Tipress (archivio)
Il congresso di terrà al Palazzo dei Congressi di Lugano dal 20 al 22 agosto 2021.
LUGANO
01.06.2020 - 13:280

Svizzeri all'estero: sul Ceresio ma un anno dopo

Slitta all'anno prossimo il congresso previsto per il mese di agosto

LUGANO - Avrebbe dovuto tenersi dal 21 al 23 agosto prossimo e invece, a causa della situazione incerta provocata dalla pandemia di coronavirus, il congresso degli Svizzeri all'estero è stato posticipato di un anno.

«Il coronavirus sta colpendo duramente la Svizzera e i Paesi limitrofi con drastici divieti di raduno e confini chiusi. Vista l'eccezionale situazione e le incertezze che essa crea, l'Organizzazione degli Svizzeri all'estero ha deciso, con il cuore pesante, di annullare l'edizione 2020», si legge in una breve nota.

Sede e tema dell'incontro sono invece confermati. Il congresso si svolgerà infatti dal 20 al 22 agosto del 2021 al Palazzo dei Congressi di Lugano e ruoterà attorno alla tematica "Quali sono le sfide per la nostra democrazia?".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-03 16:24:49 | 91.208.130.87