KEYSTONE
Thomas Thabane (sinistra) e la seconda moglie Maesiah Thabane, 43 anni
LESOTHO
19.05.2020 - 12:010

Accusato dell'omicidio della prima moglie, il premier del Lesotho lascia

Due mesi dopo la sua morte, il politico, ora 80enne, si era risposato.

MASERU - Il primo ministro del Lesotho, Thomas Thabane, 80 anni, ha confermato oggi le proprie dimissioni in un discorso televisivo dopo un preannuncio fatto ieri parlando in un comizio.

Thabane, accusato di essere coinvolto nell'omicidio della sua prima moglie, deceduta nel 2017, ha detto «mi presento oggi davanti a voi per annunciare che il lavoro di cui mi avevate incaricato non può essere completato, ma che per me è arrivato il tempo» di «lasciare la vita pubblica e le mie funzioni».

La prima moglie di Thabane, Lipolelo, era stata uccisa a colpi d'arma da fuoco davanti alla propria abitazione. A quel tempo era separata dal marito. L'accusa riguarda anche la seconda consorte del premier ora dimissionario, Maesaiah, sposata due mesi dopo l'omicidio di Lipolelo.

A seguito delle accuse, respinte da entrambi, il partito al governo e quello d'opposizione avevano chiesto le dimissioni di Thabane, che all'inizio le aveva annunciate «per motivi di età» entro il prossimo 31 luglio. Il governo del Lesotho è però caduto di recente, evento che ha fatto annunciare a Thabane l'addio al proprio incarico entro venerdì.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 08:52:57 | 91.208.130.89