Verona
2
Lecce
0
1. tempo
(2-0)
Sampdoria
0
Sassuolo
0
1. tempo
(0-0)
Parma
2
Udinese
0
1. tempo
(2-0)
Vaduz
0
Wil
1
1. tempo
(0-1)
Chiasso
Grasshopper
16:00
 
S.Gallo
Lugano
16:00
 
Thun
Sion
16:00
 
Young Boys
Basilea
16:00
 
Davos
0
Berna
0
1. tempo
(0-0)
Verona
SERIE A
2 - 0
1. tempo
2-0
Lecce
2-0
 
 
15'
TACHTSIDIS PANAGIOTIS
1-0 DAWIDOWICZ PAWEL
19'
 
 
FARAONI DAVIDE
30'
 
 
2-0 PESSINA MATTEO
34'
 
 
TACHTSIDIS PANAGIOTIS 15'
19' 1-0 DAWIDOWICZ PAWEL
30' FARAONI DAVIDE
34' 2-0 PESSINA MATTEO
Venue: Stadio Marc Antonio Bentegodi.
Turf: Natural.
Capacity: 39,211.
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 15:50
Sampdoria
SERIE A
0 - 0
1. tempo
0-0
Sassuolo
0-0
 
 
25'
PELUSO FEDERICO
EKDAL ALBIN
28'
 
 
PELUSO FEDERICO 25'
28' EKDAL ALBIN
Venue: Stadio Luigi Ferraris.
Turf: Natural.
Capacity: 36,685.
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 15:50
Parma
SERIE A
2 - 0
1. tempo
2-0
Udinese
2-0
1-0 GAGLIOLO RICCARDO
19'
 
 
 
 
29'
TROOST-EKONG WILLIAM
2-0 KULUSEVSKI DEJAN
34'
 
 
 
 
45'
MANDRAGORA ROLANDO
19' 1-0 GAGLIOLO RICCARDO
TROOST-EKONG WILLIAM 29'
34' 2-0 KULUSEVSKI DEJAN
MANDRAGORA ROLANDO 45'
Venue: Stadio Ennio Tardini.
Turf: Natural.
Capacity: 27,906.
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 15:50
Vaduz
CHALLENGE LEAGUE
0 - 1
1. tempo
0-1
Wil
0-1
 
