Cerca e trova immobili

BERNA / THAILANDIABernese in coma. Ha urgente bisogno di sangue

18.03.22 - 09:02
Un colpo di calore, durante una corsa in Thailandia, ha ridotto il 25enne in condizioni critiche.
twitter
Fonte 20 Minuten
Bernese in coma. Ha urgente bisogno di sangue
Un colpo di calore, durante una corsa in Thailandia, ha ridotto il 25enne in condizioni critiche.
Per sopravvivere il ragazzo ha bisogno di trasfusioni, ma il suo è un gruppo sanguigno raro e i criteri di donazione nel Paese del sorriso sono molto severi.

BERNA - T.Z.* è attualmente in coma. Il 25enne originario di Berna si trova nell'unità di terapia intensiva del Bangkok Hospital di Chanthaburi, in Thailandia, e ha urgente bisogno di sangue di tipo 0 negativo.

Il suo stato è dovuto a un colpo di calore durante un "ultra trail" (una corsa all'aperto per oltre 42 chilometri) sull'isola di Koh Chang, come riporta il portale di notizie thailandese "The Thaiger".

Il ragazzo, si legge nell'articolo, soffre di insufficienza renale, acidosi, danno cerebrale, atrofia muscolare e un basso numero di piastrine. Ha bisogno di una grande quantità di sangue per sopravvivere. Sui social si sta diffondendo un appello a donare alla Croce Rossa thailandese.

Severi criteri di donazione di sangue in Thailandia - Secondo la Croce Rossa, solo il 6% della popolazione mondiale è zero 0. Con questo gruppo sanguigno, non ci sono antigeni, motivo per cui queste persone possono donare a chiunque (donatori universali), ma tollerano solo il proprio gruppo come riceventi.

I criteri per la donazione del sangue in Thailandia sono severi: «Non puoi donare sangue se hai più di 60 anni o se sei un turista. Anche chiunque abbia trascorso più di tre mesi nel Regno Unito tra il 1980 e il 1996, o più di cinque anni in Francia o Irlanda tra il 1980 e il 2001, non viene accettato».

L'ambasciata svizzera in Thailandia ha chiesto agli espatriati compatibili, tramite i social network, di contattare la Croce Rossa thailandese. Il giovane, intanto, avrebbe già ricevuto aiuto da una dozzina di donatori.

*nome noto alla redazione. 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE