Archivio Depositphotos
ULTIME NOTIZIE Svizzera
GRIGIONI
1 ora
Tiktoker saltano dalla telecabina a tutta velocità
L'ennesima pericolosa trovata diventata virale sul discusso social network.
SVIZZERA
3 ore
Premio cinema svizzero 2021: "Atlas" tra i migliori film
Sono state proclamate oggi le nomination
SVIZZERA
4 ore
Travail.Suisse chiede un indennizzo più alto per il lavoro ridotto
Il sindacato ha avuto uno scambio di battute con il Ministro dell'economia Guy Parmelin
VALLESE
6 ore
Trovato morto un cucciolo di lupo: «È stato attraversato da un proiettile»
L'Uffico caccia e pesca ha denunciato il caso, su cui è stata aperta un'inchiesta
SVIZZERA
6 ore
Investita e annegata, «ma ha fatto tutto da sola»
Un 50enne informatico è accusato di avere ucciso la ex moglie. Ma respinge ogni accusa
VALLESE
6 ore
Valanga in Vallese, lo snowboarder si è autodenunciato
Grazie alla sua testimonianza è stato possibile escludere il ferimento di persone.
SVIZZERA
8 ore
La variante inglese galoppa: 474 casi in Svizzera
I dati dell'Ufficio della sanità pubblica. «Le mutazioni del virus aumentano in fretta»
SVIZZERA
9 ore
In tempi di crisi la gente vuole oro: in Svizzera la domanda s'impenna
La Confederazione è terza al mondo per consumo del prezioso metallo. Richiesta in netta risalita dopo anni di calo.
LUCERNA
9 ore
In arrivo dalla Gran Bretagna, con il virus mutato
Si tratta di un visitatore che era venuto a trovare dei parenti nel Canton Lucerna
VALLESE
9 ore
Causa una valanga, snowboarder "wanted"
Una volta rintracciato, dovrà coprire i costi ingenti degli interventi dei soccorsi.
GINEVRA
10 ore
Il Coronavirus è costato 250 milioni di impieghi
Sono le cifre diffuse dall'Organizzazione internazionale del lavoro (ILO).
Attualità
10 ore
In arrivo un'altra fornitura di vaccini Pfizer
L'UFSP assicura: si tratta di un rallentamento delle consegne, non di un'interruzione
SAN GALLO
19.01.2020 - 15:580

Incidente sul set: «Le armi erano vere»

La polizia cantonale sull’episodio che si è verificato sabato mattina a Rapperswil-Jona

di Redazione
Pa.St.

RAPPERSWIL-JONA - Stavano girando una scena per un film ambientato nella mafia. Quando tre persone sono rimaste ferite in una scena con una sparatoria. Nell’incidente che si è verificato ieri in un bar di Rapperswil-Jona, nel Canton San Gallo, c’erano infatti di mezzo delle armi vere. «Ma erano state utilizzate delle cartucce a salve» spiega un portavoce della polizia cantonale.

Non si trattava comunque di dilettanti, come affermano ancora le autorità. Sul posto erano presenti venticinque persone. E la troupe cinematografica era composta da otto. «Si tratta di persone che lavorano in maniera professionale». Mentre i tre feriti - di età compresa tra i 24 e i 54 anni - sono attori amatoriali.

Non è ancora noto da quale arma siano partiti i colpi all’origine dell’incidente. E le autorità devono anche chiarire se per le riprese cinematografiche fossero necessarie delle autorizzazioni particolari.

Manuel Rigamonti, titolare del bar interpellato da 20 Minuten, afferma: «Ho dato in affitto il locale». E dice di non sapere nulla sulla dinamica dell’accaduto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Yann Wyrsch 1 anno fa su fb
Ma va, le armi erano vere, a Hollywood lo sono sempre state, e l'uso dei colpi a salve con armi vere è lo Standart nel ambito cinematografico. Se le persone che le usavano non erano istruite è un altro discorso. Voi giornalisti che siete solo in ricerca dello scoop mi fate schifo.
Turi Messineo 1 anno fa su fb
Minchia scemi
Zoran Stojov 1 anno fa su fb
Poliziotti esaltate
Alberto Giménez 1 anno fa su fb
Sono quasi sicuro che ci voleva un permesso della polizia tutti sappiamo che non si può sparare neanche con la fionda senza permesso qua potevano usare una pistola assalve fatta apposta
Antonio Pucci 1 anno fa su fb
Come al corvo! 😒
curzio 1 anno fa su tio
Sicuramente le scene sono riuscite bene: molto realistiche!
cle72 1 anno fa su tio
Niente di nuovo è successo anche con la morte del voglio di Bruce Lee nelle riprese del Corvo. Difatti il film è stato finito con controfigura e uso della tecnologia più avanzata. E questo a Hollywood.
Séverine Aguilar 1 anno fa su fb
Nunzia Conte Iorio 1 anno fa su fb
Ma che strani fenomini succedono x caso?.
Vesna Setek 1 anno fa su fb
Sembra una barzelletta ! Hanno chiamato la Jessica signora in giallo? Come in uno dei suoi gialli. 😀😂😂😂 Non da credere
Lella Losa 1 anno fa su fb
Demenziale...

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-26 01:09:34 | 91.208.130.89