KEYSTONE/AP (Ariana Cubillos)
Il piano anti-blackout prevede la riduzione degli orari di scuole e luoghi di lavoro.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
4 ore
Mattarella: «Farò nuove consultazioni martedì»
STATI UNITI
4 ore
Prete ruba 98.000$ dalle offerte e li spende con i fidanzati
ITALIA
5 ore
Open Arms: la Guardia Costiera rileva anomalie e impone il fermo
ITALIA
5 ore
Il figlio di Salvini su una moto d'acqua della polizia: aperta un'inchiesta
STATI UNITI
6 ore
Il Pentagono conferma la morte del figlio di Bin Laden
BRASILE
6 ore
Incendi in Amazzonia: il governo cerca un'azienda di monitoraggio satellitare
ITALIA
7 ore
«Su Ocean Viking c'è poco cibo e la salute peggiora»
UCRAINA
7 ore
Zelensky: «La Russia non deve tornare nel G8»
DANIMARCA
8 ore
In Danimarca per un bug informatico bisognerà rifare 10mila processi
BRASILE
8 ore
Nestlé si appresta a investire 240 milioni di franchi in Brasile
ITALIA
8 ore
Consultazioni: le nuove condizioni del PD fanno alzare la tensione
RUSSIA
8 ore
Il Cremlino: sulla Groenlandia Trump fa «shopping internazionale»
STATI UNITI
9 ore
Presidenziali 2020: Sanders punta sul clima con un piano da 16'300 miliardi
GERMANIA
9 ore
«Volkswagen interessata all'acquisto di una quota di Tesla», ma il produttore smentisce
STATI UNITI
9 ore
Victoria's Secret in crisi: vendite in calo del 7%
VENEZUELA
22.04.2019 - 15:360

Orari ridotti per scuole e luoghi di lavoro

La misura anti-blackout resterà in vigore fino a mercoledì

CARACAS - Il governo venezuelano ha annunciato che «da oggi a mercoledì sarà in vigore un orario ridotto di attività nelle scuole e nei posti di lavoro per permettere il consolidamento del Sistema elettrico nazionale (Sen), danneggiato da un attacco terroristico». Lo riferisce l'agenzia di stampa Avn.

Al riguardo il ministro della Comunicazione, Jorge Rodríguez, ha precisato via Twitter che al fine di ristabilire il pieno servizio del Sen, «l'attività lavorativa si estenderà fino alle 14, mentre le scuole di ogni ordine grado funzioneranno solo fra le 7 e le 12».

Il 12 aprile scorso, con l'obiettivo di stabilizzare il Sistema elettrico, il governo ha avviato otto diversi tavoli di lavoro per la costruzione di un piano strategico di rilancio della fornitura di energia.

In precedenza, l'1 aprile, ricorda infine Avn, «è stato creato lo Stato maggiore elettrico per dare priorità alla sicurezza dei sistemi informatici del Sen che si è trasformato nell'obiettivo di attacchi della destra nazionale - con il sostegno degli Stati Uniti - per generare caos e sofferenze nella popolazione».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-23 01:04:45 | 91.208.130.85