Immobili
Veicoli

Health, Fitness & WellnessTraining session con il “sol leone”

02.07.22 - 07:00
Ecco dei semplici suggerimenti per allenarsi anche d’estate ed evitare rischi inutili!
A-Club
Training session con il “sol leone”
Ecco dei semplici suggerimenti per allenarsi anche d’estate ed evitare rischi inutili!

Come ogni anno che si rispetti sta per arrivare la stagione più calda dell’anno che però non bloccherà i patiti di fitness e sport nell’affrontare i loro workout.

Purtroppo però il caldo, come ormai sappiamo da sempre, è “nemico” dei nostri allenamenti e delle nostre performance atletiche quindi cosa possiamo fare per riuscire a rimanere sempre attivi e in forma anche in questi mesi estivi?

E qui tornato i classici consigli “della nonna” ovvero tutti quei suggerimenti che, se pur ovvi, è sempre meglio ricordare!

Idratarsi sempre con acqua e integrare frutta e verdura nella vostra alimentazione
Nella stagione estiva fare sport aumenta ancora più facilmente la temperatura del corpo. Il nostro corpo attraverso la sudorazione aiuta il raffreddamento. Però stare per troppo tempo a temperature elevate la sudorazione potrebbe non bastare e potremmo incorrere in colpi di calore con relativo incremento di stanchezza.

Anche l’umidità concorre a crearci problemi perché se troppo alta tende a non far evaporare il sudore dalla pelle e portare la temperatura del corpo ancora più in alto.

Proprio per la sudorazione eccessiva in queste condizioni è consigliato bere molta acqua per mantenere il bilancio idrico costante nel nostro corpo. Indicativamente sarebbe consigliato bere durante l’allenamento almeno 0,3 l di acqua ogni 20 minuti.

Mangiare frutta e verdura durante la giornata aiuta a incrementare la riserva di acqua ma soprattutto a mantenere l’equilibrio elettrolitico nel nostro sistema circolatorio.

L’abitudine e la condizione fisica sono fondamentali
Essere abituati ad allenarsi in situazioni con climi caldi o freddi è una condizione importante da valutare perché sia in un caso che nell’altro dobbiamo modulare le intensità dei nostri allenamenti in modo tale da creare un adattamento del nostro corpo in maniera progressiva senza incorrere in traumi e malori. Una volta che il corpo si adatta alle condizioni esterne diventa facile andare a incrementare le intensità sia che si tratti di allenamenti di resistenza, di forza, cardio o pesistici.

È normale in questo caso che stiamo parlando di chi è abituato a gestire i propri allenamenti in climi freddi, freschi e di conseguenza la fase di adattamento progressivo al clima caldo sarà fondamentale.

Su quello che riguarda la condizione fisica generale è normale che il grado di allenamento, il livello tecnico, soffrire di particolari patologie, essere sotto cura farmacologica, ecc. sono situazioni che devono essere prese in forte considerazione quando ci si vuole cimentare nell’attività fisica in un clima con temperature estive alte.

Attenzione agli orari dei tuoi allenamenti
Il consiglio più banale ma non da sottovalutare. Se fai sport all’aria aperta fallo la mattina presto o al tramonto o addirittura dopo il tramonto. Se non puoi evitare le ore più calde della giornata ma hai la possibilità di poterti allenare in luoghi chiusi climatizzati può essere la scelta migliore. Se fai attività outdoor nelle ore più calde prova a cambiare attività e allenamenti dedicandoti agli sport acquatici o alle classi di fitness in acqua.

L’abbigliamento è importante
L’abito fa il monaco anche quando il clima e le temperature esterne sono calde? Ebbene sì! Quando fate attività fisica nei mesi estivi, all’aperto o al chiuso, cercate di usare abbigliamento tecnico traspirante che favorisca la sudorazione e allo stesso tempo premetta alla pelle di asciugarsi in fretta. Se il vostro allenamento è prettamente outdoor cercate di optare per colori chiari…allenarsi completamente vestiti di nero forse non è la scelta migliore.

Valuta l’integrazione alimentare
Allenarsi in queste condizioni come avete capito porta il corpo umano a “lavorare” molto di più per ottenere le stesse performance ma anche nelle fasi di recupero per riportare tutti i sistemi a un livello di base, se non più alto, pronti per ripartire in altri allenamenti. Gestire una buona e corretta alimentazione rimane fondamentale però in situazioni dove tutto viene amplificato, il corpo può avere bisogno di supporti d'integrazione alimentare differenti dall’esigenza del soggetto. IL consiglio è sempre quello di rivolgersi a un medico sportivo, a un professionista dell’attività fisica, a un dietologo o nutrizionista sportivo che possa consigliarvi in maniera corretta. Evitate, se non conoscete la materia, il fai da te.

Impara ad ascoltare il tuo corpo
È un consiglio che vale per tutte le stagioni ma in questo caso, allenarsi nei mesi estivi, forse è ancora più importante. Quando è meglio fermarsi, rallentare o interrompere l’allenamento? Quando ti senti sempre più debole, quando hai la sensazione di testa vuota e capogiro, quando hai le vertigini, quando il battito cardiaco accelera, quando hai sensazione di vomito e nausea, quando hai crampi muscolari, quando nonostante il caldo senti forti brividi di freddo e tendi a impallidire. Tutti questi sono segnali che il corpo ti manda per evitare che la situazione degeneri e tu possa fermarti, riposare, bere e rinfrescarti.

Non serve fare sempre allenamenti lunghi
È importante ricordarsi che molte volte cambiare lo stile e la durata dell’allenamento anche quando proprio non ne possiamo fare a meno quando le temperature sono proibitive può essere la scelta vincente. Un allenamento breve di 20 minuti fatto con una frequenza costante e una logica nei vostri workout porta sicuramente avere più benefici, in questi periodi, che sessioni di allenamento più lunghe e logoranti.

Come sempre i trainers A-CLUB sono a tua completa disposizione per aiutarti a pianificare al meglio le tue training session, definire gli obiettivi, la durata delle sessioni, l’intensità e la tipologia di esercizi/allenamento da svolgere e la tipologia d'integratori da utilizzare in base alle esigenze specifiche. Ci puoi contattare direttamente sui canali social oppure via mail all’indirizzo info@a-club.ch.

A cura di:
Brian Belloni
Massoterapista, Personal Trainer, Responsabile settore Fitness e Corsi presso il Centro A-CLUB fitness and Wellness di Savosa

Visita la pagina Facebook di A-CLUB
Sito web: www.a-club.ch 

ULTIME NOTIZIE HEALTH, FITNESS & WELLNESS