Archivio Depositphotos
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BERNA
16 min
Gas lacrimogeni e getti d'acqua, la polizia interviene a Berna
Una manifestazione in Piazza federale, e un'altra che vi si è aggiunta: la polizia ha avuto un pomeriggio di fuoco
BELLINZONA
54 min
Processo FIFA: l'accusa chiede 36 mesi per Valcke
Con la possibilità di sospenderne una parte con la condizionale, con lui alla sbarra Nasser Al-Khelaifi e Joel Pahud
SVIZZERA
2 ore
Pil romando mai così giù dalla Seconda Guerra Mondiale
Per il 2021 ci si attende un rimbalzo del 4,5%
GRIGIONI
2 ore
Cacciatore precipita in un dirupo e muore
La vittima è un 68enne che in compagnia di un amico stava raggiungendo la propria cascina sui monti sopra Coira
VAUD
2 ore
Il coronavirus affossa i conti vodesi
Le finanze del cantone romando sono scivolate nelle cifre rosse per la prima volta da quindici anni.
SVIZZERA
3 ore
Easyjet Svizzera, buona estate nonostante il virus
Il direttore generale Jean-Marc Thévenaz si aspetta che le tariffe aeree possano scendere
SVIZZERA / EUROPA
4 ore
Mega-fusioni bancarie in vista? «Ci stiamo preparando»
Secondo Sergio Ermotti sono ormai «inevitabili».
SVIZZERA
4 ore
I premi salgono ancora, purtroppo
Cassa malati, in Ticino aumento sopra la media svizzera. Nel 2021 in arrivo altri rincari
SVIZZERA
5 ore
Altre 286 infezioni, 14 ricoveri e 3 decessi
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 50'664. Le vittime sono almeno 1'773.
VAUD
5 ore
Attivisti contro Credit Suisse di nuovo a processo
La prima istanza li aveva assolti ritenendo la loro azione «necessaria e proporzionata» vista l'emergenza globale.
BERNA
6 ore
Piazza federale, "no" del Consiglio nazionale allo sgombero
«La Camera del popolo non è responsabile di quanto avviene a Berna. Spetta a Città e Cantone»
BASILEA CAMPAGNA
6 ore
Abusi su diversi bambini, in manette il direttore di un asilo
I fatti sono avvenuti lo scorso dicembre in un asilo privato di Allschwil.
SAN GALLO
19.01.2020 - 15:580

Incidente sul set: «Le armi erano vere»

La polizia cantonale sull’episodio che si è verificato sabato mattina a Rapperswil-Jona

di Redazione
Pa.St.

RAPPERSWIL-JONA - Stavano girando una scena per un film ambientato nella mafia. Quando tre persone sono rimaste ferite in una scena con una sparatoria. Nell’incidente che si è verificato ieri in un bar di Rapperswil-Jona, nel Canton San Gallo, c’erano infatti di mezzo delle armi vere. «Ma erano state utilizzate delle cartucce a salve» spiega un portavoce della polizia cantonale.

Non si trattava comunque di dilettanti, come affermano ancora le autorità. Sul posto erano presenti venticinque persone. E la troupe cinematografica era composta da otto. «Si tratta di persone che lavorano in maniera professionale». Mentre i tre feriti - di età compresa tra i 24 e i 54 anni - sono attori amatoriali.

Non è ancora noto da quale arma siano partiti i colpi all’origine dell’incidente. E le autorità devono anche chiarire se per le riprese cinematografiche fossero necessarie delle autorizzazioni particolari.

Manuel Rigamonti, titolare del bar interpellato da 20 Minuten, afferma: «Ho dato in affitto il locale». E dice di non sapere nulla sulla dinamica dell’accaduto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Yann Wyrsch 8 mesi fa su fb
Ma va, le armi erano vere, a Hollywood lo sono sempre state, e l'uso dei colpi a salve con armi vere è lo Standart nel ambito cinematografico. Se le persone che le usavano non erano istruite è un altro discorso. Voi giornalisti che siete solo in ricerca dello scoop mi fate schifo.
Turi Messineo 8 mesi fa su fb
Minchia scemi
Zoran Stojov 8 mesi fa su fb
Poliziotti esaltate
Alberto Giménez 8 mesi fa su fb
Sono quasi sicuro che ci voleva un permesso della polizia tutti sappiamo che non si può sparare neanche con la fionda senza permesso qua potevano usare una pistola assalve fatta apposta
Antonio Pucci 8 mesi fa su fb
Come al corvo! 😒
curzio 8 mesi fa su tio
Sicuramente le scene sono riuscite bene: molto realistiche!
cle72 8 mesi fa su tio
Niente di nuovo è successo anche con la morte del voglio di Bruce Lee nelle riprese del Corvo. Difatti il film è stato finito con controfigura e uso della tecnologia più avanzata. E questo a Hollywood.
Séverine Aguilar 8 mesi fa su fb
Nunzia Conte Iorio 8 mesi fa su fb
Ma che strani fenomini succedono x caso?.
Vesna Setek 8 mesi fa su fb
Sembra una barzelletta ! Hanno chiamato la Jessica signora in giallo? Come in uno dei suoi gialli. 😀😂😂😂 Non da credere
Lella Losa 8 mesi fa su fb
Demenziale...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-22 18:45:56 | 91.208.130.89