Luci e Ombre
LOCARNO
22.06.2017 - 10:370

Un’ondata di fuochi d’artificio a Luci e Ombre

«Onde di luci e ombre» sarà il tema dello spettacolo dell’8 luglio sul Golfo del Locarnese, mentre la Pirotecnica di Ascona è sempre più richiesta a livello internazionale

 LOCARNO - Saranno onde luminose e infuocate a caratterizzare lo spettacolo pirotecnico in occasione della prossima edizione di Luci e Ombre che si terrà il prossimo 8 luglio. È quanto ha svelato la Pirotecnica, tradizionalmente attiva nell’organizzazione dello spettacolo di fuochi d’artificio più atteso dell’estate locarnese. «Siamo gasatissimi – afferma Andrea Colombo, proprietario insieme al fratello gemello Luca, dell’impresa asconese – Luci e Ombre è lo spettacolo in cui ci divertiamo di più, perché le zattere sono numerose e i calibri sono numerosissimi. Stiamo preparando una coreografia che come tema forte, dopo il fiore dello scorso anno, avrà le onde: giocheremo con fuochi bassi, bombe alte e giudicherete voi il risultato finale, non anticipo di più..». L’evento, organizzato dall’Ente per le iniziative del Locarnese, si terrà a partire da giovedì 6 luglio e culminerà – appunto – con lo spettacolo pirotecnico che promette, ancora una volta, di illuminare a giorno tutto il Golfo del Locarnese.

Ma l’impegno della Pirotecnica non si esaurisce nel tradizionale spettacolo di Luci e Ombre: la società si sta infatti affermando sempre più a livello internazionale. «Quest’anno puntiamo a metterci in evidenza all’estero – spiega infatti Colombo – partecipando a diversi concorsi aperti in diverse zone del mondo. Il 26 luglio siamo stati invitati a Barcellona, due giorni dopo saremo in gara a Roma e l’anno prossimo ci hanno chiesto di organizzare uno spettacolo nelle Filippine, in Polonia e in Canada, a Montreal. Abbiamo un bellissimo team: si tratta di un lavoro particolare ed è fondamentale trovare il personale giusto, anche perché lavoriamo spesso di notte. Diversamente sarebbe difficile affermarsi anche fuori dai nostri confini». Il 37enne, cresciuto nell’impresa di famiglia, attualmente gestisce ben 24 artificieri, di cui 14 professionisti, già all’opera per i prossimi eventi estivi, anche in Svizzera: «Come consuetudine dobbiamo prima immaginare lo spettacolo mentalmente e una volta fatta la spesa del materiale, grazie ad un software particolare, riusciamo a riprodurre tutto su computer. Non potendo, chiaramente, fare delle prove, si tratta di una vera e propria simulazione, che ha un’affidabilità che varia tra il 50-60%».

Luci e Ombre
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
chiodone50 3 anni fa su tio
che lenzuolo dobbiamo esporre ?
Iron 883 3 anni fa su tio
Speriamo che gli anti rally momo non inoltrino ricorsi! ??

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-08 10:28:50 | 91.208.130.89