Cerca e trova immobili

Lugano's Plan â‚żâ‚żitcoin Pizza Day: Lugano festeggia 13 anni dal primo acquisto fatto in BTC

16.05.23 - 06:00
Il 22 maggio, nei locali aderenti al circuito, sarĂ  possibile pagare la pizza in BTC al prezzo di 3 chf (circa 10.000 Satoshi)
Lugano's Plan â‚ż
â‚żitcoin Pizza Day: Lugano festeggia 13 anni dal primo acquisto fatto in BTC
Il 22 maggio, nei locali aderenti al circuito, sarĂ  possibile pagare la pizza in BTC al prezzo di 3 chf (circa 10.000 Satoshi)

22 maggio 2010. Non un giorno qualunque, perlomeno per gli appassionati di Bitcoin. Già, perché è la data in cui Laszlo Hanyecz, un programmatore residente in Florida e utente di Bitcointalk.org – uno dei forum più antichi e celebri legati alle criptovalute – lasciò, a suo modo, una traccia indelebile nell’incessante divenire della storia, scambiando 10’000 bitcoin (BTC) con un altro utente della piattaforma, tale Jeremy Sturdivant, per l'acquisto di due pizze presso un locale della catena Papa John’s. Un evento, questo, che ha rappresentato una sorta di spartiacque per la storia di Bitcoin, e in senso assoluto per l’evoluzione della finanza decentralizzata: è stata, infatti, la prima transazione in criptovalute associata all’acquisto di un prodotto fisico.

Per inquadrare meglio il peso della vicenda a posteriori, basti pensare che, in quel momento, 10’000 BTC valevano circa 41 dollari statunitensi, mentre oggi sarebbero equivalenti a circa 290 milioni. Quell’episodio, nato perché Hanyecz stava cercando di dimostrare che Bitcoin poteva essere utilizzato come mezzo di scambio per ottenere beni e servizi (e non solo come strumento di investimento), a strettissimo giro è divenuto celebre in tutto il pianeta, assumendo i contorni di una vera e propria leggenda. Non a caso, il 22 maggio, in seguito è stato ricordato e celebrato ogni anno, in varie parti del mondo, come “Bitcoin Pizza Day”.

 

“₿itcoin Pizza Day” a Lugano: tutti i dettagli e le offerte

Un anniversario che verrà ricordato in modo speciale anche a Lugano, grazie a un’iniziativa senza precedenti.

La sera di lunedì 22 maggio, infatti, gli esercizi della città che sfornano pizze e sono al contempo aderenti al circuito, le offriranno ai loro clienti al prezzo di circa 10.000 Satoshi (arrotondati per comodità a 3 chf, al cambio con le unità più piccole di BTC, che prendono il nome dal suo fondatore), poiché la differenza con il prezzo ordinario sarà coperta da Plan ₿.

Attenzione, però: l'offerta sarà valida solo per chi pagherà tutta la cena in bitcoin mediante il POS fornito dall’iniziativa (Lightning Network), solo per le pizze consumate sul posto (no asporto o take-away) dalle ore 18:00 a chiusura, e non darà diritto a cashback.

Il “₿itcoin Pizza Day” a Lugano rappresenterà non solo un'occasione per gustare una deliziosa pizza a un prezzo irripetibile, ma anche per diventare dei Laszlo Hanyecz per un giorno: un’ulteriore tappa per affermare il potenziale delle criptovalute per trasformare il mondo in cui viviamo e facciamo acquisti e affari.

 

Questa la lista dei locali aderenti all’iniziativa:

    • Argentino – Bistrot e Pizza (Via Crocicchio Cortogna, 1)
    • Ristorante Commercio (Via Ariosto, 4)
    • Ristorante Mary (Piazza Rezzonico, 2)
    • Ristorante-Pizzeria Dal Gallo (Via Trevano, 19)
    • Ristorante-Pizzeria Stadio (Via Trevano, 93)
    • Ristorante Tango (Piazza Riforma, 10)
    • Ristorante Vistalago (Riva Albertolli, 5)
    • Spaghetti Pomodoro (Via Soave, 10)
    • Ristorante Al Lido (Viale Castagnola, 4)
    • Snack Bar Alla Coperta (Viale Castagnola, 4)
    • Ristorante Cantinone (Piazza Cioccaro, 8)
COMMENTI
 
FaNaGhiGarii 2 sett fa su tio
Ma sarĂ  buona sta Bitza?
NOTIZIE PIĂ™ LETTE