Tio/20minuti/Giordano
ULTIME NOTIZIE People
STATI UNITI
3 ore
Carole Baskin alla fine ha davvero messo le mani sullo zoo di Joe Exotic
O almeno sul suo terreno, lo ha decretato un tribunale americano per risolvere una causa milionaria fra i due
STATI UNITI
5 ore
Il razzismo «è la pandemia d'America»
George Clooney lancia un appello alla popolazione: bisogna cambiare la classe politica, a partire da Trump
ITALIA
7 ore
Belen prova a dimenticare Stefano con l’amico Mattia
La showgirl e il figlio sono ospiti di un personaggio ancora poco conosciuto
VIDEO
STATI UNITI
9 ore
L'inno delle proteste? Lo canta un 12enne
Il brano cantato da Keedron Bryant ha ricevuto elogi da Barack Obama, LeBron James e molte altre star
STATI UNITI
11 ore
Halsey: «Sono stata coperta dal sangue degli innocenti»
La musicista ha testimoniato in prima persona la violenza degli scontri tra polizia e manifestanti
STATI UNITI
13 ore
L'appello di Kendall Jenner ai suoi 130 milioni di follower
La top model invita tutti a istruirsi, così da comprendere e aiutare la comunità afroamericana
CANTONE
14 ore
Un concorso letterario per lanciare Altroquando
È una nuova associazione culturale ticinese, che si dedica alla promozione del genere fantastico
CANTONE
17 ore
Le imperdibili novità di giugno su Netflix, Prime e Disney+
È il mese delle stagioni conclusive di "Tredici" e "Dark", ma occhio anche a "El Presidente"
ITALIA
1 gior
Melissa Satta conferma: «Voglio un altro figlio»
L’annuncio durante una diretta Instagram con i fan
ITALIA
1 gior
Mara Venier si frattura un piede prima di andare in tv
Ma la conduttrice non ha rinunciato a presentare “Domenica In”
REGNO UNITO
1 gior
La regina Elisabetta ricompare per la prima volta dallo scoppio della pandemia
La sovrana è stata fotografata mentre cavalca nei giardini di Windsor. Non la si vedeva da quasi tre mesi.
STATI UNITI
1 gior
«Ne abbiamo avuto abbastanza»: il caso Floyd e la condanna delle star
Da Michael Jordan a Jay-Z, sono in molti a far sentire la propria voce in queste ore
AUSTRALIA
1 gior
Niente sesso sul set: c'è la pandemia
Le case di produzione australiane dovranno dotarsi di un "sorvegliante dell'intimità".
STATI UNITI
1 gior
200mila dollari da Lively e Reynolds alla NAACP
Le due star hanno deciso di sostenere una delle più antiche e influenti organizzazioni per la difesa dei diritti civili
ITALIA
1 gior
Giovanni Veronesi contro la Svizzera (ma non solo)
Il regista accusa le nazioni che non vedono di buon occhio il turismo dall'Italia
CANTONE
18.10.2019 - 06:010
Aggiornamento : 07:15

«Con le donne sono sia dolce sia seduttore»

Fenomeno latino della Svizzera, Loco Escrito ha presentato il suo nuovo singolo "María" anche in Ticino. Lo abbiamo incontrato

LUGANO - Quattro dischi di platino, "Best Swiss Act" agli MTV Europe Music Awards e "Best Hit" con "Adiós" agli Swiss Music Awards di quest'anno: Loco Escrito, al secolo Nicolas Herzig, è il fenomeno latino della Svizzera. E da Zurigo - dove è cresciuto dopo i suoi natali a Medellín, Colombia - è sceso a sud delle Alpi per conquistare anche il Ticino. 

Lo ha fatto in occasione del lancio del suo nuovo singolo "María" e in attesa dell'uscita del suo nuovo album "Estoy Bien", in arrivo il 31 gennaio 2020. Abbiamo incontrato questa stella del reggaeton rossocrociato. 

