Immobili
Veicoli

LUCERNAIl Vekehrshaus, il più popolare museo della Svizzera

05.04.22 - 07:24
Su 20 mila metri quadrati esposizioni, un cinema e un planetario
Dreamstime
LUCERNA
05.04.22 - 07:24
Il Vekehrshaus, il più popolare museo della Svizzera
Su 20 mila metri quadrati esposizioni, un cinema e un planetario

LUCERNA - In Svizzera si dice che sono almeno tre le volte in cui un cittadino visita il Museo dei Trasporti di Lucerna: da bambino con la scuola o con mamma e papà, da adulti con la propria famiglia e da nonni con i nipoti.

Aperto nel 1959, il Museo dei Trasporti è il museo più popolare della Svizzera e comprende numerose esposizioni, parchi tematici e simulazioni. La collezione di oltre 3 mila oggetti è presentata su una superficie espositiva superiore a 20 mila metri quadrati. Con i suoi spazi dedicati ai trasporti su strada, su rotaia, fluviali-marittimi, aerei e spaziali, questo museo si annovera tra i musei più esaurienti in tema mobilità in Europa. La grande zona esterna con vasche e possibilità di gioco è un’esperienza, qualunque tempo faccia.

Oltre al museo, ad attendere i visitatori vi sono altre attrazioni uniche: sullo schermo più grande della Svizzera, nel cineteatro, vengono proiettati documentari in formato XXL. Il Planetario più grande e moderno della Svizzera propone un volo a 360 gradi verso le stelle, mentre nel Media World sono presentate le ultimissime tendenze in ambito di comunicazione, come ad esempio la «Virtual Reality». Un viaggio multimediale attraverso la Swiss Chocolate Adventure spiega come dalla fava di cacao viene prodotto il famoso cioccolato svizzero.

Articolato in sette padiglioni (trasporto ferroviario, trasporto stradale, teleferiche, aeronautica, Museo Hans Erni) il Museo è un vero invito all’esplorazione e alla consapevolezza del cammino umano, passato dalla macchina a vapore ai treni ad altissima velocità, dalle carrozze trainate da cavalli ad automobili che viaggiano alla velocità della luce! Molti sono gli escamotage per far vivere ai bambini le emozioni che si provano, ad esempio, volando con un paracadute, piuttosto che guidando un aereo.

Nel Media World vi attendono inoltre diverse postazioni, nelle quali potete sperimentare con diversi tipi di risorse mediatiche. Tra le attrazioni principali troviamo dei visori per realtà virtuale, uno studio televisivo, un greenbox e una cabina fotografica a 360° per un selfie tridimensionale. Esposizioni e approfondimenti sempre nuovi permettono di immergersi in tematiche interessanti e scoprire nuove tecnologie.

Il mondo a tema Swiss Chocolate Adventure, unico in Svizzera, offre un percorso interessante sulla scoperta, l'origine, la produzione e il trasporto del cioccolato in un viaggio di circa 20 minuti. Un modo diverso ed interattivo per immergersi nel mondo del cioccolato, offrendo allo spettatore di gustare il fascino di questa dolce specialità con i suoi occhi, orecchie e palato. Nell’ultima tappa del tour si ha inoltre l'opportunità di assaggiare le varie dolci creazioni Lindt. Lo spettacolo multimediale è proposto in tedesco, francese, italiano, inglese, spagnolo, coreano, cinese e portoghese brasiliano. Per i visitatori con problemi di udito, lo spettacolo è disponibile in tedesco con un'uscita audio amplificata (niente sottotitoli!). Per accedere a questa attrazione è necessare acquistare un biglietto separato. Consiglio di prenotare l’orario tramite web. Un’idea di grande attualità: fino al 18 aprile il pubblico potrà fondere e decorare il proprio coniglietto di cioccolato sotto la guida esperta di un Maître Chocolatier Lindt. A causa del numero limitato di partecipanti, raccomando di prenotare in anticipo.

Un’altra attrazione del Verkehrshaus è il Cineteatro dove al pubblico vengono mostrati film sul più grande schermo, installato in modo permanente, in Svizzera. La qualità d'immagine mozzafiato in 4K abbinata all'acustica unica la trascina direttamente nell'azione e le offre un'esperienza 3D incomparabile. In programma vi sono lungometraggi selezionati e documentari avvincenti su paesi, zone ed animali, nonché trasmissioni dal vivo dalle migliori orchestre, teatri d'opera e palcoscenici teatrali del mondo.

Attualmente al Cineteatro è programmato il film"Serengeti", una pellicola che mostra l'impressionante fauna dell'omonima savana nel nord della Tanzania. Impari come gli animali più famosi dell'Africa padroneggiano la loro vita in questo ambiente difficile e quale ruolo svolgono in esso. Il Serengeti ospita vita su una scala senza precedenti, accoglie la maggior parte degli animali più famosi dell'Africa ed è teatro di uno dei più grandi eventi naturali del mondo: la migrazione annuale degli gnu. La natura ha orchestrato una sinfonia perfetta in cui ogni specie gioca un ruolo molto specifico in una storia più grande: l'equilibrio di un intero ecosistema.

Per gli amanti dell’alpinismo e per coloro, che a differenza del sottoscritto non soffrono di vertigini, consiglio di salire in cima al Cervino, un'esperienza speciale e un sogno per molti. Red Bull The Edge permette di scalarre virtualmente il Cervino - un'idea visionaria abbinata alla tecnologia VR innovativa e alla produzione di film a 360° lo rendono possibile. Dopo un video briefing con l'atleta Red Bull Jérémie Heitz e il suo amico e guida alpina di Zermatt Sam Anthamatten, si parte. Equipaggiati con occhiali VR e imbracature da arrampicata, gli ‘alpinisti virtuali’ dirigono verso la cima della montagna svizzera per antonomasia. Le simulazioni del vento e l'autentico paesaggio sonoro assicurano una fusione incondizionata tra il mondo virtuale e quello reale. Una volta raggiunta un'altezza di 4478 metri sul livello del mare, i fortunati potranno godere di una vista mozzafiato - una sensazione di felicità che altrimenti è nota solo agli alpinisti.

Il mio"tour" a Lucerna non termina qui, tornerò a parlarvi di questa città raccontandovi l’esperienza di soggiornare in carcere, senza aver infranto la legge. Seguitemi!

Il precedente articolo di questa serie sulla città di Lucerna è stato pubblicato il 19 marzo.

Testo a cura di Claudio Rossetti

ULTIME NOTIZIE VIAGGI & TURISMO