AFD
SAN GALLO
23.07.2019 - 17:290

Trasportava biscotti, ma erano anabolizzanti

Non sempre il contenuto è quello che dice la confezione. Un 27enne austriaco è stato fermato in auto alla dogana sangallese di St. Margrethen

SAN GALLO - Un austriaco di 27 anni residente in Svizzera è stato fermato in auto alla dogana sangallese di St. Margrethen mentre cercava di contrabbandare un centinaio di fiale di prodotto dopante nascoste in scatole di biscotti: ha dichiarato che si trattava di provviste per il viaggio.

Le fialette, contenenti gli steroidi anabolizzante, sono state trovate dai doganieri il 16 luglio scorso, riferisce oggi l'Amministrazione federale delle dogane in un comunicato intitolato «Non sempre il contenuto è quello che dice la confezione».

I preparati con la sostanza usata illegalmente come doping nello sport sono stati confiscati e saranno consegnati all'organizzazione antidoping.ch.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-16 14:59:22 | 91.208.130.89