Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Via la cittadinanza ad una 30enne radicalizzata
La SEM ha avviato la procedura. La donna, attualmente si troverebbe in Siria, è sospettata di aver svolto attività legate al terrorismo nel Paese
BASILEA CITTÀ
1 ora
Il Parlamento cantonale chiede un congedo parentale di 24 settimane
Luce verde ad una mozione del Partito socialista. La misura andrebbe ad aggiungersi all'attuale congedo maternità
SVIZZERA
2 ore
Violentò donne e bambini, ora chiede il suicidio assistito
Negli anni '70 e '80 Peter Vogt ha violentato oltre una decina di donne e bambini. Ora vorrebbe farla finita, ma sul caso si stanno chinando le autorità
SVIZZERA / ITALIA
2 ore
«Mi hanno rapita e uno ha allungato le mani»
Un «racconto da brividi» quello fornito dalla svizzera, prima scomparsa e poi ritrovata ad Agrigento. Si sospetta la violenza sessuale, ma è da verificare l'attendibilità della giovane
ZURIGO
3 ore
Carlos ha colpito ancora, secondini e detenuti
Il giovane delinquente zurighese verrà processato settimana prossima per una serie di episodi - almeno 19 - avvenuti in carcere
BASILEA CITTÀ
4 ore
Cade dalla bici e viene travolto da un camion
La vittima è un anziano non ancora identificato. Stava procedendo sulla Austrasse fra i binari del tram e una serie di veicoli posteggiati sul lato destro della strada
SVIZZERA
4 ore
Monica Duca Widmer presidente del nuovo cda della RUAG
Oltre alla ticinese, ne faranno parte Monika Krüsi Schädle e Ariane Richter Merz. A loro si aggiungono Nicolas Perrin per la MRO Svizzera e Remo Lütolf per la RUAG International
BASILEA CITTÀ
4 ore
Sì al taglio dell'imposizione dei dividendi
Il Gran consiglio di Basilea Città ha approvato una mozione che chiede di sottoporre a tassazione i redditi in questione solo nella misura del 60%, contro l'80% appena deciso
BERNA
5 ore
Pascal Strupler lascia la direzione dell'UFSP
Berset è ora alla ricerca di un nuovo capoufficio. Il posto sarà messo a concorso
SVIZZERA
5 ore
Vendemmia, poca uva in Romandia
Le quote di produzione fissate - inferiori a quelle dell'anno scorso, una misura volta a evitare un calo dei prezzi - non sono state raggiunte. La qualità però dovrebbe essere buona
VAUD / ZURIGO
6 ore
Aggredì un'operatrice con una roncola: pena confermata
La 38enne ivoriana dovrà scontrare 18 anni. Il fatto avvenne in un centro per richiedenti asilo di Embrach nel 2015
GINEVRA
6 ore
Curdo si cosparge di benzina e si dà fuoco
È successo davanti all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. L'uomo è stato ricoverato al CHUV di Losanna
SVIZZERA
7 ore
Stop alla triturazione dei pulcini vivi
La decisione è stata presa oggi dal Consiglio federale. La procedura sarà vietata a partire dal prossimo 1° gennaio
SVIZZERA
7 ore
San Gallo ristruttura i suoi ospedali
Cinque dei nove nosocomi a vocazione locale saranno ridotti a centri per urgenze con alcuni letti. 60-70 posti saranno cancellati, ma il taglio dovrebbe avvenire tramite fluttuazioni naturali
SVIZZERA
8 ore
È così che l'assassino Zoran P. ha ingannato le autorità svizzere
Fuggito dal carcere in Bosnia, si era rifatto una vita in terra confederata. I vicini sono scioccati
ZURIGO
23.09.2019 - 11:280

Manor via dalla Bahnhofstrasse: «La città è profondamente rammaricata»

Anna Schindler, direttrice dell'ufficio sviluppo urbano dell'amministrazione comunale, ha commentato la decisione comunicata stamani dalla catena di grandi magazzini

1 mese fa L'affitto è troppo caro, Manor se ne va dalla Bahnhofstrasse

ZURIGO - La città di Zurigo deplora profondamente la chiusura della filiale Manor sulla Bahnhofstrasse: lo afferma Anna Schindler, direttrice dell'ufficio sviluppo urbano dell'amministrazione comunale, alla luce della decisione comunicata stamani dalla catena di grandi magazzini.

«Ce ne rammarichiamo molto», dice Schindler in dichiarazioni raccolte dall'agenzia Keystone-ATS. È una grande perdita dal profilo dell'offerta: «era bello avere ancora un vero e proprio grande magazzino in quel punto».

La città ha sempre cercato di sostenere Manor nella ricerca di un'altra ubicazione. «Siamo impegnati in intense discussioni con i proprietari, gli investitori e l'associazione della City».

La scomparsa del punto vendita sulla Bahnhofstrasse va di pari passo con lo sviluppo dei negozi nella zona: «la città può solo cercare il dialogo, purtroppo non può intervenire», sostiene la funzionaria. La stessa evoluzione, secondo la 51enne, può essere osservata anche in altre città.

Anche la comunità di interesse Manor Bahnhofstrasse deplora il venir meno del grande magazzino: in un comunicato l'associazione non esita a parlare di un colpo al cuore del centro di Zurigo. La partenza di Manor rende la Bahnhofstrasse più povera sotto molti aspetti: in termini di tradizione, di mix di attività, di frequenza di persone e quindi in ultima analisi di attrattiva.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 18:18:29 | 91.208.130.87