GINEVRA
03.06.2014 - 14:580
Aggiornamento : 21.11.2014 - 22:53

900 allievi costretti a rifare l'esame di matematica

Un docente aveva utilizzato le stesse prove di esame per un'esercitazione

GINEVRA - Circa 900 allievi delle tre scuole di cultura generale di Ginevra dovranno rifare l'esame finale di matematica, svoltosi il 27 maggio. La prova è stata annullata in seguito alla svista di un docente di una delle scuole: l'esame di una settimana fa coincideva infatti con uno consegnato in precedenza con l'obiettivo di esercitare gli allievi e di cui era stata fornita pure la soluzione.

Rivelato oggi da diversi media romandi, il fatto è confermato dal Dipartimento della pubblica educazione, la cui portavoce precisa che l'allerta è stata data dagli stessi allievi venerdì scorso. Un'inchiesta amministrativa è stata aperta allo scopo di chiarire l'accaduto.

 

Per una questione di parità di trattamento - precisa la portavoce - il Dipartimento ha deciso di far superare nuovamente l'esame a tutti gli allievi in causa e non solo a quelli che frequentano la scuola a cui appartiene il docente.

 

 

ATS

 

 

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 10:53:34 | 91.208.130.86