ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
8 ore
Nasconde l'Hiv e contagia quattro donne: morta l'ex compagna
PARAGUAY
8 ore
Bruciano le foreste del Paraguay, il Wwf: «È emergenza nazionale»
SVIZZERA
9 ore
La Banca dei regolamenti internazionali sta “torchiando” la criptovaluta di Facebook
LUSSEMBURGO
10 ore
Brexit: «Una nuova estensione solo se ha uno scopo»
STATI UNITI
10 ore
Tour di Michelle Obama: biglietti fino a 4'200 dollari
FRANCIA
11 ore
L'ambiente diventa la prima preoccupazione dei francesi
TUNISIA
11 ore
Presidenziali tunisine: possibile ballottaggio Saied-Karoui
COREA DEL NORD
11 ore
Kim ha scritto una lettera a Trump
IRAN
11 ore
Teheran sequestra una nave emiratina nello Stretto di Hormuz
UNIONE EUROPEA
12 ore
Johnson: «Non chiederò un'estensione, la Brexit resta il 31 ottobre»
STATI UNITI
12 ore
L'attacco ai pozzi sauditi? Arrivava dall'Iran o dall'Iraq, lo dimostrerebbero delle foto
PARIGI
14 ore
Edward Snowden: «La prego Macron mi conceda l'asilo"
ROMA
15 ore
Estorsioni e violenze, arrestati i capi ultrà della Juve
TELEFONIA
15 ore
Ma quale tramonto per Apple, la domanda di iPhone è superiore alle attese
FRANCIA / SIRIA
15 ore
Le famiglie dei jihadisti francesi accusano Parigi di omissione di soccorso
ITALIA
24.08.2019 - 08:160
Aggiornamento : 13:17

È morto Carlo Delle Piane, aveva 83 anni

L'attore si è spento a Roma. Aveva da poco festeggiato i 70 anni di carriera

ROMA - È morto a Roma, all'età di 83 anni, l'attore Carlo Delle Piane. Ne dà notizia la moglie, Anna Crispino. L'attore aveva da poco festeggiato i 70 anni di carriera, durante i quali aveva lavorato con alcuni dei più importanti registi e attori, ricordando i molteplici successi al fianco di Alberto Sordi, Aldo Fabrizi, Totò, De Sica e molti altri ancora, fino al fortunatissimo decennio con Pupi Avati.

Ancora provato dall'emorragia cerebrale che lo ha colpito nel gennaio 2015 e che lo aveva portato fino al coma, aveva festeggiato con l'amorevole moglie, la cantante Anna Crispino, i 70 anni di carriera lo scorso anno alla mostra del cinema di Pesaro. 110 film all'attivo, di cui una quindicina sotto la direzione del suo grande amico Pupi Avati, Delle Piane aveva realizzato il suo primo film quando aveva solo 12 anni.

«Ero alle medie al Pio XI di Roma e lì arrivarono gli assistenti del regista Duilio Coletti che cercavano tra gli alunni i ragazzi per il film Cuore. Io, che ero sempre all'ultimo banco e non andavo troppo bene a scuola, non capivo chi fossero, pensavo che stessero per interrogarmi e quasi mi nascondevo. Ma fui scelto, anche se allora sembravo un extraterrestre piccolo e con le gambe sottili sottili. Da allora mi ritrovai a lavorare con grandi artisti, ma non davo loro importanza, per me il cinema era un modo per non andare a scuola e mettermi qualche soldo in tasca», raccontava.

Un film dietro l'altro per lui, in genere commedie brillanti ed ha recitato con tutti, Sordi, Totò, Gassman, Fabrizi, diretto da De Sica, Vadim, Steno, Monicelli, Polanski e Corbucci. Ma il suo grande amico è stato Aldo Fabrizi, «uno non troppo amato dai colleghi per la sua schiettezza. Ho fatto con lui La famiglia Passaguai e poi Rugantino di Garinei e Giovannini. Mi ricordo poi che Fabrizi usava svuotare un rosetta e riempirla di rigatoni al sugo. Era fatto così». Suo attore di riferimento Buster Keaton: «Volevo essere come lui. Mi piaceva la sua asciuttezza nella recitazione, la sua maniacalità nel sottrarre». Infine per Carlo Delle Piane la terapia per tutto, anche per la sua idiosincrasia nell'essere toccato, stava nel lavoro: «Quando sono sul set faccio tutto tocco, abbraccio, apro le porte».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 03:08:06 | 91.208.130.89