Depositphotos (archivio)
L'appello del sindacato è rivolto anche ai datori di lavoro pubblici e sociosanitari.
CANTONE
27.06.2019 - 10:470

Centro collaudi e OSC nella morsa della canicola: «Il Governo agisca»

Il Sindacato VPOD chiede di attuare misure urgenti e di applicare la direttiva SECO sul lavoro al caldo in tutte le realtà lavorative cantonali

LUGANO - La canicola di questi giorni sta provocando situazioni ambientali «insostenibili» sul posto di lavoro presso l'Organizzazione sociopsichiatrca cantonale (OSC) di Mendrisio e presso il Centro collaudi di Camorino.

A denunciarlo oggi è il Sindacato VPOD, che chiede al Consiglio di Stato di attuare «misure urgenti» e di sbloccare gli investimenti per il raffreddamento dell'aria presso la cucina e vari laboratori, luoghi di cura e spazi residenziali dell'OSC, come pure di effettuare uno studio per trovare soluzioni durature per la struttura di Camorino.

Il VPOD chiede in particolare che in tutti i posti di lavoro cantonali venga applicata la direttiva SECO "Lavorare in periodo di caldo... Attenzione!". In particolare, in caso di superamento dei 41 gradi percepiti l’attività lavorativa deve cessare.

Inoltre, il sindacato si appella pure ai datori di lavoro pubblici e sociosanitari, riformulando le due richieste: effettuare una verifica costante delle condizioni di lavoro dei dipendenti in questi giorni di canicola; prendere i necessari provvedimenti conformemente alla direttiva SECO per la tutela della salute dei lavoratori.

Commenti
 
seo56 3 mesi fa su tio
Ridicoli!! Sempre sostenuto che i sindacati sono la rovina dei lavoratori e poi se sono di sinistra siamo rovinati!!
Dioneus 3 mesi fa su tio
@seo56 Giustissimo, e direi!
Dioneus 3 mesi fa su tio
@seo56 Scusa non intendevo citare te, non vorrei che pensassi erroneamente di aver ragione;)
jena 3 mesi fa su tio
o tutti o nessuno
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 03:03:30 | 91.208.130.85