Immobili
Veicoli
Le coppie “di qualità” nascono anche online

SVIZZERALe coppie “di qualità” nascono anche online

30.12.20 - 07:00
Le app per incontri spopolano sugli smartphone. Ma senza mettere a repentaglio i rapporti a lunga durata
Archivio Depositphotos
SVIZZERA
30.12.20 - 07:00
Le coppie “di qualità” nascono anche online
Le app per incontri spopolano sugli smartphone. Ma senza mettere a repentaglio i rapporti a lunga durata
È quanto emerge da uno studio condotto dall'Università di Ginevra

Incontri

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

GINEVRA - La ricerca di un partner passa sempre più spesso dallo smartphone. Con la popolarità delle app per incontri come Tinder o Grindr è infatti sufficiente sfiorare lo schermo per esprimere la propria preferenza... in attesa di una corrispondenza.

Ma a differenza dei classici siti web per incontri (che richiamano soprattutto l'interesse degli over 40 o di persone divorziate), le app (più in voga anche tra i giovani) si basano principalmente sulla valutazione dell'aspetto fisico degli altri utenti. Una situazione, questa, che si teme mettano a repentaglio i rapporti a lunga durata.

Eppure la situazione sarebbe ben diversa, come rivela uno studio condotto dall'Università di Ginevra e pubblicato sulla rivista scientifica Plos One. Le coppie che si sono formate grazie a un'app d'incontri sarebbero infatti maggiormente inclini alla convivenza. Inoltre, le donne che trovano un partner in questo modo avrebbero un maggior desiderio di avere dei figli.

E gli “incontri” via smartphone darebbero inoltre vita a coppie più diversificate dal punto di vista educativo e geografico.

«Internet sta profondamente trasformando la dinamica degli incontri tra le persone» afferma Gina Potarca, ricercatrice presso l'Istituto di demografia e di socioeconomia dell'Università di Ginevra. Si hanno molte più opportunità d'incontro con uno sforzo minimo.

La ricerca - che si basa su oltre 3'300 persone che nel 2018 avevano una relazione - mostra, come detto, che anche a seguito degli incontri via smartphone, il matrimonio resta un obiettivo importante. E non solo: le persone che si sono trovate in questo modo, si dicono soddisfatte della loro vita e della qualità del loro rapporto. Una soddisfazione che sarebbe allo stesso livello di quello delle coppie formatesi nel mondo reale.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA