Foto Freepik
ULTIME NOTIZIE Target
TARGET
7 ore
Brand protection su Google: difendi il tuo marchio (o attacca frontalmente la concorrenza)
Come evitare che i concorrenti compaiano per primi quando i clienti cercano noi (o apparire noi quando cercano loro)
TARGET
3 gior
3 step da seguire per creare la landing page perfetta
Ecco cosa fare per accogliere al meglio i tuoi potenziali clienti, a un passo dal contatto o dall’acquisto
TARGET
5 gior
WhatsApp Business: che cos'è e come può aiutare le imprese locali
Esaminiamo i tanti pregi dell’applicazione di messaggistica creata per aiutare aziende e clienti a comunicare tra loro
TARGET
1 sett
Pregi e difetti della nuova versione di Facebook
Grafica semplificata, sfondo scuro, riorganizzazione del feed: come stanno reagendo utenti e addetti ai lavori?
TARGET
1 sett
Google Shopping: che cos’è e come possiamo usarlo per aumentare le vendite
Dal noto motore di ricerca, un tool intuitivo e gratuito per far trovare prodotti e servizi dove la gente li cerca
TARGET
2 sett
Fare pubblicità su Spotify: un modo creativo ed efficace per far crescere il proprio business
Ecco possibilità e vantaggi offerti dalle inserzioni sul servizio di streaming musicale più popolare e diffuso al Mondo
TARGET
2 sett
È boom dei social media tra gli over 55 svizzeri. Tutti i numeri del digitale nel 2020
Crescono Facebook e Instagram e impennano TikTok, i laptop e lo streaming, ma non a scapito dei media tradizionali
TARGET
2 sett
Perché devi assolutamente usare Pinterest per promuovere la tua attività
Numeri, strumenti e potenzialità di un social sottovalutato, ma efficacissimo per la crescita di molti business
TARGET
3 sett
A scuola di marketing dal porno, tra dati, ironia e impegno sociale
Anticonvenzionale e di successo: cosa può insegnare PornHub, penalizzato da Google e dai social, a ogni altro business
TARGET
3 sett
E se arrivasse una seconda ondata? Così le attività locali possono farsi trovare preparate
3 consigli pratici per i business più legati all’andamento dei contagi, e per chi ha necessità di cashflow costante
TARGET
3 sett
I tuoi clienti sono aziende e professionisti? Ecco come trovarne di nuovi con il web
Questi sono i canali e i contenuti migliori per promuoversi in ogni fase del processo d’acquisto, se lavori nel B2B
TARGET
4 sett
Le tendenze social dell’Estate 2020: quali sfruttare per promuovere al meglio il proprio business
Non basta usare l’ultima app o formato, per avere successo. Ciò che serve ha due parole d’ordine: coinvolgimento, numeri
CANTONE
1 mese
Sui social… le dimensioni contano! Guida 2020 all’ottimizzazione di immagini e testi
Le info aggiornate per evitare tagli antiestetici ai visual e limitazioni espressive su Facebook, Instagram e LinkedIn
TARGET
1 mese
Cibo, vini e altre bontà del territorio: 3 step per vendere online i prodotti enogastronomici
Non di solo e-commerce vive il food in rete: ecco i passi fondamentali per creare o ampliare il proprio mercato
LUGANO
1 mese
Airbnb, Blablacar e gli altri: la sharing economy può ancora funzionare, ai tempi del Covid-19?
Le piattaforme per condividere beni e servizi hanno patito l'impatto della pandemia, ma per loro non è ancora finita
LUGANO
1 mese
Interpreti, autori, produttori, etichette: 3 step fondamentali per promuovere la musica online
Creare un brand, radunare fan, distribuire e finanziare i propri brani: ecco i passi da fare per avere successo sul web
TARGET
1 mese
Quali sono i social più usati al mondo, chi li utilizza e per quanto tempo?
Da Facebook a VK e QZone, alla presenza di giovani e meno: uno sguardo ampio sull’umanità che vive e comunica online
TARGET
1 mese
Facebook e Instagram Shops: perché dovresti usarli per promuoverti e vendere online
Scopriamo le funzionalità social nate per aiutare i piccoli business a monetizzare la loro presenza in rete.
TARGET
1 mese
Questa campagna marketing sta funzionando o no? Alla scoperta di ROAS e ROI
Come vanno le nostre inserzioni? Ci guadagniamo o spendiamo e basta? Ecco due formule semplici e importanti per capirlo
TARGET
1 mese
Librerie, case editrici, scrittori: cosa fare per avere successo online
Ecco come chi fa delle parole una ragione di vita (e business) può emergere in rete, ottenendo più vendite e visibilità
TARGET
2 mesi
Facebook e Instagram off-limits: 3 errori da non commettere mai quando sponsorizzi un contenuto
Dalle normative al buon senso, cos’è importante sapere per non far bloccare le tue inserzioni e trarne il massimo
TARGET
2 mesi
Co-marketing: che cos’è e perché può determinare il successo di professionisti e aziende
Ecco come i brand - anche locali - possono collaborare con successo e acquisire nuovi clienti nei rispettivi mercati
TARGET
2 mesi
Scuole, corsi, università: come promuovere il sapere sul web
Chi fa formazione ha bisogno del marketing online per avere iscritti: cosa non può mancare in una strategia di successo
TARGET
07.08.2020 - 21:000

Consigli di digital marketing per avvocati, notai, contabili e fiduciari

Ecco come i consulenti per eccellenza possono acquisire nuovi clienti utilizzando al meglio gli strumenti del web

È difficile, difficilissimo trovare un settore o un mestiere che non possano giovare dei risultati di una buona strategia di digital marketing. Non fanno eccezione i liberi professionisti per eccellenza, che lavorano incessantemente per rimanere aggiornati su leggi, normative e prassi.

Ci riferiamo ai consulenti come avvocati, notai, contabili e fiduciari che, da soli o con i loro studi, non possono sfuggire alla corsa al cliente, specialmente in tempi di specializzazione e concorrenza come quelli che viviamo. L’esigenza di essere perfettamente allineati con lo stato dell’arte della propria materia si accosta, quindi, allo sforzo di mantenere attive delle iniziative commerciali, soprattutto pull, attraendo verso i propri servizi gli utenti che li stanno ricercando.

Soprattutto a questo bisogno - ma non solo con queste modalità - risponde l’uso degli strumenti promozionali online. Vediamo insieme alcune strade da seguire per differenziarsi e migliorare il proprio business, in queste categorie, con il web marketing:

1) Prima di pensare a nuovi clienti, prenditi cura di quelli che hai già seguito

Il content marketing ci insegna che esiste un registro per ogni messaggio che vogliamo dare, e un contesto giusto per trasmetterlo. I contenuti a cui ci riferiamo possono essere un semplice pensiero, un aggiornamento o una promozione selettiva da proporre alle nostre mailing list.

Ogni occasione è buona per curare il nostro rapporto con i clienti che già abbiamo acquisito e dei quali, per giunta, abbiamo condiviso anche informazioni piuttosto sensibili. Perché, quindi, non impegnarci a nostra volta a informarli, arricchirne le conoscenze e rassicurarli? Capiranno di essersi rivolti ai professionisti giusti, e sarà poi più facile che si rivolgano nuovamente a noi.

Struttura un calendario di newsletter specifiche per loro, nell’occorrenza di eventuali cambiamenti normativi, per lasciare un commento in prospettiva su fatti di attualità legale o fiscale, o semplicemente per trasmettere vicinanza in occasione di alcune ricorrenze, perché siano sempre consapevoli che tu e il tuo studio siete sempre a disposizione, con preparazione e umanità. Come accennato poco sopra, può anche essere occasione di pensare, con la dovuta delicatezza e a dipendenza degli aspetti specifici del tuo lavoro, a qualche iniziativa promozionale rivolta esclusivamente a chi già ha già frequentato il tuo ufficio. Basti pensare a un brevissimo corso gratuito, nel caso di uno studio legale e notarile, o a qualche vantaggio per famiglie, gruppi, amici o business partners che scelgono insieme di rivolgersi a te, per quanto riguarda le consulenze fiscali. 

I canali digitali sono adattissimi a veicolare le comunicazioni a scopo loyalty, poiché è possibile misurarne gli effetti, organizzarli con versatilità e programmazione e renderli economicamente sostenibili, calcolando con facilità il Return On Investment.

