAZZANO
5 ore
Un accesso privilegiato per i clienti commerciali della Posta
Il nuovo punto d’accesso di via Pietro Bernasconi è stato presentato oggi
CANTONE
5 ore
Sorriso Ticino: «Salari e affari cresceranno nel 2020»
La previsione è contenuta in uno studio condotto dalla Camera neocastellana del commercio e dell'industria. Nel secondario e nel terziario gli stipendi dovrebbero progredire dell'1.1%
VIDEO
BELLINZONA
6 ore
Il viaggio per salvare l’umanità porta a Bellinzona
È “Exodos” il tema della decima edizione di Music on Ice, in programma il 10 e 11 gennaio nella pista di ghiaccio della capitale
BELLINZONA
6 ore
Buon compleanno all'inceneritore
Il termovalorizzatore di Giubiasco ha compiuto dieci anni di vita. L'azienda cantonale dei rifiuti festeggia
CANTONE
6 ore
Bellinzona e Chiasso hanno gli Okki verdi
I due comuni si sono distinti nel campo della gestione ecosostenibile dei rifiuti
AIROLO
6 ore
Pesciüm, tante novità per l'inverno
Abbonamenti, piste, gastronomia ed eventi per la stagione 2019/20 sono stati presentati questa mattina
BELLINZONA
7 ore
Il terremoto dalla Francia è arrivato fino in Ticino
Il sismografo del liceo di Bellinzona ha registrato un'oscillazione anomala, stamani. All'origine, un sisma nella regione dell'Alvernia-Rodano-Alpi
LUGANO / CINA
8 ore
Cc-Ti in missione in Cina
Il programma prevedeva incontri e visite imprenditoriali in 4 città: Pechino, Hangzhou, Shanghai e Shenzhen
FOTO
LUGANO
9 ore
Il panettone più buono del mondo è genovese
Quello ticinese però non è da meno. Oltre 4'500 persone hanno preso parte alla prima edizione della Coppa del Mondo del Panettone, la tre giorni di Lugano tutta dedicata al re dei lievitati
LUGANO
17.10.2019 - 17:420

Affitti accessibili in via Lambertenghi

Il Municipio ha deciso di attivare una serie di misure a favore dell’edificazione di alloggi a pigione accessibile. Il potenziale di sviluppo di alcune proprietà della Città sarà approfondito

LUGANO - Il Municipio, dopo aver delineato la strategia sull’alloggio della Città di Lugano, ha deciso di attivare una serie di misure a favore dell’edificazione di alloggi a pigione accessibile. In particolare, è prevista l’apertura di un concorso in due fasi per la concessione di un diritto di superficie per la realizzazione di uno stabile con alloggi a pigione moderata in via Lambertenghi, la creazione di un centro di competenza e la valutazione del potenziale di sviluppo di alcune proprietà della Città.

Affitti accessibili in via Lambertenghi - La Città organizzerà un concorso per la concessione di un diritto di superficie per sé stante e permanente a enti di utilità pubblica sul sedime di via Lambertenghi. Il bando di concorso persegue la realizzazione di uno stabile destinato ad alloggi a pigione moderata (ai piani superiori) e ad attività commerciali e artigianali (al piano terra). Per consentire l’allestimento delle candidature anche a enti di pubblica utilità neocostituiti, il periodo di pubblicazione del concorso sarà di almeno 9 mesi: da novembre 2019 a estate 2020.

A chi dare gli alloggi del Comune - Lo scorso 7 ottobre il Consiglio comunale ha approvato la revisione totale del Regolamento comunale sull’assegnazione degli alloggi di proprietà comunale (favorisce i redditi medio-bassi). Il nuovo Regolamento fissa le condizioni (cumulative) per poter ottenere un alloggio, tra le quali il reddito determinante - notifica di tassazione - che non può superare il limite di 4 volte l'importo della pigione annua complessiva al momento della conclusione del contratto, e di 6 volte il medesimo importo in corso di locazione. Nel caso di superamento di quest'ultimo limite il Municipio sottopone al conduttore al massimo due proposte sostitutive di alloggio; non è però tenuto a proporre soluzioni alternative se il reddito determinante supera i 120'000 franchi. In quest'ultimo caso, come pure in quello di mancata accettazione delle proposte alternative, il contratto di locazione può essere disdetto secondo le modalità previste dalle relative norme del Codice delle obbligazioni.

Un nuovo centro di competenza - Sarà creato un centro di competenza interno all’Amministrazione per coordinare e gestire – in collaborazione con il citato gruppo di lavoro - le diverse tematiche legate all'alloggio e, al contempo, assicurare misure di comunicazione e divulgazione verso l’esterno, in particolare con Cantone e Confederazione.

Comparti di interesse prioritario - Il potenziale di sviluppo di alcune proprietà della Città sarà approfondito, in particolare sono stati identificati alcuni comparti di interesse prioritario: ex PTT/ex Swisscom a Viganello; ex Spohr a Pregassona, in via Industria; via Torricelli/via Trevano a Cornaredo; via al Chioso a Cassarate. I crediti per gli studi necessari verranno attivati con messaggi ad hoc, e considerati per la parte relativa all'alloggio nel credito di 10 milioni stanziato dal Consiglio comunale per la politica dell'alloggio.

Ristrutturazione ma affitti accesibili - Il Municipio è, inoltre, in attesa dell’approvazione da parte del Consiglio Comunale di un credito di 10,99 milioni di franchi per gli interventi di ristrutturazione e di manutenzione straordinaria di una quindicina di edifici di reddito, volto a garantire una migliore efficienza d’utilizzo, mantenendo, nel contempo, affitti accessibili.

Sostenibilità - Nelle sue Linee di sviluppo per il periodo 2018-2028 – nell’area d’intervento “Lugano città dei quartieri” - la Città ha indicato fra i suoi obiettivi la volontà di promuovere l’accesso all’alloggio in ottica di sostenibilità economica, sociale e ambientale, proponendo un primo progetto entro il 2020. Il documento “Strategia Alloggio Lugano” ha permesso di identificare alcune misure che rappresentano il primo risultato concreto della nuova politica dell’alloggio della Città. La politica dell’alloggio è un compito che viene affrontato in modo coordinato da Confederazione, Cantone e comuni e, a ogni livello, è un importante tema trasversale.

Un gruppo di lavoro misto - Pianificazione e sviluppo territoriale, politica dei trasporti e mobilità, politica fiscale e promozione economica, socialità: sono tutti settori che incidono sull’accesso all’alloggio. Per questa ragione, la Città ha affrontato il tema coinvolgendo nella riflessione le diverse politiche settoriali cittadine. Le prime misure presentate oggi dal Municipio sono il frutto degli approfondimenti di un gruppo di lavoro misto interno all’amministrazione.

Le conclusioni - Gli obiettivi identificati dalla Città – anche sulla base di due studi relativi all’analisi del parco immobiliare cittadino e del mercato residenziale di Lugano nel 2019 - sono i seguenti: favorire l’edificazione di alloggi a pigione moderata; agevolare la realizzazione di alloggi promossi da enti di utilità pubblica; promuovere lo sviluppo centripeto degli insediamenti (per favorire una maggiore densità abitativa in determinati luoghi) e limitare il consumo di risorse; considerare i bisogni di gruppi specifici (es. anziani); salvaguardare le aree verdi; attivare il potenziale di sviluppo del patrimonio edilizio della Città; rafforzare la gestione e il coordinamento delle tematiche relative alla politica dell’alloggio. 

Alloggi contro la povertà - Proseguono anche i lavori relativi allo studio sulla povertà, realizzato su mandato della Città di Lugano, che sarà disponibile all’inizio del 2020 e permetterà di raccogliere dati importanti sulla struttura socioeconomica della popolazione residente. Secondo le ultime statistiche nazionali il fenomeno della povertà è in leggera crescita: il 7,5% della popolazione vive in situazione di povertà, dato in parte confermato da uno studio cantonale (9,4%). «Il costo dell'alloggio e il suo mantenimento in termini temporali risulta, insieme all'occupazione, uno dei temi cardine per sconfiggere il fenomeno di povertà».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-11 22:18:31 | 91.208.130.89