Deposit
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FRIBURGO / APPENZELLO ESTERNO
16 ore
Liquami nei torrenti, maxi moria di pesci
FRIBURGO / VAUD
16 ore
La barca si capovolge, nuotano oltre un'ora per raggiungere la riva
VAUD
17 ore
La polizia passa all'azione e sloggia i manifestanti
GRIGIONI
18 ore
Violento scontro, conducenti feriti e furgoni distrutti
BERNA
18 ore
L'impresa estrema di 4 ricercatori in spedizione nell'Artico
SVIZZERA
18 ore
UBS e Credit Suisse, un topmanager sarebbe stato pedinato
SVIZZERA / STATI UNITI
18 ore
In vigore la convenzione contro le doppie imposizioni
NEUCHÂTEL
19 ore
Trovato un cadavere vicino ad una scuola
SOLETTA
19 ore
La maggioranza degli svizzeri si fida delle centrali nucleari
BASILEA CITTÀ
19 ore
L’autista dello scuolabus picchia il bambino di 9 anni
ZURIGO
21 ore
Scritte contro Erdogan, la giustizia svizzera sconfessa la Turchia
SVIZZERA
21 ore
Siamo sempre più spaventati, xenofobi e un po’ omofobi
SOLETTA
21 ore
Bimba cade da cavallo e perde la vita
SVIZZERA
22 ore
«Tassare al 90% i capitali oltre i 2 miliardi»
SAN GALLO
22 ore
Poliziotto si spara alla gamba durante un'esercitazione
ZURIGO
10.09.2019 - 06:030
Aggiornamento : 09:18

Sfigurate dall'estetista: «I saloni sfruttano una zona grigia»

I chirurghi estetici rimediano sempre più spesso ai danni alle labbra da iniezioni di acido ialuronico. Ora chiedono un divieto

ZURIGO - I trattamenti con acido ialuronico per avere labbra più piene sono sempre più di moda tra le giovani donne: «Vogliono sembrare più belle su Instagram», spiega Mark Nussberger, presidente della Società svizzera di chirurgia estetica (Ssce). Il trend, tuttavia, porta con sé anche non pochi problemi: «Nelle pazienti tra i 17 e i 25 anni riscontriamo moltissime complicazioni a causa di lavori fatti male», fa sapere il responsabile. E i chirurghi estetici si trovano sempre più spesso a trattare pazienti sfigurate: «Presentano labbra deformate, ascessi o soffrono di occlusioni arteriose», aggiunge.

Per fermare il fenomeno, la Ssce chiede ora un divieto per gli estetisti di praticare iniezioni. Anche se l’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic proibisce già a questi operatori di utilizzare preparati medici iniettabili come l’acido ialuronico, esiste infatti un’eccezione per i prodotti il cui periodo dimostrato di completo riassorbimento sia inferiore ai 30 giorni. «I centri estetici sfruttano questa zona grigia senza ritegno e non si curano dei 30 giorni», sostiene Nussberger. Inoltre, non esiste quasi alcun tipo di acido ialuronico che rimanga nel corpo al massimo per quel periodo: «I medici cantonali dovrebbero smettere di voltare la faccia dall’altra parte, le violazioni del divieto devono essere punite», afferma.

A tal proposito, la consigliera nazionale Ruth Humbel (Ppd) depositerà presto una mozione in cui chiede al Consiglio federale di creare un’adeguata base legale.

Ieri, i medici cantonali non erano raggiungibili per un commento. L’Associazione professionale svizzera di cosmetica (Sfk), dal canto suo, non ha voluto prendere posizione. Un centro estetico da noi contattato assicura che, da loro, vengono eseguite iniezioni solo sotto controllo medico e si rispettano le condizioni imposte dal locale dicastero della sanità.

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
Litapeppino 1 sett fa su tio
... oltre le labbra con questo acido si puo usare per gonfiare qualche altra parte del corpo ? Scrivo per noi maschietti... che non siamo nati in Africa.??
Luisa Patà 1 sett fa su fb
Infatti, vedo foto di ragazzine di 18, 20 anni con le labbra gonfie! Ma i genitori?!
Elisabetta Croci 1 sett fa su fb
Tante donne esagerano. Siamo belle al naturale
Maxy70 1 sett fa su tio
Dovrebbero farsi fare una iniezione al cervello, per guarire l'imbecillità. Tieniti le labbra che mamma ti ha fatto!
Kade Krasniqi 1 sett fa su fb
Violeta Veseli
Nicole Malingamba 1 sett fa su fb
Mitsh Mitsh 1 sett fa su fb
Nicole Malingamba Meravigliosa...
Mitsh Mitsh 1 sett fa su fb
Un ritocco per togliere cicatrici o una cosa del genere va bene...ma pagare per rovinare il viso e roba da matti...Ogni età ha il suo Fascino...
Maria Fleig 1 sett fa su fb
oltre che è bruttissimo queste labra.. .sembrano bambole gonfiate, daneggia anche la salute...
Iole Moser 1 sett fa su fb
A 17 anni si e' belli di natura x fare queste cose...? Mah!!!
Энтони Демарки 1 sett fa su fb
Per avere tanti "like" e "follower" su Instagram, altrimenti si è tagliati fuori dal mondo virtuale (e reale).
GI 1 sett fa su tio
eppure ci provano (e cascano) sempre....
Vesna Setek 1 sett fa su fb
Quello che ti da natura tienilo! Ti risparmi un sacco di dolori e soldi! 😀
Mara Grisoni 1 sett fa su fb
La zona grigia sta nel cervello di chi sente la necessità di gonfiare o riempire cambiando spesso l'espressione del proprio viso ed uniformandosi alla massa. E spesso sono donne già bellissime e giovani.
Pat Novo 1 sett fa su fb
Poi sono convinte di essere più belle!🤮
Paola Nelly Dellagiovanna Morandi 1 sett fa su fb
Io non approvo queste scelte ma se volete proprio scegliete qualcuno di bravo anche se più caro. Meglio non rischiare
Ilaria PG 1 sett fa su fb
Se a 17 anni sentono il bisogno di gonfiarsi le labbra per fare foto su Instagram, sono messe male eh. Questo, al di là dell’incapacità di alcuni “professionisti”.
Vincenzina Ariano 1 sett fa su fb
Ilaria PG 👍
Gregory Gabutti 1 sett fa su fb
Na Dine😬😬😬
Cristina Botta 1 sett fa su fb
Ma piantatela di iniettarvi di tutto e poi lamentarvi.
Lancelot Du Lac 1 sett fa su fb
Ho sentito da un paio di conoscenze che abbiamo un problema simile e forse peggiore con podologi macellai.. sembrerebbe che non riescano a stare al loro posto..
Vesna Setek 1 sett fa su fb
Lancelot Du Lac lavorando a domicilio ne ho visti dalle persone anziane. Non fanno loro lavoro.
Jovanka Zara 1 sett fa su fb
Questo è poco,dovete andare di più! Siete nati “bruti” c’è bisogno di rifare.
Jenaplynski 1 sett fa su tio
Hai voluto farlo per apparire meglio sui social? Adesso grattatele... accettate come siete e non cercate di assomigliare alle “influencer” di turno e non vi capiteranno queste disavventure.
Isabella Di Nanni 1 sett fa su fb
Per non parlare di quelle che lavorano in casa e in nero...altro che zone grigie! Ma il Ticino lo permette!!! Che schifo 😡
Alessandra Giorgi 1 sett fa su fb
Estetiste incapaci ne è pieno il Ticino! Chissà magari qualcuna lavora anche senza permesso... Inoltre qualcuno ha mai ricevuto una ricevuta/scontrino per i servizi fatti?! Io in 15 anni mai! È legale? Idem per i parrucchieri. Ma qualche controllo no?
Arianna Tulipani 1 sett fa su fb
Alessandra Giorgi si vede che ti affidi a persone poco pulite. Io sia per la mia parrucchiera per la mia estetista ho sempre ricevuto una ricevuta come giusto che sia.
Alessandra Giorgi 1 sett fa su fb
Arianna Tulipani beata te. Io sono 15 anni che frequenti i centri estetici/parrucchieri del Ticino e non ho mai ricevuto uno scontrino. Quelle poche volte che l’ho chiesto non avevano il blocchetto delle ricevute.. mah!
Arianna Tulipani 1 sett fa su fb
Alessandra Giorgi bhé, io sono quasi 10 anni e questi problemi non ne ho mai avuti, perché se voglio correttezza, vado da chi può rilasciarlo un giustificativo del lavoro. È semplice basta che scegli chi ti offre giustamente questa possibilità. :)
Alessandra Giorgi 1 sett fa su fb
Arianna Tulipani ne ho girati diversi di centri estetici negli anni e nessuno faceva ricevute/scontrini. Qualcosa decisamente non va. La maggior parte non li fa, è un dato di fatto.
Anna Zollino 1 sett fa su fb
Alessandra Giorgi paga con la carta di credito , così devono registrare
Rita Turrin 1 sett fa su fb
Alessandra Giorgi basta chiederlo!
Rita Turrin 1 sett fa su fb
Alessandra Giorgi allora non andarci
Luisa Patà 1 sett fa su fb
Alessandra Giorgi critichi! Ma ci vai però!
Alessandro Milani 1 sett fa su fb
Nn solo in questo campo dell'estetica ma in tutti i campi basterebbe eliminare le zone grigie!sono quelle che permettono le porcherie....se le fanno e nn le tolgono è xchè qualcuno deve magnare...semplice
Norma Jean 1 sett fa su tio
Povero nostro corpo umano...
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-21 09:45:58 | 91.208.130.87