Immobili
Veicoli

BERNAConsiglio centrale islamico a caccia d'iscritti con un video sui social

31.10.17 - 06:01
Secondo gli esperti, si tratta della tipica propaganda salafita. E di carenza di sostenitori. L'IZRS: «Il loro numero è stabile»
Consiglio centrale islamico a caccia d'iscritti con un video sui social
Secondo gli esperti, si tratta della tipica propaganda salafita. E di carenza di sostenitori. L'IZRS: «Il loro numero è stabile»

BERNA - Per la sua assemblea generale il Consiglio centrale islamico della Svizzera (IZRS) è a caccia di nuovi membri e tenta di raggiungere il proprio obiettivo per mezzo di un video. Postato su Facebook, è indirizzato in particolar modo ai giovani e circola anche su Instagram.

«Mi irrita molto che questa organizzazione radicale possa fare pubblicità su Facebook», commenta una studentessa con un nome arabo che ha postato il filmato sul proprio profilo. Secondo l’esperto di sette Georg Otto Schmid, di Relinfo, il video contiene le classiche promesse della propaganda salafita: «Ai giovani con esperienze di emarginazione e pregiudizi si assicura la fine di questi problemi e una vita autodeterminata nell’ambito dell’Islam salafita», spiega. Per Schmid, l'obiettivo dell’IZRS è chiaro: trovare «giovani che lavorino come volontari e mettano in pratica quello che viene escogitato dal Consiglio».

«Questa retorica appartiene a tutti gli islamisti: trattano i musulmani come vittime dell’ambiente ostile in cui vivono e li predispongono all’aggressività», conferma dal canto suo Saïda Keller-Messahli, del Forum per un Islam progressista. Keller-Messahli, inoltre, è convinta che l’IZRS abbia un problema di carenza di iscritti.

Del parere opposto è la segretaria generale di questa organizzazione, Ferah Ulucay. Come tutte le associazioni il Consiglio centrale islamico mira a crescere, afferma, ma dalla sua istituzione ha un numero stabile di 40-46 membri attivi. Motivare la gente a fare volontariato in un’associazione sul lungo periodo, però, è dura, sottolinea la responsabile: «Per questo cerchiamo nuovi iscritti, per non diminuire di numero», conclude.

COMMENTI
 
shooter01 4 anni fa su tio
risorse
chico2017 4 anni fa su tio
Carenza di iscritti? ...Uno è già troppo.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA