Health, Fitness & WellnessFibromialgia ed allenamento in palestra

29.11.22 - 10:56
È una forma comune di dolore muscoloscheletrico diffuso e di affaticamento (astenia)
A-Club
Fibromialgia ed allenamento in palestra
È una forma comune di dolore muscoloscheletrico diffuso e di affaticamento (astenia)

Il termine fibromialgia significa dolore nei muscoli e nelle strutture connettivali fibrose quali tendini e legamenti.
In Svizzera la stima dell’incidenza sulla popolazione complessiva è compresa tra lo 0,5% e il 5%. Le donne sono colpite molto più spesso degli uomini. La fibromialgia si contrae di solito tra i 20 e i 50 anni, con un picco tra i 45 e i 60 anni. Adolescenti e bambini sono interessati molto raramente.

Questa sindrome è attualmente considerata reumatica idiopatica e multifattoriale che causa un aumento della tensione muscolare soprattutto durante l’impiego degli stessi muscoli, è caratterizzata da dolore di tipo cronico, talvolta diffuso e migrante, caratterizzato da rigidità, riduzione di forza, disturbi cognitivi, insonnia, disturbi del sonno ed alterazioni della sensibilità agli stimoli.
Talvolta nelle persone affette si rileva un calo dei livelli di serotonina, con possibili disturbi dell’umore e d'ansia. La sua diagnosi e le sue caratteristiche cliniche sono state a lungo controverse e tuttora la sua eziopatogenesi non è nota.
Non si tratta di un disturbo psichico, anche se lo stress psicofisico e l'ansia possono incidere su di essa, e tuttora alcuni specialisti la considerano come un insieme variegato di sintomi spesso trattati come psicologici, in quanto parzialmente simili agli effetti fisici del disturbo depressivo.
Alcuni studi ritengono che ci sia una predisposizione genetica che evidenzia un’alterazione di serotonina e dopamina che sono coinvolte nella percezione del dolore al livello centrale, che sembra essere amplificato nei pazienti affetti.
La sensazione varia dal semplice indolenzimento al dolore acuto, soprattutto in determinate zone dolenti definite tender point.
La diagnosi viene confermata se è presente il dolore da almeno 3 mesi in almeno 11 di questi 18 punti, oltre che sulla raccolta anamnestica.

Studi scientifici
Una ricerca dimostra come l’esercizio fisico (allenamento aerobico e di forza) sia raccomandato alle persone affette da questa sindrome, per migliorare la forma fisica, ridurre i sintomi della fibromialgia e migliorare la qualità della vita.
Nella ricerca sono state studiate anche altre forme di esercizio (tai chi, yoga, nordic walking) che hanno influito in maniera positiva sui pazienti.
Viene suggerito ai medici di prescrivere una sana attività fisica per il miglioramento dello stile di vita e per il benessere psico-fisico dei pazienti con fibromialgia.
Un altro studio valuta i benefici dell'allenamento con esercizi di flessibilità negli adulti con fibromialgia.
Sono stati suggeriti ai pazienti una serie di esercizi mirati per la mobilità di una o più articolazioni valutando successivamente gli effetti.
Un totale di 743 persone sono state divise in gruppi che si servivano dell’allenamento sulla mobilità, allenamento aerobico, di forza e un gruppo di controllo.
I valori presi in considerazione erano la qualità della vita correlata alla salute, l'intensità del dolore, la rigidità, l'affaticamento, la forma fisica, le interruzioni dello studio ed eventuali eventi avversi.
Rispetto all'allenamento aerobico, non è chiaro se la flessibilità possa incidere maggiormente sulla qualità della vita, intensità del dolore, affaticamento e rigidità, poiché ad oggi la certezza dell'evidenza è molto bassa.
Probabilmente per le persone affette da questa sindrome è bene alternare vari tipi di esercizio fisico come quello aerobico, contro-resistenza e di flessibilità, per sollecitare il sistema muscolo-scheletrico in maniera diversa, completa e meno stressante.
È utile seguire un programma in palestra che stimoli il sistema aerobico tramite tapis-roulant, cyclette o vogatore, che vada a migliorare il tono muscolare con pesi liberi e macchine isotoniche e che includa stretching e movimenti dolci per le strutture muscolari ed articolari.

Come sempre il personale del Centro A-CLUB Fitness & Wellness è a tua disposizione per maggiori informazioni.

BIBLIOGRAFIA
Exercise therapy for fibromyalgia. Busch A. J., Webber S.C.,  Brachaniec M., Bidonde J., Dal Bello-Haas V,  Danyliw A.D.,  Overend T.J., R.S.,  Sawant A.,  Schachte C.L. Curr Pain Headache Rep, 2011.
Flexibility exercise training for adults with fibromyalgia. Kim S.Y., Busch A.J., Overend T.J., Schachter C.L., Van der Spuy I., Boden C., Góes S.M., Foulds H.J., Bidonde J. Cochrane Database Syst Rev, 2019

A cura di 
Federico Ravizzini
Dottore in Scienze Motorie, Osteopata D.O., Tecnico Allenatore di Ciclismo e BMX, Personal Trainer ed Istruttore Fitness presso il Centro A-CLUB Fitness & Wellness di Savosa.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE