Health, Fitness & WellnessAlcol e sport

17.01.23 - 12:22
Cosa è importante sapere.
A-Club
Alcol e sport
Cosa è importante sapere.

L'alcol etilico, o etanolo, è una sostanza liquida che si forma per fermentazione di alcuni zuccheri semplici o per distillazione del mosto fermentato. È una sostanza tossica capace di indurre dipendenza anche più di alcune sostanze illegali e causa molteplici effetti negativi sulla salute.

Quando si parla di bevande alcoliche ci si riferisce a tutte quelle che contengono alcol etilico, la cui presenza quantitativa è variabile a seconda della tipologia di prodotto ed è indicata in termini percentuali rispetto a 100 ml. Per bevande alcoliche si intendono le bevande con un contenuto variabile di alcol, in genere superiore a 1,2 % vol.

L’alcol, quando viene assunto a dosi elevate, può essere considerato a tutti gli effetti una vera e propria droga.

L’ossidazione dell’alcol apporta sette Kcal per grammo, senza però fornire nutrienti; quindi apporta calorie, ma non ha nessuna valenza dal punto di vista nutrizionale.

Sul sistema nervoso centrale l’etanolo ha un duplice effetto: se viene assunto a basse dosi provoca euforia e perdita dei freni inibitori. Se invece viene assunto a dosaggi superiori prevale sempre più l’azione depressiva sul sistema nervoso centrale.

Le linee guida nazionali e internazionali indicano il limite di assunzione di 2 unità di alcol al giorno per gli uomini e di 1 unità per le donne.

L'unità alcolica U.A. corrisponde a 12 g di alcol, ed equivale a una birra piccola da 4-5 gradi (330 ml = 1 unità), a un bicchiere di vino da 125 ml, o a un piccolo bicchiere di superalcolico (30 ml).

I rischi sono generalmente più elevati per le donne rispetto agli uomini, questo perché l’alcol modula la risposta estrogenica, aumentando così il rischio di sviluppo del cancro al seno.

Effetti negativi a carico di:

- Sangue
L’alcol diminuisce l’efficienza nel trasporto ematico del ferro, un minerale coinvolto nei processi di produzione di Atp, e nel trasporto d’ossigeno.

- Sistema nervoso centrale
Alterazioni della contrazione muscolare e delle capacità coordinative, peggioramento dei riflessi e del tempo di reazione.

- Assimilazione nutrienti
L’alcol può influire sulla digestione e l’assorbimento dei nutrienti causando malnutrizione proteica e carenza di vitamine e minerali. 

- Riposo
Incide in modo negativo sulla qualità e sulla quantità del riposo.

- Testosterone
Riduce i livelli di testosterone e limita la sintesi proteica, di conseguenza compromette l’incremento della massa muscolare. Affinché i livelli di testosterone ritornino a livelli normali sono necessari sette giorni.

- Frequenza cardiaca
Bere alcol può portare a ritmi cardiaci insoliti. Questo è un rischio che aumenta significativamente durante l’esercizio fisico e fino a due giorni dopo il consumo di alcol.

Effetti prodotti sull’atleta
Con la sua azione l'alcol influenza negativamente la prestazione sportiva. Se consumato nelle 24 ore precedenti all’attività fisico-sportiva, riduce la performance dell’11.4%.

Inoltre, l’utilizzo abituale di bevande alcoliche aumenta drasticamente la probabilità di infortuni durante lo svolgimento di una qualsiasi disciplina.

L’ingestione di alcol compromette le prestazioni fisiche in diversi modi: diminuisce l’utilizzo di glucosio e aminoacidi da parte dei muscoli scheletrici, altera il bilancio energetico e compromette il metabolismo durante l’attività fisica.

Il consumo di alcol aumenta la disidratazione, portando quindi a perdere anche diversi minerali.

Questo genera uno squilibrio idrosalino che può causare crampi muscolari durante gli allenamenti.

A cura di: 
Damiano Bellotta
Personal Trainer, Istruttore Fitness, Istruttore Calistenico presso il Centro A-CLUB Fitness & Wellness di Savosa

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE