Segnala alla redazione
Archivio Keystone
ELEZIONI FEDERALI 2019
19.10.2019 - 08:260
Aggiornamento : 11:23

«La strategia energetica è un successo del PPD»

A tu per tu con Gerhard Pfister, presidente nazionale del PPD, in vista dell'appuntamento elettorale del prossimo 20 ottobre

BERNA - Per il PPD le elezioni federali del prossimo 20 ottobre rappresentano un importante banco di prova. Durante questa legislatura nessun altro partito ha infatti perso tanti seggi nei vari cantoni. A tu per tu con Gerhard Pfister, presidente nazionale del PPD.

Gerhard Pfister, qual è l’obiettivo del PPD il prossimo 20 ottobre?
«L’obiettivo è di restare la maggiore forza politica nel Consiglio degli Stati. E di aumentare la nostra quota nel Nazionale».

Negli ultimi quattro anni qual è stato il più grande successo del PPD?
«Chiaramente l’approvazione del pacchetto riforma fiscale/AVS. E il terzo più grande successo è rappresentato dalla strategia energetica, che è passata soltanto grazie a Doris Leuthard».

È soddisfatto dell’applicazione dell’iniziativa UDC contro l’immigrazione di massa senza tetti massimi?
«Il PPD aveva avanzato un’altra proposta per una migliore applicazione della volontà dell’iniziativa e del popolo. La diffidenza che una parte della popolazione prova nei confronti della politica è dovuta alla sensazione che le decisioni popolari non siano rispettate».

A casa sua chi si occupa delle faccende casalinghe?
«Principalmente mia moglie. Ma quando posso essere d’aiuto, dò una mano».

Vorremmo conoscerla meglio. Quando è stata l’ultima volta in cui ha pregato?
«Delle brevi preghiere le recito spesso, mi danno sostegno».

Qual è stato il suo più grande peccato di gioventù?
«Quando avevo otto o nove anni ho rubato qualcosa in un negozio. E me ne sono poi pentito molto».

Quando è stato ubriaco per l’ultima volta?
«È da molto tempo che non mi capita più di essere veramente ubriaco. Ma serate in cui scorre molto alcol… a volte ci sono».

In caso di sconfitta del PPD, si ritirerà?
«Non è un motivo per ritirarsi. Ma dopo ogni risultato, all’interno del partito discutiamo se devo continuare a ricoprire la carica di presidente».

Commenti
 
VISIO 1 mese fa su tio
sembra che glia altri non facciano nulla, ma per favore non sa più a cosa attaccarsi
SosPettOso 1 mese fa su tio
Perché si può commentare il gonzo dei verdi lberali e questo, ma non la Petra Goessi o Mister SwissOIL alberto rösti?
miba 1 mese fa su tio
Certo che tra tutti ne raccontano di stupidaggini i nostri politici....
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-05 16:06:26 | 91.208.130.89