 
7'
0-1 FAZLIU VALON
FAZLIU VALON 0-1 7'
Venue: Rheinpark Stadion.
Turf: Natural.
Capacity: 7,584.
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 15:50
Chiasso
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
16:00
Grasshopper
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 15:50
S.Gallo
SUPER LEAGUE
0 - 0
16:00
Lugano
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 15:50
Thun
SUPER LEAGUE
0 - 0
16:00
Sion
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 15:50
Young Boys
SUPER LEAGUE
0 - 0
16:00
Basilea
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 15:50
Davos
LNA
0 - 0
1. tempo
0-0
Berna
0-0
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 15:50
+ 7
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
57 min
Nainggolan manda di traverso il pranzo all'Inter
Una rete del belga ha permesso al Cagliari di fermare sull'1-1 i nerazzurri
SCI ALPINO
1 ora
Yule padrone a Kitzbühel
Nuova grande prestazione del 26enne che - 52 anni dopo il successo di Dumeng Giovanoli - in Austria ha battuto Schwarz e Noel
TENNIS
2 ore
Nessun blocco per il diesel Federer
Partito lento, il basilese è poi stato inesorabile contro Fucsovics, cancellato 4-6, 6-1, 6-2, 6-2. Nei quarti sfida a Tennys Sandgren
SCI ALPINO
4 ore
Yule per ora secondo
Nella prima manche dello slalom di Kitzbühel il 26enne vallesano è stato superato solo dal norvegese Lucas Braathen
SCI ALPINO
5 ore
Anche Lara Gut può (finalmente) sorridere
Primo podio stagionale per la ticinese, terza nel superG di Bansko, preceduta da Shiffrin e Bassino
PREMIER LEAGUE
7 ore
Affanno United, "atmosfera tossica": «Situazione imbarazzante»
Rio Ferdinand, ex difensore: «I bambini nelle scuole non indosseranno più le magliette dei Red Devils...»
SERIE A
16 ore
Uragano Atalanta: Torino umiliato 7-0
La Dea, trascinata da uno scatenato Ilicic (prodezze e tripletta), ha maltrattato i granata di Mazzarri
NATIONAL LEAGUE
17 ore
Il Friborgo conquista 3 punti d'oro, il Berna cede all'overtime
I Dragoni, in trasferta, hanno piegato 3-1 il Losanna. Orsi battuti in casa dal Ginevra (4-3 OT). Successi al supplementare anche per Zugo e Zurigo
HCAP
17 ore
L’Ambrì doma i Tigrotti e ritrova il gusto della vittoria
I leventinesi hanno superato 4-2 il Langnau grazie (anche) ad un micidiale powerplay. Doppietta di un ispirato D’Agostini
SWISS LEAGUE
17 ore
I Rockets si inchinano al Kloten
I rivieraschi, impegnati in trasferta, sono stati sconfitti 9-1
SUPER LEAGUE
18 ore
Il Lucerna di Celestini fa festa al Letzigrund
Impegnati in trasferta, i lucernesi si sono imposti 3-2. Xamax piegato 2-1 dal Servette, che ha aperto le marcature con il gol-lampo di Koné
BASKET
19 ore
Il Riva cade contro il Pully
Trasferta amara per le ticinesi, battute 72-64
SERIE A
19 ore
Dragowski ferma Behrami & Co
Fiorentina e Genoa hanno impattato 0-0, con il portiere Viola grande protagonista. Criscito ha sbagliato un rigore al 15'. Successo del Bologna
SERIE A
21 ore
«Tornare al Napoli? Dopo la Juve potrei anche smettere»
Maurizio Sarri, ex tecnico dei partenopei, si prepara al ritorno al San Paolo da grande ex: «Sarà speciale, ma...»
MOTOMONDIALE
23 ore
«Rossi e Marquez hanno vinto barando. È tutto falso, chiedete a Lüthi»
Durissimo sfogo dell'ex pilota Marc West, messo al bando dopo una sospensione per doping: «F*****i FIM»
SCI ALPINO
1 gior
Feuz secondo, la Streif resta "stregata"
Il campione rossocrociato, per la quarta volta negli ultimi cinque anni, ha chiuso al secondo posto la Discesa di Kitzbühel. Successo di Mayer
HCAP
21.03.2019 - 07:010
Aggiornamento : 17:41

«Ad Ambrì hanno avuto gli attributi. Trisconi e Zwerger esempi per i più giovani»

Raeto Raffainer, ex leventinese e futuro direttore sportivo del Davos, ha parlato della straordinaria stagione dei biancoblù: «Ambrì è una realtà che regala emozioni a tutta la Svizzera»

AMBRÌ - Una stagione da incorniciare. Una stagione da cui ripartire per confermarsi su ottimi livelli provando, perché no, a migliorarsi ulteriormente. L'Ambrì - partito con l'obiettivo di salvare la pelle - ha veleggiato (praticamente) per tutta la regular season sopra la fatidica riga, guadagnandosi un accesso ai playoff che soltanto l'estate scorsa pareva un traguardo irraggiungibile. La ricetta? Come amano dire in Leventina "il duro lavoro". Sì, proprio questo. Con un gruppo giovane e inesperto la ricetta non poteva che essere questa. 

Ne abbiamo discusso con Raeto Raffainer - ad Ambrì tra il 2010 e il 2013 -, futuro direttore sportivo del Davos e sempre molto legato alle sorti sportive della sua ex squadra. 

«Se l'Ambrì mi ha sorpreso? Sì e no. Già l'anno scorso si erano visti i primi frutti dell'ottimo lavoro svolto da Luca Cereda e Paolo Duca. Quest'anno i giovani giocatori hanno fatto un altro passo in avanti, permettendo alla squadra di andare oltre le più rosee aspettative. Vi sono pure da sottolineare i pochi infortuni: ciò ha aiutato la squadra nel conseguire questo ottimo risultato».

Alla Valascia si è tornati a sprizzare gioia da tutti i pori, soprattutto sugli spalti e sulle tribune... «Ciò che fa più piacere è che i tifosi siano tornati in massa alla Valascia. Lo spirito battagliero che ha messo in pista l'Ambrì ogni sera è stato super apprezzato dai fans. Di questo sono evidentemente contento per il Ticino, ma anche per l'hockey svizzero. Ambrì è una realtà che regala emozioni a tutta la Svizzera. E anche il mio sangue è ancora un po' biancoblù». 

