mobile report Segnala alla redazione
VERITÀ IMMOBILIARI
16.10.2018 - 09:220

Svizzera vs Italia: è davvero così alto un affitto in Ticino?

4 costi che un inquilino svizzero non immagina di risparmiare rispetto ad uno italiano

 

Caro inquilino questo articolo è per te, se l’idea di trovare un nuovo alloggio ti toglie il sonno la notte e ti senti quasi “derubato”.

Lo so cosa stai pensando.

I prezzi degli appartamenti in Ticino sono troppo alti.

Quasi per istinto ti trovi a fare paragoni puntando il tuo sguardo oltre il confine.
Perché anche il detto lo dice: “l’erba del vicino è sempre più verde”.

Allora ti ritrovi a parlare in ufficio, al bar, con amici e conoscenti di quanto sia enorme il divario fra la Svizzera e l’Italia. E sempre più spesso il discorso finisce sugli affitti.

In Italia gli affitti costano la metà!

Visto che l’argomento scotta più della sabbia al mare in Agosto, ho voluto approfondire per te cosa significa affittare casa nel Bel Paese, ovvero la vicina Italia.

Nello specifico mi riferisco a 4 costi che un inquilino svizzero non immagina di risparmiare rispetto al suo “collega” italiano.

Ora ti spiego.

Lo sapevi che oltre confine un alloggio vuoto destinato all’affitto viene consegnato senza l’angolo cucina arredato? Sai cosa significa?

Te lo dico io.

Devi arredare la cucina a tue spese.

Nessun proprietario immobiliare italiano mette in affitto il proprio appartamento con solo l’angolo cucina arredato. O è arredato l’intero appartamento o è completamento vuoto.

Quindi arredare la cucina è un compito dell’inquilino, come può essere portare il tavolo, il divano, il letto. La deve traslocare lui dal precedente suo appartamento o peggio comprarla nuova.

Quanto costa arredare una cucina?

L’inquilino italiano dovrà spendere come minimo 2000 euro per una tipologia standard, che dovrà ordinare almeno 15 giorni prima.

Una volta installata la cucina gli servirà l’idraulico per allacciare l’acqua e il gas. Il costo medio per questa operazione è circa 100 euro.

In Svizzera i proprietari di casa consegnano gli appartamenti con la cucina arredata e allacciata. Già pronta all’uso.

Tu, inquilino svizzero, potresti entrare nell’appartamento e assaporarti una gustosa cenetta anche il giorno dopo aver firmato il contratto.

Quindi

Primo costo risparmiato: Arredare la cucina e allacci idraulici

Inoltre

In Italia nessun appartamento viene consegnato con la lavatrice e asciugatrice.

La lavatrice è un elemento fondamentale in una casa, l’asciugatrice può essere un optional. In ogni caso dovrai considerare la spesa per l’acquisto almeno del primo elettrodomestico.

Quanto costa una lavatrice?

Ha un prezzo che varia da 199 euro in su. Se l’inquilino italiano desidera anche l’asciugatrice dovrà aggiungere una cifra che parte da 399 euro.

In Svizzera molti alloggi prevedono sia la lavatrice che l’asciugatrice condominiale.

E tu, non dovrai pensare a traslocare questi due ingombranti elettrodomestici tutte le volete che cambierai appartamento.

Per cui

Secondo costo risparmiato: Lavatrice e asciugatrice

Ma non è finita qui.

In Italia, quando firmi il contratto di locazione, devi pagare TU un mese di affitto all’agenzia.

Tale cifra varia in base all’immobile scelto.

In Svizzera è il proprietario di casa che versa all’agenzia la quota che le spetta per il servizio offerto.

Per cui

Terzo costo risparmiato: Provvigione dell’agenzia

I costi che spettano all’inquilino non sono finiti.

Anche in Italia come in Svizzera devi versare al proprietario dell’appartamento 3 mesi di caparra. Questi soldi li deve anticipare l’inquilino. Non esiste o è rara la forma di Assicurazione o Garanzia senza Deposito Cauzionale.

In Svizzera puoi usufruire della garanzia di affitto, che ti svincola dall’enorme problema di dover anticipare una bella somma di denaro.
Pensa che peso enorme è per un inquilino italiano sborsare una bella somma di denaro, soprattutto quando la caparra della vecchia casa non è ancora stata liberata.

Per cui

Quarto costo risparmiato: Caparra appartamento

Concludendo quando firmerai un contratto per un nuovo alloggio in Svizzera rispetto all’Italia eviterai di pagare per:

  • Arredare la cucina: potrai assaporare una deliziosa cenetta anche il giorno dopo aver firmato il contratto.
  • Compare lavatrice (opzionale asciugatrice): non dovrai traslocare questo pesante elettrodomestico ogni volta che ti trasferirai.
  • Provvigione all’agenzia: i primi soldi che verserai finiranno direttamente per coprire il primo mese di affitto.
  • Caparra al proprietario: non dovrai anticipare un’enorme quantità di denaro soprattutto quando la caparra della vecchia casa non è ancora stata liberata.

Questo significa che un inquilino italiano non è ancora entrato nel suo appartamento che ha già sborsato una cifra che va dai 2200 euro in su.

Tu non devi anticipare nulla!

Esiste un’ulteriore differenza fra un affitto svizzero ed uno italiano. Ed è molto importante.

Quanto incide un affitto svizzero ed uno italiano nelle tasche dell’inquilino mensilmente?

Per rispondere a questa domanda ti racconterò la storia di Gianna e Luisa.

Ti svelerà il motivo per cui NON devi MAI PIÙ paragonare gli affitti in Svizzera a quelli in Italia.

Se vuoi leggere questa storia clicca QUI

 

A presto dal Team di TiAffitto

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-13 01:11:19 | 91.208.130.87