Tipress
+24
TESSERETE
09.03.2019 - 16:480
Aggiornamento : 19:59

Or Penagin fa il pieno di pubblico

Grande successo per il corteo e per la successiva scalata all'albero della cuccagna alla 119esima edizione del carnevale di Tesserete. Nei carri si impongono ancora quelli della "Castello Bene"

TESSERETE - Il carnevale ambrosiano - che chiude la stagione dei bagordi sul territorio ticinese - non è rappresentato solo dal Carnevale Biaschese.  Si è infatti svolto nel pomeriggio anche l'attesissimo corteo della 119esima edizione del Carnevale Or Penagin di Tesserete. Ad assistere alla sfilata - complice anche la bellissima giornata di sole - erano presenti almeno 11'000 persone.

A sfilare sono stati 24 tra carri, gruppi e guggen. I carri più applauditi - da grandi e piccini - sono stati quello dedicato a Lara Gut e Valon Behrami - la coppia sportiva ticinese per antonomasia del 2018 - creata dai padroni di casa degli "Scarpuscion dra Capriasca" e quello legato allo scandalo dell'Autopostale, dei "La Castello Bene".

I vincitori - E a trionfare ancora una volta - si era imposto già l'anno scorso - è stato proprio il carro proposto dal gruppo carnascialesco di Castello. Nei gruppi si sono confermati anche gli Ester@fatti, mentre fra le guggen, la Ganasa (vincitrice nel 2018) ha ceduto lo scettro al "Gruppo amici della Fenice".


La classifica finale dell'edizione 2019 del corteo Or Penagin.

L'albero della cuccagna - Dopo il corteo si è poi svolta la tradizionale scalata all'albero della cuccagna. Diversi intrepidi hanno sfidato il palo tentando di raggiungere la cima per conquistare il gustoso premio. Alcuni ci sono riusciti senza particolari problemi, altri (vedi foto) hanno avuto qualche difficoltà in più.


Tipress

Tipress
Guarda tutte le 27 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-31 20:57:09 | 91.208.130.87