Immobili
Veicoli
Una metafora dei social nata tra il Pacifico e il Verbano

CANTONEUna metafora dei social nata tra il Pacifico e il Verbano

24.05.22 - 06:30
"terrapiatta" è il singolo di debutto dei kardada, il progetto pop nato dall'unione artistica di Iris Moné e kandrax
KARDADA
CANTONE
24.05.22 - 06:30
Una metafora dei social nata tra il Pacifico e il Verbano
"terrapiatta" è il singolo di debutto dei kardada, il progetto pop nato dall'unione artistica di Iris Moné e kandrax

LOCARNO - Prendi una cantante come Iris Moné, aggiungi il produttore kandrax e il risultato sarà la trasformazione di una lunga amicizia in una nuova dimensione artistica: il duo pop dei kardada che debutta nella scena musicale con il singolo "terrapiatta". La versione creata appositamente per le radio potete già ascoltarla, mentre quella "per album" arriverà verso la fine della settimana sulle piattaforme di streaming e sugli store online.

Iris Moné non ha davvero bisogno di presentazioni: tra le altre cose, è stata finalista della prima edizione di “The Voice of Switzerland” e da tempo vive a San Diego, negli Stati Uniti, dove prosegue nella carriera musicale. Questo è il suo primo brano in italiano. kandrax, invece, debutta nel mondo musicale con questo progetto ma, precisa, «non ha intenzione di mettersi a cantare né di farne un mestiere. Non si nasconde dietro allo pseudonimo, ma preferisce rimanere discretamente dietro alle quinte» e lasciare l'onore (e l'onere) dei riflettori a Iris. La loro collaborazione, come centinaia di altre in quest'epoca di pandemia, è avvenuta a distanza, tra il Ticino e la California.

Il duo, come detto, si chiama kardada: un omaggio alla montagna che sovrasta Locarno «e che è il luogo in cui è nata l’amicizia tra i due artisti, durante un corso di sci». Quando? Parecchi anni fa, «in quinta elementare, suppergiù».

Il testo di "terrapiatta", scritta da Iris Moné e Andrea Trombin Valente, «è una metafora di come i social media siano in grado di rinforzare delle idee che non hanno fondamento. Ci sono migliaia di opinioni tossiche o distorsioni della realtà che vengono spacciate per verità assolute», spiega kandrax. I social, afferma Iris, «mettono in evidenza un fenomeno a nostro avviso pericoloso, che è la cultura del giudizio a ogni costo. Giudicare gli altri è diventato una forma d'intrattenimento».

Cosa riserva il futuro, ai kardada? «Io per ora mi godo il giro di giostra: non avrei mai pensato in vita mia di trovarmi a fare musica a questo livello. Mi diverto e mi concentro sul presente e sui singoli che usciranno nei prossimi mesi» spiega kandrax. Mentre Iris aggiunge: «Il 2022 sarà un anno di raccolta dei frutti, per me: ho molti pezzi pronti, anche in inglese».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE