Keystone (archivio)
VALLESE
10.09.2019 - 17:020

Il lupo compie una nuova strage di pecore

Il predatore ha di nuovo colpito sull'alpeggio vallesano di Chésery vicino al confine francese questo weekend. In tutto sono stati sbranati dodici ovini

SION - Il lupo ha colpito ancora sull'alpeggio vallesano di Chésery, vicino al confine francese, nel comune di Val-d'Illiez. Dopo il primo attacco della settimana scorsa, il predatore ha nuovamente aggredito, in due occasioni, delle pecore durante il weekend.

Dapprima, nella notte fra venerdì e sabato, il lupo ha ucciso tre esemplari. In seguito, tra domenica e lunedì, ha sbranato altre nove pecore. Due di queste hanno dovuto essere abbattute, ha detto all'agenzia Keystone-ATS Peter Scheibler, capo del servizio cantonale di caccia, pesca e fauna selvatica.

Fra il 4 e il 5 settembre, l'animale aveva già assalito diversi ovini. Nel frattempo, il bilancio di questo episodio si è aggravato: due pecore inizialmente ferite sono morte, portando il totale a sette.

In tutte queste situazioni, i primi accertamenti indicano che le pecore non erano sufficientemente protette. Ai recinti mancava infatti l'elettricità.
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-17 14:11:00 | 91.208.130.86