Keystone
STATI UNITI
25.10.2018 - 07:170

Tesla torna a fare utili dopo mesi

Elon Musk, dopo mesi di scandali e indagini federali, festeggia

NEW YORK - Tesla in utile nel terzo trimestre, per la prima volta dopo mesi. E Elon Musk, dopo mesi di scandali e indagini federali, festeggia: è un «trimestre veramente storico».

Il periodo luglio-settembre si chiude con un utile netto di 312 milioni di dollari grazie all'aumento della produzione e delle vendite del Model 3.

I ricavi si sono attestati a 6,8 miliardi di dollari, sopra i 6,3 miliardi attesi dagli analisti. I risultati sorprendono positivamente Wall Street che premi i titoli del colosso della auto elettriche, che sale fino al 10% nelle contrattazioni after hours.

Per Musk si tratta di un importante successo, utile anche per cercare di recuperare la fiducia degli analisti e della Borsa, che di recente gli ha voltato le spalle dopo aver trascorsi anni 'incantata' dal miliardario visionario. Musk aveva scommesso tutto sul Model 3, convinto che la vettura elettrica destinata al grande pubblico sarebbe riuscita a portare in utile Tesla nel terzo e nel quarto trimestre.

E così, almeno per ora, è stato: fra luglio e settembre Tesla ha prodotto più di 53.000 Model 3, quasi il doppio rispetto ai tre mesi precedenti. Le vendite sono state pari a più di 55.000 unità, tre volte il secondo trimestre.

Tesla deve ora dimostrare di aver compiuto progressi sostenibili nel lungo termine, un obiettivo non facile. I risultati del terzo trimestre sono stati infatti spinti dal taglio dei costi, dal deferimento delle spese sui modelli futuri e da un'accelerazione delle vendite, che non è chiaro se continuerà.

Tesla è la maggiore sfidante della tradizionale industria dell'auto e di Detroit, la capitale delle quattro ruote. Proprio da Detroit sono però arrivate buone notizie per Ford che, nonostante un utile in calo, ha superato le attese degli analisti, volando in Borsa.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 22:39:43 | 91.208.130.89