lettore 20 Minuten
La fattura illeggibile ricevuta da un lettore di 20 Minuten.
SVIZZERA
29.07.2019 - 15:470
Aggiornamento : 19:06

«Cara Serafe, cosa intendi con Z~f´X]Y´FUX]c!?»

Dopo gli invii ad indirizzi sbagliati ora tocca alle fatture illeggibili. La società responsabile della riscossione del canone si scusa

ZURIGO - Nuovo scivolone per Serafe, l'organo incaricato di riscuotere il canone radiotelevisivo. Dopo le fatture spedite ad alcuni indirizzi sbagliati nei primi mesi del 2019, la “nuova Billag” ne ha inviata una - questa volta tramite posta elettronica - completamente illeggibile.

«È già la seconda che ricevo così. Trovo sia poco professionale, una società che lavora su mandato del governo federale dovrebbe essere in grado di inviare fatture corrette», ha raccontato il lettore destinatario a 20 Minuten.

Interpellata, Serafe si è detta sorpresa che fatture così «criptiche» possano essere in circolazione. «È la prima volta che ne vediamo una», ha spiegato il portavoce Erich Heynen. I dati del documento in questione sono stati inviati digitalmente dall’organo di riscossione alla società Six Paynet, che si è successivamente occupata di inoltrarla alla piattaforma e-banking dell’utente.

Quanto accaduto sarà «analizzato nel dettaglio con i nostri partner per i pagamenti elettronici», ha confermato il portavoce, presentando le scuse della società e invitando chi avesse lo stesso problema a contattare i call center di Serafe.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 23:08:25 | 91.208.130.85