BERNA
30.08.2018 - 20:450

Protesta contro il trasferimento degli studi radio SSR a Zurigo

I dimostranti si sono detti contrari alla centralizzazione dei media nella città sulla Limmat

BERNA - Un migliaio di persone hanno manifestato questa sera davanti a Palazzo federale in segno di protesta contro il programmato trasferimento degli studi radiofonici della SSR da Berna a Zurigo.

I dimostranti si sono detti contrari alla centralizzazione dei media nella città sulla Limmat sottolineando l'importanza di un paesaggio mediatico diversificato.

Il sindaco di Berna Alec von Graffenried ha in particolare detto che «i piani della SSR conducono in un vicolo cieco». Con il trasferimento degli studi tutti sarebbero perdenti, in primo luogo la stessa SSR. Berna, ha aggiunto, è al centro della Svizzera e da questa città si ha una visione d'insieme dell'intero paese.

La dimostrazione è stata indetta da giornalisti della SSR e di altri media bernesi, con il sostegno dei sindacati, della città e del cantone di Berna.

Il possibile trasloco a Zurigo dello studio radiofonico bernese della Schwarztorstrasse è stato annunciato lo scorso 4 aprile dalla SSR, che dalla concentrazione immobiliare si aspetta notevoli risparmi. Una decisione definitiva circa il trasferimento è attesa a breve.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 06:44:04 | 91.208.130.89