Deposit (immagine illustrativa)
SVIZZERA
13.11.2020 - 10:570

Le donne incinte «vanno sostenute» in caso di complicazioni

Secondo la commissione della sanità degli Stati, non dovrebbero pagare né la franchigia, né l'aliquota percentuale.

BERNA - Le donne incinte che hanno avuto complicazioni nei primi tre mesi della gravidanza non dovrebbero essere tenute a pagare né la franchigia né l'aliquota percentuale. La commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli Stati approva tre interventi parlamentari in tal senso.

Oggi, le donne che hanno subito un aborto spontaneo o avuto complicazioni durante le prime dodici settimane di gravidanza devono partecipare ai costi, ricorda una nota diffusa dai servizi del Parlamento. Ciò non è il caso per le prestazioni fornite a partire dalla tredicesima settimana di gravidanza. Per la commissione si pone il problema della parità di trattamento.

Il Canton Ginevra chiede in un'iniziativa di cambiare le cose, rilevando come una gravidanza su cinque venga interrotta indipendentemente dalla volontà della donna: questo evento è sconvolgente e non è accettabile aggiungerne altri con l'addebito delle spese mediche.

La commissione lo sostiene, con 9 voti a 2 contrari, e appoggia all'unanimità anche altre due mozioni relative alla parità di trattamento delle gestanti. La prima, presentata da Irene Kälin (Verdi/AG), propone prestazioni gratuite a partire dalla prima settimana di gravidanza. La seconda, di Jean-Luc Addor (UDC/VS), chiede che l'assicurazione obbligatoria copra l'intero costo delle prestazioni legate alla gravidanza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 10:35:03 | 91.208.130.86