Il club è stato bravo ad intraprendere un percorso, senza lasciarsi intimorire dai numerosi ostacoli... «Prima la strategia era quella di portare i giocatori con una certa esperienza in Leventina. Io alla Valascia arrivai quando avevo quasi 30 anni. Non dico che fosse la strada sbagliata, ma poi si sono resi conto che non era quella ideale per un club come l'Ambrì. È stato un rischio, ma il club ha avuto il coraggio di assumerlo. Lavorare con i giovani non è evidente come sembra. Devi crederci e lavorare duro tutti i giorni». 

Nel ricostruire si è partiti dalle fondamenta... «La scelta dei Ticino Rockets è stata pagante. Parlare di strategia è una cosa, ottenere dei risultati come quelli che ha raggiunto l'Ambrì in soli due anni è un'altra. È incredibile. Un applauso va anche al CdA, bravo a correre il rischio di affidare la ricostruzione sportiva del club a due personalità giovani come Cereda e Duca. Hanno avuto gli attributi». 

Una simile stagione non può fare altro che accrescere l'attrattività del club biancoblù sul mercato... «Esattamente. Penso che il percorso fatto da Zwerger sia da esempio per quei giocatori che cercano un club nel quale crescere. In soli due anni è maturato tantissimo diventando uno degli elementi più pericolosi del campionato. Citerei anche Trisconi, vederlo giocare così bene dev'essere da stimolo per tutti gli Juniori ticinesi. I giovani non devono più andare in Svizzera interna per maturare e crescere, oggi possono farlo anche in Ticino. Questo è fantastico». 

Tra qualche settimana tu e Paolo Duca sarete "rivali", in due realtà che si assomigliano molto... «Mi sento spesso con Paolo Duca, parliamo del mio e del suo lavoro (attualmente Raffainer è ancora impegnato per la IIHF, ndr). Abbiamo giocato insieme e siamo ancora in buonissimi rapporti. Ci confrontiamo spesso su diverse tematiche». 

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (MARCEL BIERI)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
BarryMc 10 mesi fa su tio
Mi permetto: coraggio "dovuto" viste la finanza ed il fuggifuggi di spettatori...
jeanloupverdier 10 mesi fa su tio
@BarryMc mi permetto: non mi importa una cippa a cosa sia "dovuto", a me interessa che abbia funzionato, ergo...
BarryMc 10 mesi fa su tio
@jeanloupverdier Non si scaldi, era solo una presa di posizione (mia) all'articolo di cui sopra. Contento per lei che nell'appena terminata stagione sia funzionato, ergo….speriamo funzioni anche in futuro...
BarryMc 10 mesi fa su tio
Alessandro Milani, da fb, hai la memoria moooolto corta e hai pure difficoltà a contare. Non tutti gli anni puoi inserire dei giovani. L'HCL con, se non sbaglio, 11 titolari provenienti dal settore giovanile ha sicuramente fatto un buon lavoro. Riprenderà sicuramente quando ci saranno giovani talentuosi e meritevoli. Questa stagione tribolata non fa di certo stato. Poi guarda che in ogni caso non siamo arrivati lontani dagli altri, togli Zugo, SCB, Davos e Rappi! Ma però gli altri hanno fatto tutti bene.
Bibo 10 mesi fa su tio
@BarryMc Esatto, il Lugano negli ultimi anni ha lavorato benissimo con i giovani ma purtroppo non sempre ci sono talenti pronti per il balzo in LNA e neppure per la B.
SSG 10 mesi fa su tio
@Bibo mi sembra che per l'anno prossimo è già stato messo sotto contratto un altro giovane, Matewa?
BarryMc 10 mesi fa su tio
@SSG Esatto
toto2 10 mesi fa su tio
2 squadre stessi risultati una eroi altri carro dei perdenti....qui la bilancia pesa solo da una parte....e bastaaaaa
hcap76 10 mesi fa su tio
@toto2 2 squadre (ticinesi) tanti tifosi,la bilancia pende sempre dalla parte "marcia" (la tua) ,uno solo che scassa i Maroni...e bastaaaaa :-)
Alessandro Milani 10 mesi fa su fb
Io tifo lugano .a...cmq complimenti a loro!sanno cmq valorizzare i giovani e ricavare il max da quello che cè a disposizione!umiltà grinta ecc....cio che manca da anni a noi..
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-26 15:52:26 | 91.208.130.89