Segnala alla redazione
Medicina Estetica
20.09.2019 - 12:000

Dopo l'estate ritoccare il viso con un Medilift

Alla Medi Jeunesse di Lugano la tecnica che ha soppiantato il lifting chirurgico 

 

Stare sdraiati al sole senza far nulla è uno dei piaceri dell’estate. Tuttavia una lunga esposizione ai raggi solari - anche quando si applichi la dovuta protezione - può accelerare il processo di invecchiamento della cute del viso. Per questa ragione non è inconsueto, una volta terminate le vacanze, che si avverta il bisogno di un trattamento ringiovanente per la propria pelle. Alla Medi Jeunesse di Lugano è possibile scegliere il Medilift, il lifting medico laser non invasivo che ha ormai soppiantato il classico lifting chirurgico non solo per la pelle del viso, ma per qualsiasi parte del corpo in cui si è subito un rilassamento cutaneo.

Parliamo di un trattamento senza bisturi, senza sala operatoria e totalmente indolore, che sfrutta una tecnologia avanzata: il medico estetico utilizza infatti un laser da 1.470 nanometri con una fibra ottica di appena 0,2-0,4 mm che viene introdotta sottopelle dopo una lieve anestesia con crema. Tale fibra ottica è in grado di produrre effetti immediati sulla pelle: il calore prodotto dal laser causa una contrazione del tessuto sottocutaneo e, di conseguenza, un sollevamento e un rassodamento della zona sottoposta a trattamento.

Dall’esterno, l’effetto è esattamente quello di un lifting cutaneo, accompagnato da una retrazione e da una tonificazione della pelle. L’effetto del Medilift si conserva anche per anni, pareggiando dunque il risultato dei lifting chirurgici, dai quali si differenzia però per la scarsissima invasività. Il Medilift, insomma, conviene. 

Visita Medi Jeunesse - La medicina estetica a Lugano

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 15:45:25 | 91.208.130.85