Immobili
Veicoli

Diamanti e Pietre PrezioseI misteriosi diamanti neri

10.11.21 - 13:00
Origini e curiosità su questa gemma avvolta da oscure leggende
Diamanti
I misteriosi diamanti neri
Origini e curiosità su questa gemma avvolta da oscure leggende

I diamanti neri naturali sono veri diamanti a tutti gli effetti. Sicuramente ci sono diverse curiosità su queste bellezze oscure che la maggior parte delle persone ignorano. Di seguito riportiamo cinque semplici informazioni sui diamanti fancy black che potrebbero accendere la vostra fantasia.

Esistono due tipi di diamanti neri.
Diamante nero naturale: Sono stati trovati in Brasile e nell’Africa centrale. La loro consistenza è particolarmente dura e ciò rende difficile tagliarli, per questo sono stati utilizzati soprattutto per scopi industriali invece che per i gioielli. Non sono lucenti come gli altri, ma sono i più rari di tutti i diamanti naturali. Per questa gemma non è possibile utilizzare la regola delle 4C, ma la procedura per riconoscerne la preziosità è più complessa ed è svolta soltanto da esperti. Il prezzo di questi diamanti naturali è ovviamente molto alto.
Diamante nero trattato: Non tutti i diamanti con questa particolare colorazione sono naturali, più spesso sono stati trattati con lavorazioni specifiche e per questo costano meno. Per creare un diamante nero si porta il diamante naturale ad altissime temperature. Le gemme utilizzate per questa lavorazione sono solitamente quelle meno pure e con maggiori difetti: attraverso questo processo si migliora l’aspetto del diamante rendendolo riutilizzabile in gioielleria.

Può volerci un anno per tagliare un diamante nero
Poiché queste preziose gemme naturali hanno un'insolita combinazione di atomi di carbonio e grafite, un tale mix le priva della cristallografia uniforme. Esse sono definite “carbonados” poiché si presentano come una forma impura del diamante composto da grafite e carbonio amorfo, oltre a questi sono presenti anche ferro e magnetite. I diamanti neri sono più duri di qualsiasi altro diamante. Misurano un 10 sulla scala di durezza di Mohs , il che significa che sono molto difficili da tagliare e lucidare.
Pertanto, affinché un tagliatore assicuri una bella pietra nera, il processo di taglio del diamante per queste gemme può essere frustrante e richiedere molto tempo.

Alcuni sostengono che provengano realmente dallo spazio.
Sembra pazzesco pensare che possano essere gemme extraterrestri, soprattutto perché tutti gli altri diamanti, anche negli altri colori fantasia, hanno una storia scientifica che ne attesti la loro provenienza geologica, ma alcune ricerche indicano che i diamanti fancy black abbiano origini extraterrestri. Mentre centinaia di tonnellate di diamanti convenzionali sono state estratte, scambiate e, infine, lucidate, dal 1900 circa non sono stati scoperti diamanti neri naturali nei campi minerari in tutto il mondo. Dalle analisi scientifiche su questo raro materiale, è emerso che i diamanti neri includono oligoelementi di azoto e idrogeno che alcuni ricercatori sostengono siano indicatori sicuri di un'origine extraterrestre. Per questa ragione, una parte della comunità scientifica sostiene che i diamanti neri si siano formati nelle esplosioni di supernovae stellari. Ulteriori approfondimenti di laboratorio indicano che i diamanti neri, quando atterrarono per la prima volta sulla terra, avevano le dimensioni di asteroidi, con addirittura un chilometro o più di diametro.

Il diamante nero più famoso: il taglio a cuscino “Black Orlov”
Il Black Orlov, un taglio cuscino da 67,50 ct è di colore canna di fucile; attualmente è di proprietà di un commerciante di diamanti privato. L'originale grezzo, che secondo quanto riferito è stato trovato in India all'inizio del XIX secolo, in realtà pesava 195 carati (circa 39 gr). Si dice che fosse incastonato in uno dei due occhi della statua del dio Hindu Brahmā nella città di Pondicherry, fino a quando fu rubato da un monaco. La leggenda vuole che a causa di questo furto sacrilego i suoi possessori fossero colpiti da una maledizione. Prese in seguito il nome dalla ipotetica principessa russa Nadia Vyegin Orlov, che ne sarebbe stata proprietaria negli anni '30.

Il famoso diamante nero di Carry Bradshow della serie tv “Sex and the city”.
Milioni di spettatori della serie Tv/commedia romantica, Sex and the City , sanno che il personaggio principale, Carrie Bradshaw, è stata protagonista di una relazione romantica travagliata con il suo partner storico, l’amato e odiato Mr. Big. Nel film del 2010, "Sex and the City 2", Carrie ha detto "sì",quando, alla fine del film, Mr. Big si è dichiarato con un anello di fidanzamento con diamante nero da cinque carati. Quando il personaggio di Sarah-Jessica Parker gli ha chiesto "perché nero?", lui rispose: "Perché non sei come tutte le altre". Da quel momento i solitari con diamanti neri sono diventanti di tendenza e i gioiellieri di tutto il mondo hanno ricevuto numerosissime richieste di anelli che replicassero quello del film.

 

A cura di Dario Cominotti

NOTIZIE PIÙ LETTE