Da dove viene il nome “Loco Escrito”?
«È stato un amico che non è più tra noi a darmi il nome Loco Escrito ed è rimasto come un omaggio a lui, che è mancato in un incidente dieci anni fa. È un nome che mi è utile anche in Colombia perché è speciale. La grammatica, infatti, non è corretta al 100% e rimane in testa».      

E che cosa significa?
«Loco significa “pazzo”, come me che una volta qui in Ticino ho ordinato un “pazzo” di pizza anziché un pezzo. E “Escrito” vuol dire “scritto”. Quindi “Pazzo Scritto” perché avevo un flow molto pazzo quando facevo rap». 

Il tuo nuovo album si intitola “Estoy Bien”, “Sto bene”: segna una nuova fase della tua vita?
«Quattro anni fa ho avuto un incidente molto grave in moto e avevo anche dei problemi coi soldi. Ora, invece, mi sento bene, va tutto bene, la mia vita è cambiata totalmente, ho anche dei soldi per fare dei regali a mia figlia. Per via di questo cambiamento ho chiamato questo album “Estoy Bien”».

Nella Svizzera italiana sei forse un po’ meno conosciuto che oltre Gottardo. Quale canzone dedicheresti ai ticinesi per conquistarli?
«Ai ticinesi dedico il mio nuovo singolo “María” perché è una canzone che a livello stilistico è meno connotata. Non so perché, ma penso che abbia anche un tocco di rock, che non sia esclusivamente latina».    

Quando ti vedremo cantare qui?
«C’è molta gente che mi scrive dal Ticino e mi chiede “Quando vieni a fare un concerto qui?”. Voglio farlo! Ho tanta voglia. Arriverà, bisogna solo avere un po’ di pazienza, ma quel giorno arriverà».  

Chi sono i tuoi modelli nel panorama reggaeton? 
«Non ho dei modelli. Per la mia musica prendo ispirazione dalla vita e dalle storie delle persone. Io del resto non ascolto tanta musica e credo che questo mi serva: mi permette di fare canzoni molto particolari che suonano come Loco Escrito e non come qualcun altro».

Nei tuoi video appari come un seduttore un po’ macho. Nella vita reale conquisti le donne con il tuo lato da seduttore latino o con quello “herzig”, dolce e “carino”?
«Adesso non ho una partner e, a essere onesti, non ho nemmeno il tempo di frequentare una donna. Comunque sono sia seduttore sia carino. Credo che in una relazione ci vogliano entrambe le cose: essere carino quando la tua donna ha bisogno di tenerezza, ma anche l’altra cosa se è quello che la tua donna vuole… sai cosa intendo... a letto (ride).

In amore sei un tipo affidabile?
«Penso di sì. Credo anzi che sia molto importante. A chi pensa che avere molte donne faccia sentire uomo dico che quello che ti fa sentire uomo è avere una sola donna ed essere affidabile».

I tuoi fan sono principalmente latinoamericani?
«Tra i miei fan ci sono molti latini, ma credo siano per un 50% latini e per un 50% persone che non sono latine ma sono appassionate di musica latina. E nei miei concerti adesso vedo anche degli uomini. O hanno capito che ci sono sempre molte belle donne (e io gli dico “fate bene!”) o gli piace la musica».    

Ti esibisci spesso in Svizzera, in Portogallo e in America Latina. Quali sono i palchi che ti piacciono di più? 
«Mi piace molto fare concerti nella Svizzera tedesca perché non è normale sentire svizzero tedeschi che cantano canzoni in spagnolo. Tuttavia mi piace molto anche esibirmi in America latina o dove comunque ci siano persone che capiscono le mie canzoni perché penso di avere dei bei testi».   

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marco17 7 mesi fa su tio
urca, grande giornalismo
Norvegianviking 7 mesi fa su tio
Boh
albertolupo 7 mesi fa su tio
wow...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-02 23:33:06 | 91.208.130.85