Keystone
STATI UNITI
25.10.2020 - 10:240

Offset arrestato, per aver “sfondato” un corteo pro-Trump con la macchina

Sull'auto con il trapper anche il marito di Cardi B, accusato di porto d'armi illegale

LOS ANGELES - Il trapper Offset, parte del trio Migos, è stato arrestato sabato notte a Los Angeles dopo aver "sfondato" un corteo di supporter di Trump con la sua auto. A finire in manette con lui anche un 20enne che sarebbe cugino della rapper, e moglie di Offset, Cardi B. Nei suoi confronti l'accusa è di porto d'armi illegale, stando ad alcuni partecipanti, il giovane dalla vettura avrebbe puntato l'arma sulla folla.

L'arresto di Offset, all'anagrafe Kiari Kendrell Cephus, è invece avvenuto in diretta Instagram mentre litigava animatamente con un gruppo di poliziotti. La clip è diventata rapidamente virale, specialmente il momento in cui gli agenti gli chiedono di uscire dall'auto: «Perché non vuoi scendere?», domandano, «Perché mi state puntando addosso le vostre pistole», risponde lui, «È una nostra scelta», ribattono loro.

Il trapper è stato rilasciato poco dopo l'arrivo in centrale. Per quanto riguarda il 20enne, invece, la libertà su cauzione è stata fissata a 35'000 dollari.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 19:11:17 | 91.208.130.86