Immobili
Veicoli

CONFERENCE LEAGUEFC Lugano in costante contatto con Uefa e Beer Sheva

06.08.22 - 20:47
Le crescenti tensioni nella Striscia di Gaza potrebbero far cambiare la sede del match di Conference League
Ti-press (Davide Agosta)
FC Lugano in costante contatto con Uefa e Beer Sheva
Le crescenti tensioni nella Striscia di Gaza potrebbero far cambiare la sede del match di Conference League
Bisognerà comunque attendere le prossime ore per saperne di più.

LUGANO - Il FC Lugano sconsiglia ai suoi tifosi di prenotare voli in vista della gara di giovedì, valida per il ritorno del terzo turno di qualificazione alla prossima Conference League.

È infatti probabile che, considerando che in Israele non ci sono le necessarie condizioni di sicurezza a causa delle tensioni crescenti nella Striscia di Gaza, la sede del match venga cambiata. Ulteriori aggiornamenti saranno comunque forniti nelle prossime ore.

Proprio domani a Tel Aviv si sarebbe dovuta giocare l'amichevole fra la Juventus e l'Atletico Madrid, match dapprima cancellato e in seguito spostato alla Continassa.

Ecco quanto comunicato dal club bianconero: 

"In merito alla situazione venutasi a creare in Israele e alle crescenti tensioni nella striscia di Gaza, la Direzione della F.C. Lugano SA comunica che è in costante contatto sia con l’UEFA sia con i responsabili dell’Hapoel Beer-Sheva, la squadra che i bianconeri dovrebbero affrontare giovedì in trasferta per la sfida di ritorno del terzo turno preliminare di UEFA Europa Conference League (2-0 per gli israeliani a Cornaredo). Al momento è presto per pronunciarsi in maniera definitiva, ma nel frattempo l’FC Lugano sconsiglia i propri tifosi di prenotare voli per Beer-Sheva, dato che non è scontato che sia quella la sede della partita di giovedì.

Verranno fornite maggiori e ulteriori informazioni in base agli sviluppi della situazione".

COMMENTI
 
angie2020 1 sett fa su tio
rigiocatela a Lugano
roma 1 sett fa su tio
Forza FC Lugano
Renaxferreira 1 sett fa su tio
Una vergogna di popolo, stranamente a voi il genocidio palestinese non interessa...chissà sà perchè...forza Palestina 🙏
F/A-19 1 sett fa su tio
Ma veramente sono gli ebrei che sono stati sterminati a milioni, se poi vuoi riscrivere la storia a suon di stupidate....
sergejville 1 sett fa su tio
Non scrivere stupidate. Senza entrare in merito alle questioni storiche, politiche e religiose e agli errori o abusivi israeliani (non dimentichiamo anche gli attacchi della controparte), NON è vero che non interessa. Forse non interessa (seriamente) proprio a te. Sono decenni di conflitti. E cmq non si tratta di genocidio. Utilizza le parole corrette pf, perlomeno per questioni così serie e delicate.
angie2020 1 sett fa su tio
collega il cervello.
cle72 1 sett fa su tio
Insomma tutti gli atti storici parlano di genocidio palestinese, perpetrato dall'esercito del nuovo stato proclamato di Israele, di fede ebraica. I Palestinesi sono stati costrettina lasciare la loro terra, le loro case e sono stati sterminati. Dopo la seconda guerra mondiale, gli ebrei hanno lasciato l'Europa per mettersi in sicurezza, molti in America, anche se già allora c'erano blocchi in fatto di migrazione. Molti altri sono andati in Palestina, incoraggiando la "migrazione" forzata dei Palestinesi, di fede araba o cristiana. La seconda guerra mondiale non ha insegnato nulla. Ancora oggi sono in corso guerre e la striscia di Gaza e praticamente una prigione a cielo aperto.
F/A-19 1 sett fa su tio
Fai prima a fare un copia/incolla, poi a leggere siamo capaci tutti.
cle72 1 sett fa su tio
Se ti riferisci a me, ti posso dare ragione, leggo mi documento. Almeno non tralascio parte della storia.
F/A-19 1 sett fa su tio
Sei propio fatto di coccio...., amen.
Alex 1 sett fa su tio
si ma tinricordo che gli ebrei hanno depredato con l aiuto degli americani il popolo di Palestina rubando loro la loro terra!non pensare che israele sia un popolo di santi anzi....tutt altro...
F/A-19 1 sett fa su tio
Nessuno è santo, non ci sono i buoni ed i cattivi, siamo tutti uguali. Capito questo finiremmo con queste sterili discussioni.
F/A-19 1 sett fa su tio
Sì certo, hai ragione su questo punto, ti ricordo però che le banche Svizzere che ci hanno ingrassato bene hanno custodito i tesori ebraici senza mai restituire niente perché agli eredi chiedevano il certificato di morte, un po’ difficile che ai 6 milioni di ebrei uccisi glie fosse spedito a casa il certificato di morte.
Alex 1 sett fa su tio
e certo....in che mondo vivi tu?
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT