Keystone
STATI UNITI
30.05.2017 - 15:130

Trump risponderà in prima persona ai media alla Casa Bianca

Verrà invece ridimensionato il ruolo del portavoce ufficiale Sean Spicer

WASHINGTON D.C. - Il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, dovrebbe conservare il posto ma tenere meno briefing on-camera, mentre Donald Trump dovrebbe rispondere direttamente in modo più frequente ai media. È questa un'altra delle novità allo studio del presidente per modificare la strategia della comunicazione, soprattutto in relazione al Russia-gate. Lo riferiscono alcuni media Usa.

Trump sarebbe intenzionato anche a portare nuovi collaboratori alla Casa Bianca, esperti di politica tra cui il suo ex campaign manager Corey Lewandowski. Il rimpasto dovrebbe includere anche più legali per fronteggiare la Putin-connection. Insomma, una vera 'war room', come quella ventilata durante il suo viaggio in Europa.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-19 22:29:51 | 91.208.130.85