2) Nuovi clienti: capire come trovarli e farci trovare da loro

Veniamo ora allo step successivo: trovare nuovi clienti. Per raggiungere questo traguardo, occorre comprendere i nostri punti di forza rispetto ai competitor, raccontarli - insieme alla nostra identità - e, su questa base, definire le nostre buyer personas. Chi sono i nostri potenziali clienti? Quali sono le informazioni e l’assistenza di cui maggiormente potrebbero necessitare, e in cui potremmo meglio assisterli? Che cosa cercano nella figura di un avvocato, di un notaio, di un contabile o di un fiduciario. Riflettiamoci facendo leva anche sulla nostra esperienza, valutando quali siano stati finora i nostri utenti, come siano arrivati a noi e di quali servizi avessero bisogno.

Comprendere tutto ciò, e abbinare le analisi qualitative a degli approfondimenti su keywords e volumi di ricerca, ci porterà a creare contenuti davvero utili e adeguati e a definire una strategia vincente.

Potremo, così, in ottica push, per stimolare la domanda latente, creare una pianificazione di digital marketing che veda come avanguardia verso nuovi pubblici del paid advertising (Facebook/Instagram Ads, LinkedIn Ads, Google Ads), poi una conoscenza della nostra realtà mediante interazioni con i post o il sito internet, e poi ancora campagne di conversione in remarketing per portare le persone a contattarci. Gli utenti acquisiti dovranno poi essere intrattenuti come sopra, o mediante dei post organici (non sponsorizzati) sui social media.

La pianificazione pull, già menzionata nell’introduzione, prevede invece il farsi trovare nel momento in cui si manifesta il bisogno esplicito del potenziale cliente: ottimizzare l’indicizzazione del nostro sito web e dei suoi contenuti secondo i parametri della SEO.

Dovremo, quindi, riuscire a figurare tra i primi risultati per determinate queries, ovvero le parole – o insiemi di parole – utilizzate dagli utenti su Google per reperire risposte (come possono esserlo i servizi), costruendo con cura le nostre pagine, rendendo i loro contenuti coerenti, esaustivi e tecnicamente ineccepibili secondo gli standard imposti da big G.

3) Informare, intrattenere, offrire valore

La realizzazione di contenuti di qualità non si ferma a quelli utili a presentarci, ad acquisire clienti o a ottimizzare il posizionamento delle pagine principali del nostro sito web. Dobbiamo costruire e consolidare una relazione con gli utenti.

Le piattaforme digitali offrono molteplici occasioni per trasmettere affidabilità, costanza e competenza anche ai clienti potenziali. Il nostro sito, anche se di carattere istituzionale, dovrà comprendere, ad esempio, una sezione blog, per farsi trovare nelle ricerche riguardanti le ultime novità legislative o le scadenze fiscali. Sulla stessa impronta potremo realizzare dei contenuti su Facebook e LinkedIn, differenziandoli a dipendenza del loro pubblico di elezione o dello scopo di utilizzo: il primo potrà essere dedicato a mantenere la nostra immagine agli occhi dei clienti privati, il secondo a promuovere la nostra professionalità con aziende, professionisti e colleghi.

Tre regole imprescindibili nel realizzare testi, immagini e video: farci capire, intrattenere e offrire valore. Se ci rivolgiamo a un pubblico di non addetti ai lavori, a nulla servirà riempire i nostri interventi di pomposi tecnicismi e riferimenti normativi complessi. Mettiamoci sempre nei loro panni e cerchiamo di scrivere e pubblicare contenuti accurati e corretti, ma anche e soprattutto comprensibili ai più. D’altro canto, se dovremo redigere un post per il mero scopo di riempire uno spazio bianco, tanto varrà evitare di farlo: quando decidiamo di proporre un contenuto, infatti, quest’ultimo deve rispondere a una domanda reale del nostro pubblico o di una sua parte, coinvolgendolo con uno stile unico. In caso contrario, rischieremmo solo di sembrare inavvicinabili, chiusi, poco empatici, e di perdere potenziali contatti.

Da esperti di digital marketing, quindi, possiamo non solo capire chi siete, il vostro lavoro e la vostra unicità, ma anche aiutarvi a esprimerlo, spiegarlo e - con la conoscenza tecnica specifica delle piattaforme digitali - farlo giungere, attraverso di esse, ai vostri potenziali clienti, creando certe opportunità di business per l’attività che conducete. Volete saperne di più? Contattateci per una consulenza gratuita, senza alcun impegno: capiremo insieme come percorrere le strade esposte sopra - e molte altre praticabili - per giungere al successo nei complessi mercati dei servizi legali, notarili, contabili e fiduciari.

Articolo a cura di Linkfloyd Sagl, agenzia di marketing e comunicazione in Ticino.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-26 20:24:55 | 91.208.130.87